Go Down

Topic: Pilotare 2 led bars con driver MAX7219CNG tramite Arduino Due. Possibile? (Read 4128 times) previous topic - next topic

Brunello

comunque, per rispondere alla tua domanda, con tre 74HC595 alimentati a 3,3V, funziona

Metti una resistenza per ogni Led, calcolandola con la solita formula
Vcc-Vled / ILed.  Non facendo scorrere piu' di 10 mA per led, visto che il 595 non e' un driver di potenza e con tutti i led accesi siamo al limite


comunque, per rispondere alla tua domanda, con tre 74HC595 alimentati a 3,3V, funziona

Metti una resistenza per ogni Led, calcolandola con la solita formula
Vcc-Vled / ILed.  Non facendo scorrere piu' di 10 mA per led, visto che il 595 non e' un driver di potenza e con tutti i led accesi siamo al limite

Quindi posso alimentarlo anche da una sorgente estera ai pin 3.3 di arduino (con regolatore di tensione)?
Collegando 2 AA in serie?
Magari anche 4 batterie AA, 2 in serie accoppiate in parallelo ad altre 2 in serie per aumentare la capacità?
Grazie.

Brunello

si, ma puoi anche tranquillamente prelevare i 3,3V dall' apposito Pin.
usare delle batterie e' un controsenso, visto che questa tensione e' disponibile e che Arduino devi comunque alimentarlo

leo72



#20
Jul 07, 2013, 06:08 pm Last Edit: Jul 07, 2013, 06:16 pm by silvesalve Reason: 1

si, ma puoi anche tranquillamente prelevare i 3,3V dall' apposito Pin.
usare delle batterie e' un controsenso, visto che questa tensione e' disponibile e che Arduino devi comunque alimentarlo

Bè, si in effetti Arduino due eroga fino a 800 mA sul 3.3.
Ecco! Mi è appena sorto un dubbio! Posso pilotare 4 relay SRC-05VDC-SH (Songle), solenoide testato a resistenza 120,5 Hom sempre con Arduino Due o è troppo?
Grazie.
EDIT: ho testato anche il carico e mi rileva dai 20 ai 30 mA. Può essere? Se fosse così con 4 mi mangerei tutto il carico o quasi.
Potrei integrare qualche transistor?
Grazie.

Brunello

Pilotare dei rele' a 5V con una tensione di 3,3V.... non e' proprio la cosa giusta da fare.
Si rischia che la bobina non ce la faccia ad attivarsi o se lo fa' ( e sicuramente scatta )lo fa' debolmente. quindi No.
Pero' su Arduino ( DUE ) e' presente anche la tensione di 5V. Puoi usar quella per eccitare la bobina

Quote
EDIT: ho testato anche il carico e mi rileva dai 20 ai 30 mA. Può essere? Se fosse così con 4 mi mangerei tutto il carico o quasi.
Potrei integrare qualche transistor?


vedo che hai provato a farli funzionare a 3,3V. Ma non ti fidare del funzionamento ( Il consumo e' giusto 3.3V / 102 Ohm = 27mA )

Che vuol dire che con 4 Rele' ti mangi tutto il carico ?

DEVI integrare dei transitor, mica puoi collegare un rele' direttamente su un pin di Arduino . Piu' di un paio di mA non eroga, quindi devi interporre un transistor , altrimenti il tutto ti diventa un bel soprammobile


#23
Jul 08, 2013, 10:20 am Last Edit: Jul 08, 2013, 10:33 am by silvesalve Reason: 1

Pilotare dei rele' a 5V con una tensione di 3,3V.... non e' proprio la cosa giusta da fare.
Si rischia che la bobina non ce la faccia ad attivarsi o se lo fa' ( e sicuramente scatta )lo fa' debolmente. quindi No.
Pero' su Arduino ( DUE ) e' presente anche la tensione di 5V. Puoi usar quella per eccitare la bobina

Quote
EDIT: ho testato anche il carico e mi rileva dai 20 ai 30 mA. Può essere? Se fosse così con 4 mi mangerei tutto il carico o quasi.
Potrei integrare qualche transistor?


vedo che hai provato a farli funzionare a 3,3V. Ma non ti fidare del funzionamento ( Il consumo e' giusto 3.3V / 102 Ohm = 27mA )

Che vuol dire che con 4 Rele' ti mangi tutto il carico ?

DEVI integrare dei transitor, mica puoi collegare un rele' direttamente su un pin di Arduino . Piu' di un paio di mA non eroga, quindi devi interporre un transistor , altrimenti il tutto ti diventa un bel soprammobile


Si, in effetti mi si cuocerebbe. Sapreste fornirmi uno schema con tutto ciò che devo collegare per pilotare il rele' (transistor, resistenze, diodi,...)?
Volendo li potrei anche trovare, ma preferisco chiedere a voi. Mi fido di più  ;) .

Grazie.

EDIT: con "si mangia il carico" intendevo che tutti i pin I/O del Due erogano una corrente massima di 130 mA.
Se piloto direttamente dai pin 4 rele' che assorbono 30 mA l'uno, rischio di friggere tutto, o comunque riuscirei a collegare solo i relè, e dato che ho tutti o quasi tutti i 54 I/O collegati a vari dispositivi, probabilmente frigge.

Brunello

Quote
EDIT: con "si mangia il carico" intendevo che tutti i pin I/O del Due erogano una corrente massima di 130 mA.
Se piloto direttamente dai pin 4 rele' che assorbono 30 mA l'uno, rischio di friggere tutto, o comunque riuscirei a collegare solo i relè, e dato che ho tutti o quasi tutti i 54 I/O collegati a vari dispositivi, probabilmente frigge.


Non si puo' collegare un rele' direttamente ad un pin.
Perche' consuma sempre troppo per quello che il pin riesce ad erogare

La corrente massima di 130 mA si riferisce al consumo totale max prelevabile da tutti i pin. Ma con un MAX di 1-3 mA per pin

Sotto il modo di collegare un rele' usando un transistor

Grazie mille per il circuito!!!  :)
Di seguito ho riportato lo schema per il M74HC595B, estratto dai reference di arduino.
E' corretto?
Grazie

Brunello

si, di seguito il collegamento in cascata di 3 shift register

sta' a te poi scegliere quali led eliminare
i primi 4, gli ultimi 4 o quelli al centro

dipende anche da che modalita' invii i Bit,  se MSBFIRST o LSBFIRST
Devi comunque sempre inviare 24 bit ( 8 * 3 )

#27
Jul 08, 2013, 05:39 pm Last Edit: Jul 08, 2013, 05:42 pm by silvesalve Reason: 1
Grazie mille!!!
Solo una cosa: il condensatore in GND (quello in basso), è sempre da 0,1 microFarad, giusto?
Grazie.

Brunello

ah, vero. il Condensatore sul pin di Latch.
Da 0.1µF a 1 µF

a volte non serve nemmeno, molto dipende dalla lunghezza dei cavi

#29
Jul 08, 2013, 06:02 pm Last Edit: Jul 09, 2013, 01:14 am by NegativeResistor Reason: 1
Grazie mille a tutti!!!!
Se avrò altri problemi non esiterò a scrivere!!! Grazie mille!!!
Ciao!!  :)

EDIT: si, ho cambiato nick ;) .

Go Up