Go Down

Topic: foto a 360 gradi con arduino (Read 3892 times) previous topic - next topic

trillius

Vorrei sottoporvi un progetto e trovare qualcuno di voio da coinvolgere nello sviluppo. Il progetto è legato al mondo della fotografia per fare scatti ad oggetti utilizzando la tecnica della rotazione 360° di un piano e di un braccio su cui è collocata la fotocamera che permetta di ruotarla di 180°.
Una foto per far capire meglio il progetto

Per la sincronizzazione della rotazione e dei relativi scatti pensavo di usare un led ad infrarossi o eventualmente un cavetto collegato alla fotocamere e l'utilizzo di un foto accoppiatore.

La rotazione del piano e del braccio dovrebbe essere controllabile in modo automatico impostando il numero di scatti o gradi/scatto oppure in modo manuale con un tasto per l'avanzamento ed un tasto tornare indietro. Per il piatto rotante pensavo di seguire il progetto di Mauro Alfieri
http://www.mauroalfieri.it/elettronica/photo-lazy-susan-foto-360-gradi.html

Per la rotazione del braccio non ho trovate ancora niente.



lesto

è più facile ruotare il piatto con l'oggetto piuttosto che il braccio (se muovi il braccio, poi dondola....)
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

gpb01


è più facile ruotare il piatto con l'oggetto piuttosto che il braccio (se muovi il braccio, poi dondola....)


Purtroppo per fare foto 360° x 180° di un oggetto, devi muovere entrambi e con step ben precisi ... poi con un buon software assembli il tutto :)


@trillius : se provi a cercare sul forum, ricordo che già un'altro utente ha fatto qualche cosa di simile ... credo però orientato alle foto "equirettangolari" (... comunque cambia poco, sempre nei due assi ti devi muovere).

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

gpb01

... simpatica l'idea di demoltiplicare la rotazione del disco primario con un disco secondario così da permettere l'uso di uno stepper più piccolo.

La vedo invece dura per quanto riguarda il movimento del braccio, nel senso che, se consideriamo il peso di una reflex con un obiettivo e l'effetto leva del braccio, lo stepper necessario per muovere e bloccare il tutto ... non è esattamente piccolino ;)

E' comunque una cosa interessante, visto che esistono oggetti commerciali che fanno ciò (come quello da te messo in foto), ma spesso hanno prezzi piuttosto elevati !

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

lesto

mi era sfuggito il fatto del 360 e 180 facevano riferimento ad un unica elaborazione.

Comunque direi che il progetto è più complicato lato meccanico (giusta scelta e fabbricazioni dei componenti) che dal punto di vista di programmazione (gli stepper sono molto facili da comandare, sopratutto se riesci ad usare integrati "standard" per cui esistono già librerie pronte)
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

gpb01


...
Comunque direi che il progetto è più complicato lato meccanico (giusta scelta e fabbricazioni dei componenti) che dal punto di vista di programmazione (gli stepper sono molto facili da comandare, sopratutto se riesci ad usare integrati "standard" per cui esistono già librerie pronte)


Si, si, dal lato Arduino ... lo definirei banale, ma sotto l'aspetto meccanico, tra assenza di di gioco eccessivo nei bracci e pesi che si debbono muovere ... non è sicuramente banale :)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

uwefed


... simpatica l'idea di demoltiplicare la rotazione del disco primario con un disco secondario così da permettere l'uso di uno stepper più piccolo.

La vedo invece dura per quanto riguarda il movimento del braccio, nel senso che, se consideriamo il peso di una reflex con un obiettivo e l'effetto leva del braccio, lo stepper necessario per muovere e bloccare il tutto ... non è esattamente piccolino ;)

E' comunque una cosa interessante, visto che esistono oggetti commerciali che fanno ciò (come quello da te messo in foto), ma spesso hanno prezzi piuttosto elevati !

