Go Down

Topic: Progetto ReleDuino (Aggiornamento files al 18.07.2013) (Read 23688 times) previous topic - next topic

Federico_Paiano

#240
Sep 01, 2013, 11:16 pm Last Edit: Sep 01, 2013, 11:18 pm by Federico_Paiano Reason: 1

Tutte queste chiacchiere per dire, se vuoi usare il W5200 fai pure, farlo andare non sarà un problema.


Credo che quando sia possibile e non molto dispendioso, convenga sempre inserire componenti di ultima generazione, o rischiamo di ritrovarci con una scheda già obsoleta ancor prima di finirla.
Già mi frustra molto dover far passare così tanto tempo per finire un progetto ma non posso farci niente, tra lavoro, casa da ristrutturare e impegni vari ho giusto la sera per dedicarmi alla ReleDuino.
Comunque è bello poter contare su una community che s'interessi ai miei progetti e che mi dia sempre suggerimenti e soluzioni nuove.
A proposito .......... Astrobeed sta bene, vero? E' tanto che non lo sento e le sue critiche quasi quasi mi mancano (ho detto quasi però). ]:D

lesto

nono, esiste una libreria ufficiale della wiznet che basta sostituire i file nellca cartella utility della WiFi e lui fa tutto da solo.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Federico_Paiano

#242
Sep 01, 2013, 11:37 pm Last Edit: Sep 01, 2013, 11:43 pm by Federico_Paiano Reason: 1

nono, esiste una libreria ufficiale della wiznet che basta sostituire i file nellca cartella utility della WiFi e lui fa tutto da solo.


Ottime notizie ........... intanto sto ultimando gli ultimi net sull'upgrade dall'ENC28J60 al W5200 e poi si parte con la progettazione del layout della board; sarà difficile farci andare tutto ma spero di riuscirci.


PaoloP


nono, esiste una libreria ufficiale della wiznet che basta sostituire i file nellca cartella utility della WiFi e lui fa tutto da solo.


-> https://github.com/Wiznet/W5200_Arduino_Ethernet_Lib

Comunque, mentre si discute, la Wiznet ha prodotto il W5500.  :smiley-mr-green:

Testato

ottimo, allora cancella tutto e si riparte con il 5500  :smiley-yell:
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Federico_Paiano

#245
Sep 02, 2013, 06:20 pm Last Edit: Sep 02, 2013, 07:29 pm by Federico_Paiano Reason: 1

ottimo, allora cancella tutto e si riparte con il 5500  :smiley-yell:


Ma questa WizNet ............ ma a che ritmi lavora?
Sembra che produca nuovi chip più velocemente del pane che sforna il mio panettiere. :smiley-yell:
Mi fermo volentieri al W5200 e si va avanti ............ sta scheda la vogliamo vedere finita o no?

PaoloP

Il vero maker non finisce mai un progetto.
Ottimizza, ottimizza, ottimizza, ottimizza, ottimizza, ottimizza, ottimizza, ottimizza, ottimizza, ottimizza...

Testato

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Federico_Paiano

#248
Sep 04, 2013, 03:50 pm Last Edit: Sep 04, 2013, 04:52 pm by Federico_Paiano Reason: 1
Questo è lo schema elettrico col W5200 integrato al posto del ENC28J60.
Il chip è un pò più impegnativo da introdurre nella board per la presenza di un circuito elettrico più complicato.
Sono cambiate le sezioni "LAN/RS485" e "Alimentazione" rispetto all'ultimo schema postato a pag. 16 del topic.
Per chi volesse darci un'occhiata ... é qui.
Grazie a tutti.

veseo

Ciao Federico,

come procede il lavoro?

Credo possa essere d'interesse segnalare anche queste schede, hanno un approccio simile su RS485.
E' un lavoro portato avanti con Marco Signorini di Ethermania, nato un annetto addietro nel forum Home Automation di Arduino e rimasto fermo per un po di tempo.

