Go Down

Topic: ROV - sottomarino a comando remoto (Read 12 times) previous topic - next topic

lesto

bhe certo, si parla di segnali di controllo e non segnali video. Credo che a frequenze troppo altre semplicemente inizi a far bollire l'acqua dal calore causato dall'eccitazione.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

sciorty

Ieri ho provato una gopro a mare.. che dirvi, mi sono scialato  XD
Ovviamente non ho chiesto se me la prestasse!
Comunque escluderei una connessione wifi o radio tra la videocamera all'interno del case ed un dispositivo di ricezione, già solo con l'app specifica per il cellulare ho visto che la qualità si abbassa decisamente ed il ritardo è di circa 2 secondi!

Pensavo così: vediamo se riesco a migliorare la qualità della mia attuale videocamerina installando il driver sul un altro pc per vedere almeno a colori, se si può guidare facendo riferimento a quel video una gopro gliela attacco all'esterno.
Se invece proprio non si riesce a guidare, potrei sostituire la videocamera con una simile ma di migliore qualità (tipo quella che aveva suggerito etemenanki, ma senza il super grandangolo) rimanendo su bassi prezzi altrimenti faccio prima a comprare una gopro.

Comunque non ho trovato una documentazione riguardo i segnali che si aspetta il bus usb della gopro 3 per il controllo.. qualcuno ne sa qualcosa?

Testato

Sul discorso radiocomandare un sottomarijo, ho visto un giocattolo che vendono con telecamera, l ho visto usare in un grande acquario.

Quindi si può radiocomandare ed inviare video anche sitt acqua ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Etemenanki

Se per "sott'acqua" intendi mezzo metro o poco piu ... oppure con potenze alte e frequenze basse, un metro circa ... dopo di che, l'acqua scherma tutto e non prende piu nessun comando, a meno che non ti tiri dietro una boa con un'antenna galleggiante :P

per qualche metro, si possono usare dei trasduttori ultrasonici specifici per comunicazione subacquea ... non un gran che, e costano un paio di spropositi quei sistemi :P ... e comunque niente video ...

Se ci devi inviare dei video, meglio un comando a cavo.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Testato

mi sono meravigliato anche io quando l'ho visto in un programma televisivo,
ma era un semplice giocattolo con una telecamera integrata ed un telecomando.
l'acquario dove lo facevano funzionare era molto grosso, credo un 3m cubi
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Madwriter

fossi in te userei una buona telecamera a cavo(ne esistono un bel pò) e mi divertirei con opencv  ;)
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

MrJacko

#36
Sep 03, 2013, 12:05 pm Last Edit: Sep 03, 2013, 12:07 pm by MrJacko Reason: 1
Secondo me non conviene proprio complicarsi la vita con la comunicazione wireless..
Tutti i ROV professionali che ho visto hanno la comunicazione via cavo o al massimo via idrofoni (vedete su benthos.com).
Per la videocamera secondo me conviene orientarsi su prodotti flycam: fanno alcune versioni "marine" allettanti  :)
EDIT OT: gente fatevi un giro su cinechopper.com :smiley-eek:

ratto93

Se non devi andare a profondità inferiori ai 30 metri e vuoi qualcosa di simil gopro ti consiglio la G-eye la vende decathlon, la fanno a 720 e 1080p, l'ho usata fino a 6 metri di progondità nuotando e fa filati da paura :)
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Madwriter


Se non devi andare a profondità inferiori ai 30 metri e vuoi qualcosa di simil gopro ti consiglio la G-eye la vende decathlon, la fanno a 720 e 1080p, l'ho usata fino a 6 metri di progondità nuotando e fa filati da paura :)

eh si che maglietta che mi ha fatto la nonna con la g-eye  :smiley-yell:
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

ratto93



Se non devi andare a profondità inferiori ai 30 metri e vuoi qualcosa di simil gopro ti consiglio la G-eye la vende decathlon, la fanno a 720 e 1080p, l'ho usata fino a 6 metri di progondità nuotando e fa filati da paura :)

eh si che maglietta che mi ha fatto la nonna con la g-eye  :smiley-yell:

ROTFL  :smiley-yell:
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

sciorty

La scorsa settimana il mio comune ha organizzato un evento che permetteva a studenti, piccole imprese imprese o chiunque volesse partecipare, di esporre le proprie innovazioni tecnologiche e/o progetti. Con mia grande sorpresa ho conosciuto circa 2-3 persone che conoscevano la parola ROV (sono in un piccolo paese :) ) e che addirittura avevano avuto modo di metterci dentro le mani..
Una cosa che mi è stata detta è che la parte interna dei mezzi professionali è piena d'olio, in modo che, nel caso di un infiltrazione, sia l'olio ad uscire per la pressione e non l'acqua ad entrare!
Con mia grande sorpresa mi è stato anche detto che esistono mezzi ad uso professionale che sono privi di cavo..

Non so a voi ma tutto questo mi affascina .. :D

Etemenanki

ALCUNE PARTI dei mezzi da alta profondita' (indicativamente dai 1000 metri in giu) vengono riempiti d'olio, piu che per le infiltrazioni e' per la resistenza meccanica (l'olio e' incomprimibile, quindi offre molta piu resistenza dell'aria in un contenitore sottoposto a pressione esterna ... tieni presente che parliamo di 1 atmosfera ogni 10 metri  ... se mandi un ROV a 10.000 metri, le custodie devono reggere una tonnellata per ogni centimetro quadro di superfice :P)

Il nostro arriva a 450 metri al massimo, e viaggia "in aria", senza olio nelle custodie ;)

Poi, non ci sono mezzi professionali senza cavo ... ci sono ROV "remotati" con una gabbia principale con il cavo, da cui poi il ROV esce connesso in fibra ottica, ma la "base" e' sempre collegata via cavo ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

sciorty



Il nostro arriva a 450 metri al massimo, e viaggia "in aria", senza olio nelle custodie ;)



Vostro? Ci fai vedere qualcosa? :)

Etemenanki

Lo chiamo "nostro" perche', anche se e' di proprieta' di un'amico che fa servizi fotografici e video, ne ho ricostruito una buona meta' (e tutte le volte che scassa qualcosa, indovina a chi telefona per ripararlo ? :P) ...

Ora ce n'e' anche un secondo, piu recente come struttura ma piu vecchio come elettronica, che sto "riprogettando da zero" (perche' l'elettronica originale, anche se funziona, non si capisce esattamente come fa a funzionare, da come e' ridotta :P XD) ... questo potra' (se tutto va bene :P XD) spedire su due diversi canali video (switchabili su piu telecamere), anziche' uno solo come il primo, e la centralina dovrebbe spedire giu fino ad un massimo di 48 comandi di tipo on/off, anche contemporanei ... mi sta facendo venire il mal di testa a farci stare tutto quanto, ma prima o poi ci riesco di sicuro :P

Appena arrivo a farle, ti posto qualche immagine ... al momento uno dei due e' "smantellato" in sede (ha fuso l'alimentatore principale), e l'altro e' in barca e lo sta usando in questi giorni ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

sciorty

Al momento pure il mio è fuori uso, l'ho messo su una mensola come soprammobile  :(

Quei piccoli relè che ho usato sono stati dovuti sostituire svariate volte, al punto che li ho finiti ed un'elica è rimasta ferma!
Non so esattamente cosa sia, anche perchè 2 su 4 non si sono mai rotti, probabilmente si saranno rotti i contatti interni perchè la bobina scatta correttamente ma la corrente non passa.

Sbagliando si impara, la prossima volta implementerò uno stadio pilota basato su altro  :smiley-sweat:

Go Up