Guglielmo


Non vedo il problema del peso. Il trucco é usare contrpesi.
Non vedo neanche il problema dei giochi. Il braccio per la macchina fotografica se lo contropesi non al 100% non ha gioco. oltre al fatto che i giochi li noti quando inverti il senso della rotazione che in qusto caso non é necessario.

Ciao Uwe

gpb01


...
Non vedo il problema del peso. Il trucco é usare contrpesi.
Non vedo neanche il problema dei giochi. Il braccio per la macchina fotografica se lo contropesi non al 100% non ha gioco.
...


Giusto ! Che poi è ... quanto fanno in quel prodotto commerciale illustrato nella foto.
Guardando bene si vede che il contrapeso (che anche loro hanno) può essere spostato avanti o indietro per bilanciare un carico maggiore o minore :)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

Per la rotazione del piatto, prendi uno di quei "cosi" che vendono per televisori e simili, tipo "giratutto" o simili, ci colleghi un motore demoltiplicato e ci metti sul bordo esterno un po di tacche riflettenti per i riferimenti (che puoi leggere con un qualsiasi sensore a riflessione), o anche di alettine da leggere con un sensore a forcella ... a quel punto non hai piu neppure il problema del motore passo-passo :P ... o se comunque vuoi usare uno stepper, lo demoltiplichi e usi un solo riferimento come "zero" ...

Per il braccio, fammi capire, che movimento fa di preciso ? ... sempre intorno all'oggetto, oppure ad arco sopra l'oggetto ? ... se e' ad arco, la soluzione piu robusta e stabile sarebbe, appunto, un supporto "ad arco", che non sarebbe soggetto a troppe vibrazioni o oscillazioni, essendo appoggiato ad entrambe le estremita' ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

trillius

Per semplificare il progetto in una prima fase penserei di non fare il braccio telescopico, ma prevedere solo la rotazione del piano. Stavo quindi iniziando a pensare alla parte meccanica, mi piace l'idea di usare la ruota dentata tagliata al laser.

A cui pensavo di fare alcune modifiche come ruotare il motore di 180° e abbassarlo in modo da avere un superficie d'appoggio libera senza ostacoli come il motore, l'altra è di aumentarne la dimensione. Quella attuale ha un diametro di 51 cm ed usa uno step motor Nema 23 90N.cm io vorrei portarlo a 100 cm raddoppiandolo mantenendo sempre il rapporto dei denti dei due ingranaggi ruota grande 200 denti ruota motrice 30.
Secondo voi il Nema 23 sarà sufficiente o devo pensare ad un motore più grande?
Conoscete dei siti on-line che si occupano del taglio laser sul legno?

Etemenanki

Direi che dipende dall'oggetto che ci metti sopra (non e' che devi fotografare un'incudine industriale da 600 chili, vero ? :P :D) ... ma se fai una sospensione della ruota usando piccoli cuscinetti di appoggio, anziche' semplicemente due piani che strisciano o un'albero centrale, anche un motore piccolo dovrebbe bastare ;)

Per portare il motore fuori dalle scatole (:P), potresti usare una vite senza fine e mettere il motore in orizzontale ... il che ti farebbe gia da demoltiplica aumentando la precisione ed anche il carico utile ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

lesto

il motore può anche metterlo "verso il basso", et voià ecco che sparisce.

se il piano di appoggio poi lo tieni sospeto con dei magneti, sei ad attrito quasi zero :)
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

pelletta

Suggerisco oppure di mettere un altro piano rialzato sopra l'ingranaggio grande come base d'appoggio.
Se devi ritoccare le foto scattate una ad una, ad esempio solo scontornarle,  avrai un bel pò da fare a togliere le ombre proiettate da tutti i denti dell'ingranaggio ;)

lesto

pelletta, credo che qeullo sia un problema aggirabile tranquillamente con il classico telo verde/blu, e un normale programma di editing
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

pelletta

Il bluescreen/greenscreen non è un buon metodo per aggirare il problema, se capitano oggetti con parti dello stesso colore del piatto che fa?
In questo modo avrebbe anche un problema in più

Go Up