Saluti,
Dario.
Souliss - Open-source Distributed Home Automation with Arduino and Android

http://www.souliss.net
Follow at @soulissteam

@veseotech

Federico_Paiano

#250
Sep 30, 2013, 10:56 pm Last Edit: Sep 30, 2013, 10:59 pm by Federico_Paiano Reason: 1

Ciao Federico,
come procede il lavoro?
Credo possa essere d'interesse segnalare anche queste schede, hanno un approccio simile su RS485.
E' un lavoro portato avanti con Marco Signorini di Ethermania, nato un annetto addietro nel forum Home Automation di Arduino e rimasto fermo per un po di tempo.
Saluti,
Dario.


Ciao Dario,
Il lavoro procede. Purtroppo c'è molta roba e devo spostare un pò tutti i componenti con relative piste.
Come puoi notare dallo schema elettrico, di roba ce n'è veramente tanta per lo spazio a disposizione. Sto valutando l'ipotesi di separare la parte alimentazione dal resto della scheda, ma prima voglio vedere se ce la faccio ad assemblare tutto "all in one". Un'altra soluzione sarebbe quella di inserire dei connettori a pettine dove inserire uno schield arduino col w5200.
Comunque l'attesa sarà relativamente breve; dopo però si dovrà attendere i prototipi e la prova finale. Se t'interessa potrei inviartene due, ovviamente prima testate da me, dove tu potrai lavorare con souliss, voglia e tempo permettendo.
Saluti, Federico.

veseo

Ciao Federico,

ho una coda di hardware da smaltire molto lunga, però in linea generale non ci sono problemi. Considera che il grosso del lavoro posso farlo anche senza la scheda, perché alla fine basta una shield con W5200, il resto è solo nella definizione dei pin.

Se tutto va bene, anche RS485 sarà supportata in Souliss. Il codice c'è già ed utilizza un arbitraggio per l'accesso al bus, in modo da non lavorare in master/slave, è da verificare il comportamento su una rete con diversi nodi e capire quali siano i limiti.

A presto,
Dario.
Souliss - Open-source Distributed Home Automation with Arduino and Android

http://www.souliss.net
Follow at @soulissteam

@veseotech

veseo

Segnalo la nuova versione della DINo, prodotta da KMP Electronics e non più da KMTronics. La versione 1 della DINo era un prodotto interessante, ma aveva dei limiti di progettazione, il primo era lo stadio di alimentazione.

Adesso c'è un convertitore DC/DC per lavorare da 10V a 30V senza buttare via troppo calore, usano i relé con bobina da 5V a valle del regolatore in modo da poter variare la tensione di lavoro. Anche loro hanno optato per il W5200 in luogo dell'ENC28J60 usato nella prima versione.

Me ne hanno spedite un paio per integrarle in Souliss, le segnalo qui perché non dissimili dalle ReleDuino.

http://www.souliss.net/2013/11/the-new-dino-is-now-available.html
http://www.kmpelectronics.eu/en-us/products/dinoii.aspx

Saluti,
Dario.
Souliss - Open-source Distributed Home Automation with Arduino and Android

http://www.souliss.net
Follow at @soulissteam

@veseotech

Testato

bellissima scheda,
una bella idea sarebbe farne una sullo stesso stile ma con con il 2560, aumentando rele' ed ingressi
non ce ne sono in giro o sbaglio ?
Io ho preso proprio Mega+Ethernet Shield per il mio impianto, a proposito ma Souliss funziona sulla Mega ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

veseo

Troppi ingressi ed uscite in un singolo punto, rendono complesso effettuare i cablaggi perché stipati negli stessi percorsi. La Mega è usata da alcuni utenti, va senza problemi.

Saluti,
Dario.
Souliss - Open-source Distributed Home Automation with Arduino and Android

http://www.souliss.net
Follow at @soulissteam

@veseotech

Go Up