Pages: 1 [2] 3 4 ... 6   Go Down
Author Topic: alimentare atmega standalode con batteria da 6v  (Read 4080 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Latina
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 147
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@uwe è una batteria al piombo 6v nominali ed eroga 1200ma (un mattoncinno insomma) e bene per la spiegazione teorica. però ha ragione Michele che a 16mhz  e 3,3v il micro non lavora(testato)

@Michele
Mi fa piacere risentirti! smiley-wink confermo che il micro(indipendentemente dal datasheet  smiley-mr-green) con oscillatore esterno a 16mhz lavora al minimo a 4,5/4,4 (bisogna aggiornare il ds) l'ho portato a 4,3 e non funziona piu'.
Ho fatto un po di test: con la batteria descritta sopra con 3 diodi in serie che mi danno quella caduta di potenziale che tu dici mi dura 10 ore circa poi la tensione va a 4,3v e il micro si intoppa. Non ho calcolato la potenza buttata giu' da ogni diodo ma immagino, data la scarsa durata della batteria che sia enorme)....Ho ordinato lo step.up.down di cui si parlava sopra e come dici giustamente tu è un ottimo compromesso anche per le batterie in quanto lavora prima in down e poi in up; è giusto il tuo discorso di abbassare il clock a 8mhz per la riduzione dei consumi e credo che per il mio progetto non vi siano grossi cicli di clock da fare(arriva un dato su seriale e lo invio in IR) però quanto effettivamente risparmierei!? secondo me non molto (ad occhio).
considera che ingegneristicamente ci si può ritenere soddisfatti se si arriva ad un funzionamento di almeno 10/12 mesi...mmmmm la vedo dura =)
« Last Edit: June 29, 2013, 01:12:25 pm by pndtkd » Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 86
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Con le batterie da 6V uso l'equivalente L4705 che ha una drop voltage di 0.6V , Giorgio
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

piacere reciproco smiley a suo tempo feci tante prove sui consumi, quando studiavo la funzione sleep, a 1MHz, arrivai a consumare circa 1µA, ora non saprei più dirti ma certamente se puoi scendere a 1MHz con l'oscillatore interno risparmi un bel po', anche in funzione del fatto che scendi a 3,3V, e comunque qualunque sia il risparmio lo ottieni togliendo componenti e senza sacrifici particolari, quindi è tutto guadagno netto! Ora, considerando, sempre se ho ben capito...., che il micro sta sempre a nanna e si sveglia solo quando dai l'impulso, considera che se anche arrivi ad ottenere 1mA di consumo medio la batteria ti dura 1200ore->50giorni.
In realtà per avere il dato preciso bisognerebbe misurare il consumo reale a risposo a 3,3V e 1MHz ed il consumo reale in trasmissione e la durata tipica della trasmissione e quante trassmissioni/giorno fai, potresti anche raddoppiare quei giorni.
A questo punto ti consiglierei decisamente una LiPo, ne esistono a 3,6V e 2, 4, 6Ah, doppio vantaggio: non ti serve più lo step down (il micro non ha problemi, devi verificare se ne ha l'xbee, per quegli 0,3V in più, ma non credo) e con la 6Ah fai tranquillamente 1 anno; doppio svantaggio: la 6Ah costa un fottìo di soldi e ti serve un caricatore specifico per LiPo, da usare una volta l'anno..... ma questo costa moooolto meno della batteria e puoi usarlo in altre situazioni.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Latina
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 147
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

valuterò la lipo intanto aspetto il dc-dc e vedo un po ....se qualcuno posta configurazione atmega per lavorare a 8mhz con quarzo esterno..

grazie mille

F
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

valuterò la lipo intanto aspetto il dc-dc e vedo un po ....se qualcuno posta configurazione atmega per lavorare a 8mhz con quarzo esterno..

grazie mille

F
il fuse della configurazione 16MHz in realtà dichiara 8+, quindi è sufficiente cambiare il quarzo, nella board che usi per compilare il firmware devi badare che alla voce clock sia associato il valore 8000000L
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Latina
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 147
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
...nella board che usi per compilare il firmware devi badare che alla voce clock sia associato il valore 8000000L

in che senso board che uso?....ho uno standalone che programmo da con un adattatore usb.seriale
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
...nella board che usi per compilare il firmware devi badare che alla voce clock sia associato il valore 8000000L

in che senso board che uso?....ho uno standalone che programmo da con un adattatore usb.seriale
la board è il modello di Arduino che selezioni per programmarlo tramite l'IDE, attualmente starai usando Arduino UNO o 2009, oppure una board virtuale da te creata sulla base dei parametri con cui hai programmato il micro. Se riesci a dare una lettura alla mia Guida alla Programmazione dei micro ATMEL  (v. firma) la cosa è ben spiegata.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Latina
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 147
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok vedrò come fare anche se non capisco come è possibile che di default sua settato ad 8 quando fin ora ho usato un quarzo a 16
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok vedrò come fare anche se non capisco come è possibile che di default sua settato ad 8 quando fin ora ho usato un quarzo a 16
non è settato a 8 di default, è settato per un generico quarzo esterno da 8MHz in su (8+), quindi il clock assume automaticamente la frequenza di oscillazione del quarzo che usi; poi devi fare la modifica della board perché il firmware funzioni correttamente con i comandi temporali (p.es. delay e millis)
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Latina
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 147
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Siamo ancora molto ma molto lontani da una soluzione accettabile...ho montato lo step up step down...ora la batteria mi dura 8 ore....non capisco davvero il problema; l'xbee è in sleep, l'atmega pure....bah...voi che dite
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Siamo ancora molto ma molto lontani da una soluzione accettabile...ho montato lo step up step down...ora la batteria mi dura 8 ore....non capisco davvero il problema; l'xbee è in sleep, l'atmega pure....bah...voi che dite
1200/8 = 150mA di consumo del circuito, una quota se la prende lo step-down, una il micro, una l'XBEE; io però ti ho parlato di capacità e di batterie ben diverse da una Pb da 1200mA/h; comunque per capire se c'è e dove sta l'inghippo, ti devi armare di tester e misurare la corrente che eroga la batteria (consumo reale dei tre circuiti), poi ti metti tra step-down e circuito, infine sull'xbee, così vediamo dove si deve lavorare e con che margini
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Latina
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 147
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sisi d'accordo...non ho avuto ancora tempo di misurare con l'amperometro....comunque anche se sono solo 1200ma, il consumo è eccessivo...supponi che salgo ad una batteria di 4A e quindi quadruplicando il tempo sarebbe comunque poco; se riesco ad arrivare ad un mesetto con questa da 1200ma allora si può ragionare per aumentare la "capacità" della batteria.
Ad ogni modo stasera misuro i consumi e riporto.
intanto riporto il dato che senza il pololu mi durava circa 10 ore...
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sisi d'accordo...non ho avuto ancora tempo di misurare con l'amperometro....comunque anche se sono solo 1200ma, il consumo è eccessivo...supponi che salgo ad una batteria di 4A e quindi quadruplicando il tempo sarebbe comunque poco; se riesco ad arrivare ad un mesetto con questa da 1200ma allora si può ragionare per aumentare la "capacità" della batteria.
Ad ogni modo stasera misuro i consumi e riporto.
intanto riporto il dato che senza il pololu mi durava circa 10 ore...
30mA per lo step-down mi sembrano tantini, comunque fai tutte le misure e poi vediamo dove sta l'inghippo.
Domanda: ma stai lavorando a 5V? e i 3,3V per l'xbee da dove li prendi?
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Latina
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 147
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Lavoro a 5 volt...l'xbee è messo su una board(come detto sù) che ha un regolatore per l'alimentazione;
per abbassare a 3,3 sull' RX dell' xbee ho messo un partitore.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok, scusa ma non mi metto a rileggere tutto, domanda facile, risposta immediata smiley quindi c'è anche il consumo del regolatore a 3,3V. Vediamo cosa ti esce stasera, ma penso che se vorrai raggiungere risultati straordinari la strada da percorrere sia quella di minimizzare il circuito per farlo lavorare a 3,3V, alimentandolo direttamente con una batteria da 3,6V, dalla cui capacità dipenderà l'autonomia massima del circuito. A stesera.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Pages: 1 [2] 3 4 ... 6   Go Up
Jump to: