Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Myoelectric sensor  (Read 558 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 81
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ho trovato questa interessantissima pagina: http://www.g9toengineering.com/MechatronicsStudio/MyoelectricProsthesis.htm però non mi É chiaro per niente lo schema elettrico, sarà perché nn ne capisco nulla di elettronica ma... CHI MI AIUTA?
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22938
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Lo schema elettrico è a pag. 3 della presentazione in PowerPoint.
Logged


Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 81
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grrrrrr DANNATA PIGRIZIA!!!

Grazie smiley
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 270
Posts: 21853
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grrrrrr DANNATA PIGRIZIA!!!
Grazie smiley

Sí, sopratutto se gli altri lo sono di meno e Ti beccano con le mani nel sacco.  smiley-wink smiley-wink

Ciao Uwe
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 2031
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma guardando il video mi viene da pensare che quei sensori restituiscano semplicemente un high,low e quindi che non si possano utilizzare per movimenti piu complessi, o sbaglio?
Logged

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No, non solo on e off ... lo schema e' quello di un differenziale ad alta sensibilita' per strumentazione, quindi per rilevarci segnali on e off non ha senso, dovrebbe essere in grado di "leggere" anche il livello del segnale elettrico trasmesso dal nervo al muscolo ... poi va ripulito e filtrato, e per questo ci sono gli altri stadi, ma con il corretto posizionamento degli elettrodi, dovresti in teoria poter rilevare un segnale "proporzionale" al movimento che fai con il muscolo (o che vorresti fare, se il muscolo non c'e' piu smiley-wink ), e poterlo usare per pilotarci in modo proporzionale un motore o un servo (con il corretto software)
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 81
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

o magari sempre apposito software, mappare i "gesti" da far interagire con software/hardware...
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 134
Posts: 9679
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No, non solo on e off ... lo schema e' quello di un differenziale ad alta sensibilita' per strumentazione, quindi per rilevarci segnali on e off non ha senso,

Lo schema, se è realmente quello, è decisamente carente e non adatto al compito, in tutti i casi il software prevede solo APERTO e CHIUSO, come si vede dallo schema a blocchi, inoltre basta guardare nel video quanti ampi e decisi devono essere i movimenti per ottenere i due stati.
Progetto decisamente carente e di poco valore, però dovrebbe essere solo a titolo esplorativo e non un vero e proprio lavoro.
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Be', gli schemi che hanno postato sono dei semplici schemi di principio presi da un'application note sugli operazionali (o almeno a me cosi sembra smiley-wink ... credo (e spero proprio smiley-razz) che ci si siano messi un po d'impegno a completarli con quello che serve, perche' cosi come sono, senza il resto, in effetti non ci fai un gran che ... probabilmente volevano solo dare alcune informazioni, ma senza svelare in pieno tutta la loro parte di ricerca per non farsela fregare da qualcun'altro, oppure la loro ricerca era di tipo minimo.

Si, con due soli elettrodi in effetti ci fai poco o nulla, sei in grado di leggere se un muscolo viene mosso o no, ma non di leggere le diverse combinazioni di muscoli ... pensa solo a quanti muscoli devi usare per chiudere una mano, e ti rendi conto di quanti sensori ed attuatori servirebbero se davvero volessi replicarne artificialmente il funzionamento (no, non sono uno per dito e basta ... non sono un medico, ma una volta su un testo di anatomia mi sembra di ricordare di averne contati 24 ... ma potrei sbagliare per difetto smiley-razz smiley-grin) ... e comunque, con gli elettrodi cutanei si puo solo rilevare una generica carica trasmessa attraverso carne e pelle, con tutti i disturbi e le attenuazioni del caso, per avere segnali decenti servirebbe un'intervento per la connessione degli elettrodi ai fasci nervosi ... e non e' una cosa che di solito ti lasciano fare su un'assistente volontario smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 81
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Pensavamo di fare una versione molto semplice di MYO..però già la board con 4 ipotetici sensori... sarebbe già più grande di quanto previsto smiley

Senza contare la modalità di trasmissione, Bluetooth? IR?
« Last Edit: May 07, 2013, 03:04:40 pm by ADemo86 » Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: