Go Down

Topic: Ci attrezziamo per programmare i mega2560? (Read 7 times) previous topic - next topic

Michele Menniti

Recentemente ho letto numerosi Topic di gente che ha tentato, spesso invano di rimettere in piedi board Arduino MEGA, arrivando alla conclusione di buttare la scheda o al limite tentare la sostituzione, per poi scoprire, magari, che il difetto è in un componente collegato e non nel micro.
Così ho pensato di riprogettare la mia scheda ISP creandone una specifica per i soli ATmega (dall'8 al 2560).
Ciò che serve sono i soliti zoccoli ZIF per pdip, che ormai si trovano dappertutto a prezzi irrisori, ma serve anche un socket TQFP a 100 pin, e qui cominciano i dolori. Tra i distributori importanti ce l'ha solo Farnel che ne vuole 85 euro/cad :smiley-eek-blue:, mentre in Cina ho trovato 52-62 euro. Poiché qualcuno di voi ha già affrontato la questione, ci sono metodi alternativi, ovviamente escludendo gli adattatori a saldare, che non mi servono o almeno avete riferimenti a prezzi umani? Grazie
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Etemenanki

Si puo costruirne uno "volante" sfruttando il fatto che sul chip in genere i piedini sono leggermente piu bassi della superfice inferiore dello stesso, ma questo vale solo per quelli nuovi ... tu intendi qualcosa di utilizzabile anche su dei micro dissaldati, o magari anche su dei micro ancora saldati sull'arduino ? ... in quel caso, quanti pin ti servirebbero ?

Devo pensarci un'attimo, probabilmente si puo fare, ma non in 5 minuti ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Michele Menniti

A me serve la duplice possibilità di uare micro nuovi o dissaldati completamente ecco perché temo che il socket richiudibile sia l'unica soluzione; tieni presente che, come da titolo, il mio è un lavoro che sarà rivolto a tutti, non so se direttamente o tramite le pagine della rivista, ma dovrà essere facilmente replicabile da chiunque, oltre che perfettamente funzionante.
Non ricordo chi, ma mi pare che qualcuno li avesse trovati a prezzi bassissimi, però potrei far confusione  :~
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Madwriter

#3
Aug 23, 2013, 03:17 pm Last Edit: Aug 23, 2013, 03:22 pm by Madwriter Reason: 1
sotto i 58$ non si scende  :smiley-roll-blue:
gli adapter 1,58$
http://www.futurlec.com/SMD_Adapters.shtml
altri si sono posti il tuo problema  :smiley-roll-blue:
http://www.protonbasic.co.uk/showthread.php/58096-100-pin-TQFP-adapter
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

leo72

Ma torna il problema della saldatura se uno non ha le necessarie attrezzature/conoscenze. E poi devi aggiungerci il costo del chip.

Allora meglio acquistare una breakout con chip già saldato:
http://jkdevices.com/ATMEGA2560
25$

E la puoi usare come scheda CPU, togliendola da un progetto e riusandola in un altro. Ma non so se è questo l'uso che intende Michele.

Madwriter

Mike vuole fare un programmatore quindi tutt'altra cosa mmm
se ci prendi un smd adapter e ci fai tu il contenitore? in fondo se lo metti dritto dovrebbe andare no? :smiley-mr-green:
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

Etemenanki


A me serve la duplice possibilità di uare micro nuovi o dissaldati  ...


Allora mi sa che hai ragione, per quelli dissaldati, che hanno dello stagno residuo sui terminali, la soluzione migliore e' l'uso di uno di quegli zoccolini industriali, che hanno sia l'isolamento fra i pin, sia le molle abbastanza lunghe da adattarsi a qualsiasi geometria ... in quel caso, purtroppo, l'autocostruzione sarebbe solo per pochi eletti con accesso a macchine CNC, e non replicabile da chiunque.

A livello di distribuzione, ce ne sono pochi, e quei pochi li fanno pagare come l'oro ... ho guardato anche i pochi che conosco, ma quasi nula ... Yamaichi parte da 88 Euro, ET ne vuole 120, devkits 78 ... siti piu "professionali", non ne parliamo proprio, ad esempio Aprilog vende quelli per produzione di massa, e parte da 485 dollari  :smiley-eek-blue: :smiley-eek-blue: :smiley-eek-blue:

Se si trattasse di inventarsi un qualche accrocchio per programmarli senza dissaldarli, lasciandoli montati su arduino, forse sarebbe piu semplice, ma sempre un bel po di impegno ci si dovrebbe mettere ... giusto per curiosita', ma il connettore ICSP della mega, non lo si puo sfruttare cosi com'e' ?
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Brunello



Allora meglio acquistare una breakout con chip già saldato:
http://jkdevices.com/ATMEGA2560
25$


mi piace la versione con oscillatore montato !!!!

leo72


mi piace la versione con oscillatore montato !!!!

Saldato brutalmente sui fori per gli header  :smiley-yell:


pelletta

L' "adattatore" che avevo fatto (qui le foto) diciamo che funziona abbastanza bene, però non da considerarlo affidabile.
Qualche volta la programmazione non andava a buon fine perciò non me la sono sentita da farne altri per microcontrollori con molti più pin.
Già con micro nuovi da qualche problema... molto probabilmente con quelli dissaldati sarà un disastro.
Alla fine li saldo e sto più tranquillo, tanto una volta presa la mano si fa in un attimo

Etemenanki

> pelletta: complimenti per la realizzazione :) ... intendevo proprio una cosa del genere, fatta usando uno di quegli adattatori da stampato, cosi hanno gia le piazzuole stagnate allo stesso spessore, con tacche di plastica squadrate sugli angoli per tenere allineati i chip ed una molla a nastro sopra per tenerli pressati sulle piazzuole ... bel lavoro, partendo da zero ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

pelletta

Azioni semplici per risultati complessi, è azzeccato ;)

Michele Menniti

@ Etem: conosco bene i lavori di BUD Pelletta ma li ho scartati a pripri per i motivi che ha detto lui, né posso pensare che due prove sullo stesso micro significhino 2 saldature e due dissaldature su un PCB che dovrà lavorare all'infinito.
Io li ho trovati a 52 eur dai cinesi, ma ricordo qualcuno dei nostri "ragazzini" che in una discussione di alcuni mesi fa (ma non l'ho ancora cercata, oggi sono abbastanza incasinati) aveva trovato questi zoccoli a pochi euro, però potrei sbagliarmi, mgari se loro passano da qui e gli viene in mente mi risparmiano la ricerca, ormai ho capito che non esistono soluzioni alternative  :(
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Etemenanki

Michele, il connettore ICSP sulla mega non e' utilizzabile per quello che vorresti fare ?

A proposito di zoccoli TQFP, magari intendevano quelli per altri packages ... io ne ho trovati per i 32 pin (che sono a passo 0.8 ) a 22 dollari, ma gia passando ai 48 pin (che sono a passo 0,5 come i 100) salivano ad almeno 56 ... ed ovviamente piu pin ci mettono e piu le dimensioni e le tolleranze scendono, piu il prezzo sale ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Michele Menniti

Ah sì scusa, mi sono dimenticato di rispondere: certo, infatti nella mia Guida è spiegato chiaramente che si possono usare gli header o il connettore ISP, ma se leggi i miei interventi iniziali in questo Topic parlo di possibili interferenze di qualche componente guasto di Arduino e da qui l'esigenza di dissaldare il micro e montarlo su uno zoccolo.
Sugli zoccoli non saprei, aspetto questi WE poi li ordino in Cina a 52€ e pazienza
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up