Go Down

Topic: Amperometro con arduino (Read 8 times) previous topic - next topic

Michele Menniti

eeeh, oggi è giorno di festa $) $) $)
quando scrivevo "minima riduzione di quegli 1,5Vpp ad 1,1Vpp" mi riferivo appunto all'indispensaile partitore per stringere il range a quello del Reference Internal; se il partitore non viene usato vuol dire semplicemente che nella realtà dei fatti i valori non superano il max d 1,1V, questo lo puoi stabilire solo sperimentalmente; chiaro poi che la formula va adeguata a cosa arriva finalmente all'ADC, in rapporto a cosa parte dal sensore.
Anche lì attenzione al fatto che i punti dell'ADC sono 1024 ma il fondo scala è 1023, questo è un particolare di cui non si tiene sempre conto nelle formule, ma poi +1 qua, +1 là, i conti cominciano a non tornare e non si capisce mai perché; ricordo il Topic dic12-gen13 su un LM35, centinaia di prove a distanza con un amico che oggi è sparito, in cui questa banale differenza faceva sballare completamente la linearità della lettura. Quindi ad hw definito dovremo ragionare anche su questo aspetto delle formule di conversione, niente di che, ma da non trascurare :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up