Pages: 1 2 [3] 4 5 6   Go Down
Author Topic: Amperometro con arduino  (Read 5515 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Germany
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 1
Posts: 1353
Here we go!!!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao Elvis,

che amperometro stai utilizzando precisamente? Puoi fornirmi un link?

Grazie.
Logged

L'impossibile...richiede solo piu' tempo!

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 5610
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

x iscrizione
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2228
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao

Quote
che amperometro stai utilizzando precisamente? Puoi fornirmi un link?

rispondo pure io, perchè son un impiccione  smiley-razz
Io uso le classiche pinze amperometriche non invasive:
SCT-013-000
e
SCT-013-030
che son tra le più usate, anche nel progetto OpenEnergyMonitor (le trovi in vendita anche sullo store Arduino), e sto provando, sempre dello stesso produttore, le
TA17L-05
http://www.yhdc.com/english/productshow.asp?id=199
Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 112
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io ne ho trovati ad un prezzo ragionevole su RS  http://it.rs-online.com/web/p/trasformatori-di-corrente/5374536/  questi sono da 40A nominali meno di €.5,00 ; testati proprio oggi, vanno perfettamente...  da 20A costano la metà  smiley-grin
Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 166
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma usare questo:

http://it.rs-online.com/web/p/sensori-effetto-hall/6807554/
Cosa ne pensate?
« Last Edit: July 29, 2013, 12:16:20 pm by llluca » Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 112
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dipende da quello che ci vuoi fare. Il problema di quei sensori come gli allegro o anche i Lem (alcuni) è che sono invasivi; quindi se devi monitorare tutta la corrente assorbita dal tuo impianto di casa, devi necessariamente far passare la fase da quei piedini dell'integrato... si tratta di interrompere cavi che minimo sono 4mmq , ma molto più spesso sono 6mmq e in alcuni casi di più. Se devi misurare l'assorbimento di un utilizzatore particolare, possono anche andare bene quelli... Ma per misurare l'assorbimento complessivo di un'abitazione li eviterei... inoltre, ameno che non lo fai da solo assumendotene le responsabilità, devi anche trovare l'elettricista o il professionista che ti certifica l'impianto con a bordo quei sensori...
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 40
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Per il discorso rallentamento,
Qui: http://openenergymonitor.org/emon/node/846 viene spiegato il significato del parametro samples che dovrebbe essere abbastanza ampio da garantire che la misurazione copra 10 cicli completi a 60 hz e che con 1480 sample dovrebbe impiegare 250 milli per ogni ct, quindi con due ct te la dovresti cavare in 500 milli .... Io comincerei a togliere Qualche serial print...
Io ho tre ct e misuro anche la corrente e temperatura, e ho una misurazione ogni sei secondi e 5 secondi di sleep ... Quindi tre misurazioni piu' temperatura e trasmissione via rf impiegano circa un secondo ...
Logged

Germany
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 1
Posts: 1353
Here we go!!!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io dovrei misurare correnti molto basse (mA) in un circuito con Voltaggi molto alti (4KV).

Cosa mi consigliate? Esiste qualcosa?
Logged

L'impossibile...richiede solo piu' tempo!

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 5610
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ac o dc ? Le ct funzionano solo in ac.
Nei casi in cui si può sezionare l impianto ce anche l opzione classica dello shunt

Anche io sto prendendo in considerazione questa EmonLib. Ma voi state usando abche il trasformatore della V per avere la potenza reale ?

Per chi vuole solo la corrente ci sono le i-snail, escono gia in I Rms 0-5v e sono autoalimentate, il che significa non usare proprio la libreria ma fare un sempluce analogread.
Anche per chi si accontenta di approssimare V e cosFi usare queste i-snail significa fare una semplice moltiplicazione per avere la potenza reale, senza librerie
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 40
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset


Anche io sto prendendo in considerazione questa EmonLib. Ma voi state usando abche il trasformatore della V per avere la potenza reale ?

Per chi vuole solo la corrente ci sono le i-snail, escono gia in I Rms 0-5v e sono autoalimentate, il che significa non usare proprio la libreria ma fare un sempluce analogread.
Anche per chi si accontenta di approssimare V e cosFi usare queste i-snail significa fare una semplice moltiplicazione per avere la potenza reale, senza librerie

Io uso anche il trasformatore, che secondo me se vuoi veramente avere una chance di confrontare con quello che misura un contatore vero (cioè essere in un intorno del 2-5% invece che in un intorno del 5-10%) è fondamentale.
Questo è un grafico del voltaggio misurato a casa mia nell'ultima settimana:


Per quanto riguarda gli i-snail, non mi sembra siano diversi dagli altri sensori amperometrici, e quindi o usi la libreria che fa una media tra una serie di letture (e puoi scegliere se averla più o meno significativa a seconda del numero di samples) o leggi un valore istantaneo che lascia il tempo che trova ma esegue in frazioni di millisecondo ...
Una volta ottenuta una lettura affidabile della corrente anche le librerie fanno una moltiplicazione (aggiungendo un fattore di calibrazione) per avere la potenza reale ...

Logged

0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2228
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao

Quote
Anche io sto prendendo in considerazione questa EmonLib. Ma voi state usando abche il trasformatore della V per avere la potenza reale ?

in alcuni casi sì, in altri no.
La precisione scende cmq molto sui bassi consumi, per diminuire su consumi maggiori.
Qui un approfondimento sull'accuratezza:
http://openenergymonitor.org/emon/emontx/accuracy

@madmatt71
Quote
Io comincerei a togliere Qualche serial print
smiley-mr-green i serial print non c'erano, ed accusava lentezza.
Li ha inseriti dietro consiglio per meglio capire a che punto avvenivano questi rallentamenti.

Cmq io ho un'installazione analoga alla tua e pure io faccio una lettura e upload ogni 10 secondi, senza problemi.
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 5610
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

grazie matt del grafico, immaginavo che la tensione fosse ballerina ma non funo a questo punto  smiley
Hai il tuo primo Karma  smiley

Per le i-snail non mi ritrovo su un punto, loro dichiarano che in uscita forniscono gia' il valore di corrente in RMS, visto che l'RMS e' una media non puo' essere che sia un valore istantaneo. Non so quanti samples fanno, ma li fanno altrimenti non capisco come possano dichiarare l'uscita RMS ? Cioe' mettendo un oscilloscopio in uscita ad un i-snail non mi aspetto una sinusoide a 50Hz, ma un valore continuo fisso rappresentante la corrente.

Capisci che in questo caso si' che vale la pena spedere quei soldi, perche' si farebbe un analogread e lo si moltiplica, ad esempio, per 230v e 0,7 di sfasamento. il micro non dovrebbe fare nulla, niente ritardi, niente appesantimenti.

vado a leggere il datascheet
per capirci intendo questa, che e' la versione economica e costa 50 carte
http://www.emmeshop.it/product.php?id_product=106
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 5610
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Interessante questa e' lunica cosa che dice ?
Quote
Output: 0-5 VDC, proportional to RMS input current (sine wave)

nelle parentesi parla di onda sinusoidale, ma si sta riferendo all'ingresso o all'uscita ?
Visto che il calcolo del valore RMS deve cmq tener conto della forma d'onda se loro hanno applicato una semplice attenuazione di 1,4 altererebbe il valore RMS di figure non sinusoidali.
Ripeto quindi o qui si tratta di un aggeggio che fa una serie di samples, oppure stanno imbrogliando  smiley
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 40
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Interessante questa e' lunica cosa che dice ?
Quote
Output: 0-5 VDC, proportional to RMS input current (sine wave)

nelle parentesi parla di onda sinusoidale, ma si sta riferendo all'ingresso o all'uscita ?
Visto che il calcolo del valore RMS deve cmq tener conto della forma d'onda se loro hanno applicato una semplice attenuazione di 1,4 altererebbe il valore RMS di figure non sinusoidali.
Ripeto quindi o qui si tratta di un aggeggio che fa una serie di samples, oppure stanno imbrogliando  smiley


Mah proprio perchè dice che l'output è proporzionale all'input sembra proprio (prezzo a parte) che non faccia nessun calcolo.
Se avesse un'alimentazione separata e parlassero da qualche parte di un integrato potrei anche pensare che faccia lui il sampling e inoltre, se facesse lui il sampling, perchè ritornare un valore analogico che sarà necessariamente approssimato invece che usare un protocollo digitale tipo onewire ?

Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 5610
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

L alimentazuone e l integrato infatti ci sono, per questo parla di autoalimentazione, la deriva dal campo stesso.
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

Pages: 1 2 [3] 4 5 6   Go Up
Jump to: