Pages: [1]   Go Down
Author Topic: potenzialità arduino  (Read 346 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao a tutti .....

mi piacerebbe capire qualcosa di piu su arduino..... se avessi la necessità di controllare motori elettrici di grande potenza sarebbe possibile in qualche modo con arduino ??
fino adesso sul web ho visto soltanto roba molto molto piccola comandata con arduino ,,,,,

inoltre se qualcuno mi potesse spiegare alcune delle potenzialità di questo microcontroller ....

grazie
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 4
Posts: 342
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

1) Arduino non è un microcontrollore ma una scheda di prototipazione hardware.

2) Sì, è possibile comandare grossi carichi con arduino basta dotarsi dei giusti componenti da attaccarci. Guarda qualche discussione sulla domotica in megatopic o hardware.

3) Le potenzialità applicative sono limitate solo dalla tua fantasia perchè è una piattaforma veramente versatile. Scegli la scheda più adatta a te e costruisci qualcosa. Se non sai chiedi qui.

4) Le potenzialità didattiche invece le puoi sfruttare appieno dotandoti degli strumenti hardware per poter programmare il microcontrollore della scheda (che è un AtMega328 sulla UNO) ed usare metodi/stumenti più professionali.
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21279
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Arduino é una schedina con un microcontroller sopra.
Ha circa le potenzialitá di un Comodore 64 (Se hai la mia etá sai cosa é)
Ha una CPU dei circuiti I/O e memoria integrata nel chip. È ottimizzato non per gestire un bus di comunicazione ma per settare e leggere delle uscite/entrate e per la comunicazione serial con altri componenti.

Si puó fare piú o meno tutto eccetto registrazione, trasmissione di segnali audio e video perché il microcontroller é troppo poco potenze e ha poca memoria. Ma queste cose non é stato concepito. 

Per pilotare dispositivi spesso la potenza diuscita non basta, devi usare dei circuiti di potenza per riuscire a pilotare per esempio i motori.
Se vuoi costruirti un inverter per poter comandare un motore per qualche kW Ti devo deludere. Non ci riusirai perché Ti mancano le nozoni di elettronica di potenza. La gestione é il problema minore.

Ciao Uwe
Logged

Genova
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 38
Posts: 3285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Se vuoi costruirti un inverter per poter comandare un motore per qualche kW Ti devo deludere. Non ci riusirai perché Ti mancano le nozoni di elettronica di potenza. La gestione é il problema minore.

Come fai a dire che non ha le nozioni "non ha ancora detto niente".
Con arduino se vuole può attivare un motore da 30 megawatt o togliere tensione al Texas, basta avere le interfacce giuste, non ho capito su quale base deduci  le sue conoscenze tecniche o elettroniche smiley-grin

ciao
« Last Edit: May 21, 2013, 05:42:34 pm by pablos » Logged

no comment

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21279
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Se vuoi costruirti un inverter per poter comandare un motore per qualche kW Ti devo deludere. Non ci riusirai perché Ti mancano le nozoni di elettronica di potenza. La gestione é il problema minore.

Come fai a dire che non ha le nozioni "non ha ancora detto niente".
Con arduino se vuole può attivare un motore da 30 megawatt o togliere tensione al Texas, basta avere le interfacce giuste, non ho capito su quale base deduci  le sue conoscenze tecniche o elettroniche smiley-grin

ciao

Perché uno che conosce l' elettronica di potenza conosce anche l' elettronica digitale, le CPU e microcontroller. Percui non farebbe una domanda del genere. E se non lo saprebbe, prenderebbe un datasheet o la pagina del produttore e si informerebbe.

Ciao Uwe
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: