Pages: 1 [2] 3 4 ... 52   Go Down
Author Topic: Open ArdBir Mega :controller alternativo per cloni Braumeister(Brauduino branch)  (Read 52621 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
MC
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 14
Posts: 917
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Bhe c'è solo da testare come funziona l'utilizzo nuovo del menu.
Non è urgente, preferisco che lo fai tu ,ma se vuoi farlo fare a qualcun altro vedi.
Così siamo svincolati da avere una funzionalità legata ad un singolo bottone.
Stamani vedo se riesco a mettere la scelta del file , contavo di gestire una cartella di nome RECIPES nella SD e leggere file con estenzione .BRF
Il formato nome dei file deve essere DOS 8.3 .
Per il contenuto poi lo vediamo, gestirli in formato testo è più facile lato pc, ma poi vanno parsificati e interpretati dal micro, che ha meno risorse.
Quindi direi che il file è in formato binario , con lo schema della eeprom proprio come è ora, e ci faremo carico sul PC di creare questi file in maniera appropriata.


P.S. io ho usato _16x2___Brauduino2__Ita__106 come base di partenza, ho visto che comunque tenta di fare l'inizializzazione della SD, qual'è il risultato? la inizializza correttamente o da errore?
 
« Last Edit: July 10, 2013, 03:28:28 am by niki77 » Logged

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Hanno provato e mi dicono che non va io ho finito di montare la 07B ma su questa per via di un errore non posso testare la parte SD smiley-sad

Domani mi dovrebbe arrivare Arduino e almeno la parte LCD te la posso provare poi vedro di incidere la versione 10 beta
che dovrebbe avere anche un I2C in caso si volesse mettere più arduino in cluster e intanto ci si puo connettere anche un Modulino RTC
questa se ho tempo spero di inciderla Tra Domenica e Lunedi smiley-grin



* BraduinoItalyV07b.jpg (162.08 KB, 800x600 - viewed 112 times.)
« Last Edit: July 12, 2013, 02:48:29 am by saviothecnic » Logged

MC
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 14
Posts: 917
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Hanno provato e mi dicono che non va io ho finito di montare la 07B ma su questa per via di un errore non posso testare la parte SD smiley-sad

Era ovvio che non funzionasse, per questo è meglio se ce la testiamo internos, almeno si capisce meglio dove sta il problema.
Dire semplicemente 'non funziona' non aiuta smiley-grin


EDIT:
Vedo se riesco a mettere su una breadboard che calca quest'hardware e vedere cosa succede.
Per ora siamo a 25 su 32k di flash,  considerando che tutte le stringhe sono state salvate in ram invece che in flash (che non è cosa buona e giusta) c'è da considerare che queste vadano spostate, diminuendo ancora lo spazio disponibile.

« Last Edit: July 10, 2013, 07:36:42 am by niki77 » Logged

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mi spiace non poter testare io direttamente subbito smiley-sad è capitato che sto senza Arduino che un amico di forum che aveva fretta mi ha chiesto la prima versione
che ho realizzato e gli ho spedito il tutto quidni adesso sto apsettando che mi arrivi ma credo sia questione di giorni
Perla tua paura sulla memoria non si puo aumentare la memoria in qualche modo ????
Altrimenti se non si riesce lo migfriamo su Arduino DUE o due Uno R3 in cluster tramice I2C ?????
Logged

MC
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 14
Posts: 917
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No, ho visto il codice, non è molto ottimizzato, si può ottimizzare e fare molto meglio una volta che fa quello che deve fare.
Però in tutti i casi se pensi che per esigenze si debba poter andare oltre  a queste funzionalità devi mettere in conto di cambiare piattaforma.
Se decidi di cambiare piattaforma lascia perdere arduino 2 et similia e orientati direttamente su prodotti linux embedded.
Per questo genere di controlli è molto più versatile e facile da programmare / estendere.

Logged

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No, ho visto il codice, non è molto ottimizzato, si può ottimizzare e fare molto meglio una volta che fa quello che deve fare.
A Ok ottimo spero non sia una cosa complessa questa ottimizzazione smiley-grin

Però in tutti i casi se pensi che per esigenze si debba poter andare oltre  a queste funzionalità devi mettere in conto di cambiare piattaforma.
Se decidi di cambiare piattaforma lascia perdere arduino 2 et similia e orientati direttamente su prodotti linux embedded

Be io non ci capisco molto ma Arduino mi piace perche vedo che un po tutti ci sanno mettere mano e trovi moduli sonde compatibili ovunque
Spero che si riesca a fare il tutto con un solo Arduino Uno R3 o al max due connessi in Cluster I2C

Arduino giè è capitato nella mia strtada e lo scono ed uso nei Multirotori con il soft MultiWii dove con il Nano V 3.0
che ha lo stesso processore di questo ATmega 328p fanno belle cose
Solo per quello con il GPS son dovuti andare con il modello superiore che monta AtMega 2560 se non erro e da ignorante
credo che questo controllo anche con supporto SD e Log RTC sia ben aldisotto di quello che fa il MultiWii quindi sono fiducioso che ce la possa fare senza upgradare piattaforma smiley-grin
Logged

MC
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 14
Posts: 917
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao Savio,

Non ti ho abbandonato, ci sto lavorando.
Ieri sera ho messo su una breadboard per fare qualche prova.
In realtà è emerso che in effetti quel codice è inefficiente un bel pò, ci sono tante stringhe.
Sto lavorando per gestire diversamente il menù, che è proprio il principale incriminato di dispendio delle risorse.
Ho problemi quando collego i pulsanti sulle linee analogiche, mi si riavvia in loop l'arduino.... e se invece li scollego fisicamente , non si riavvia....Misteri banziani smiley-grin
Logged

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao Savio,Non ti ho abbandonato, ci sto lavorando
Tranquillo non ho mai pensato e dubitato smiley-grin

Ieri sera ho messo su una breadboard per fare qualche prova.
In realtà è emerso che in effetti quel codice è inefficiente un bel pò, ci sono tante stringhe.
Sto lavorando per gestire diversamente il menù, che è proprio il principale incriminato di dispendio delle risorse.
Ho problemi quando collego i pulsanti sulle linee analogiche, mi si riavvia in loop l'arduino.... e se invece li scollego fisicamente , non si riavvia....Misteri banziani smiley-grin

Ok anche noi stiamo andando avanti con i Test adesso è uscita una nuova versione di PCB si è levato il Relè da sopra il PCB
per evitare che qualcuno va a mettere le 230V direttamente sul PCB e fa casini anche se poi molti come me usano pompe a 12V
Ti allego la nuova versione del PCB che spero di incideree montare fine sett cosi anche tu sai che PinOut usare nel firmware

« Last Edit: July 15, 2013, 06:38:32 am by saviothecnic » Logged

MC
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 14
Posts: 917
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Lavorate alla grande a quanto vedo.
Io progetterei anche un altro pcb coi relè, in maniera tale che puoi tenerlo lontano dalla logica ma non lasci libera interpretazione ai meno esperti.
Quando avrete una versione un pò più consolidata me  lo farò anch'io!
Per il pinout non importa, per come ho intenzione di sviluppare io sarà un file di definizioni a parte, così come per le stringhe, in maniera tale da rendere facile anche una eventuale localizzazione.
Logged

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 3
Posts: 122
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Questa potrebbe essere la release 1.0 , sempre se Savio non ci vuole anche quì il beccuccio per il caffè. smiley-lol

Le due uscite pompa e riscaldatore le ho messe sui pin col pwm in hw così se serve si puo scaricare il micro dal lavoro di generarlo via sw.


* 11-lc.jpg (193.67 KB, 644x1024 - viewed 105 times.)
« Last Edit: September 20, 2013, 04:24:09 pm by Danielxan » Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si credo che siamo finalmente arrivati alla definitiva domani vedo di inciderla sperando che sia esante da Bug
Rimpiango il relè ma condifivo pienamente la decisione al max metto due SSR per quello che costano

http://www.ebay.it/itm/290631646547?ssPageName=STRK:MEWNX:IT&_trksid=p3984.m1497.l2649

http://www.ebay.it/itm/Solid-State-Relay-SSR-10DD-10A-5-60VDC-3-32VDC-/350754617064?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item51aa9ab6e8
Logged

MC
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 14
Posts: 917
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io invece dissento da quell'allineamento.

Invece di usare i transistor avreste potuto usare degli optoisolatori, l'isolamento galvanico delle sezioni non fa mai propriamente schifo.

Lato FW:

Ho giocato un pò con quel progetto che mi hai dato e ho implementato la lettura della SD.
Ho dovuto fare un certo magheggio per evitare di sprecare risorse e ottenere cmq il funzionamento che mi ero prefissato.
Ora manca solo di implementare la mera e propria lettura, scrittura dati su SD, ma questo non mi spaventa.

Quello che mi fa girare le balls è che con l'ambiente di arduino si sviluppa veramente male, non c'è alcun tipo di refactoring e ausilio alla scrittura del codice.
Non mi sono permesso di portare il progetto su eclipse, perchè immagino che avrei messo in difficoltà tutti gli altri che poi lo avessero voluto prendere e/o compilare, ma così è veramente una agonia.

Adesso mi sono messo ad ottimizzare tutte le stringhe per risparmiare un pò  di ram, ma non ho capito perchè ora non parte più .... mmha

Se ne riparla stasera . smiley-wink

Logged

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io invece dissento da quell'allineamento.
Invece di usare i transistor avreste potuto usare degli optoisolatori, l'isolamento galvanico delle sezioni non fa mai propriamente schifo.
Be si è partiti nel risbrogliare un PCB che era nato doppia faccia e quindi difficilmente fattibile dalla massa in casa
quindi non si è progettato nulla da 0 e nel risbrogliarlo abbiamo cercato di migliroarlo un po aggiungendo supporto lettore scrittore SD connettore I2C ecc ecc
be anche la dritta di optoisolare non è male ma rispetto alle schede delle cnc che vengono connesse al pc qui oltre arduino non ci sono molte periferiche delicate all' esterno.

Lato FW:
Ho giocato un pò con quel progetto che mi hai dato e ho implementato la lettura della SD.
Se ne riparla stasera . smiley-wink

Ok io ho pronto finito un PCB versione 05 se vuoi che faccio qualche prova pero li non ho lettore SD posso verificare solo i Menu
e ho inciso adesso devo forare e saldare la versione 11S a meno che non esca una ver 12 con gli HCPL2531 per mantenere una buona velocita del PWM smiley-grin
Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 3
Posts: 122
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Savio il PWM non ha grequenzw così elevate da aver bisogno di un fotoaccopiatore così beloce, uno per uso henerale è sufficiente.

Mettendo dei fotoaccopiatori per avere una separazione galvanica vera bisogna prevedere una seconda libea di alimentazione, così come è ora uscite open-collector basta collegare un SSR od un relè a secodo dell'esigenza due fili connessi punto-punto, ed ottieni comunque l'isolamento galvanico tra carico e logica.

Però questo è un discorso di HW in una sezione SW non molto in topic.

Niki che formato di Lcd prevedi usare?
« Last Edit: July 15, 2013, 06:30:36 am by Danielxan » Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 285
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Savio il PWM non ha grequenzw così elevate da aver bisogno di un fotoaccopiatore così beloce, uno per uso henerale è sufficiente.
Si questo è vero ma a livello commerciale costano quasi uguali rispetto hai 4N35 classici
e poi questo era già doppio e lo avevo già dentro per uso sulle cnc per questo l'avevo proposto in caso si voleva implementarlo smiley-grin

Mettendo dei fotoaccopiatori per avere una separazione galvanica vera bisogna prevedere una seconda libea di alimentazione, così come è ora uscite open-collector basta collegare un SSR od un relè a secodo dell'esigenza due fili connessi punto-punto, ed ottieni comunque l'isolamento galvanico tra carico e logica.
Però questo è un discorso di HW in una sezione SW non molto in topic.
Si ha pienamente ragione poi diventa troppo complesso il circuito condivido già gli SSR e Relè sono ottimi disacoppiatori Lasciamo cosi smiley-grin
Io sono anche per un resume della ver 5 che per la sua semplicità ha una ragione d'esistere smiley-grin
Ora basta OT HW smiley-razz

Niki che formato di Lcd prevedi usare?
Ottima domanda io ho dentro per provare il 16x2 e un 40x2 e in arrivo un 20x4
Ma forse se vui fare come i menu di Multiwii dal config si potra selezzionare il menu a seconda del display montato esatto ?
« Last Edit: July 15, 2013, 06:42:38 am by saviothecnic » Logged

Pages: 1 [2] 3 4 ... 52   Go Up
Jump to: