Go Down

Topic: Scheda relè anomala (Read 926 times) previous topic - next topic

niki77

Buongiorno a tutti.

Ho la necessità di costruire una piccola scheda relè a 5v pilotabile da un segnale digitale sempre a 5v.

Fin qui niente di strano , non avrei sicuramente rubato la vostra attenzione per così poco.

Ora, il punto è che il segnale di pilotaggio, è un comune segnale digitale a 5v, quindi, 0v livello basso 5v livello alto.
Questo segnale è generato da una apparecchiatura che purtroppo non posso manomettere e sulla quale non ho nemmeno accesso  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
La cosa che non mi va bene di questo segnale è che per l'utilizzo che serve a me, rimane a livello logico alto troppo tempo (circa 8 secondi) mentre a me invece serve rimanga alto per 200/500 ms  :smiley-eek-blue:

Avevo pensato ad un circuito come quello sotto



ma non ho la più pallida idea ne se possa funzionare, ne come calcolare la capacità di c1 per ottenere la giusta durata di apertura!
Vorrei evitare di usare un micro per una cosa così futile, e vorrei un circuito quanto più elementare possibile.
Ringrazio anticipatamente tutti per l'aiuto.
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

gpb01

Un semplice NE555 usato per generare l'impulso da 200/500 mSec ???  :smiley-mr-green:

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

leo72

Con ancora meno componenti te lo risolvo io con un Attiny25  ;)
Un pin per leggere l'input, un pin per leggere l'output. 2 kB di flash in cui il suddetto programma ci sta non 1 ma 5 volte  :P

gpb01


Con ancora meno componenti te lo risolvo io con un Attiny25  ;)
...


Non vale, stai barando, lui ha detto : "Vorrei evitare di usare un micro per una cosa così futile, e vorrei un circuito quanto più elementare possibile."  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Michele Menniti


Con ancora meno componenti te lo risolvo io con un Attiny25  ;)
Un pin per leggere l'input, un pin per leggere l'output. 2 kB di flash in cui il suddetto programma ci sta non 1 ma 5 volte  :P

Quote
Vorrei evitare di usare un micro per una cosa così futile,
:D

Concordo sull'idea del 555, ma solo perché tu non vuoi usare un micro, se invece l'idea è NON vole usare un integrato allora meglio il micro del 555
Tempo fa feci una cosa del genere a con un circuito RCR, cioè una R in serie, un C in parallelo verso GND ed una ulteriore R in serie, ma non lo trovo più.... però, a tentativi su una bread lo dovresti beccare rapidamente.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up