Go Down

Topic: Toner Transfer - Laminatore (Read 4 times) previous topic - next topic

flz47655

Aug 26, 2013, 12:22 pm Last Edit: Aug 26, 2013, 12:50 pm by flz47655 Reason: 1
Ciao a tutti

Volevo condividere con voi un paio di foto del mio toner transfer con laminatore e stampa 1200 dpi
Ho utilizzato il laminatore LAM-402 senza alcuna modifica, acquistabile in Italia per 20€ spedizione inclusa

Bando alle ciance ecco le foto:





Ho dato 15 passate col laminatore, il risultato è al solo scopo di test (non incisione ovviamente) e mi sembra un ottimo risultato, sopratutto rispetto ai risultati balordi ottenuti precedentemente con la solita basetta (http://forum.arduino.cc/index.php?topic=183771.0)

Sul PCB ho notato tardi che c'erano diversi pelucchi del cencio utilizzato per asciugare la scheda, non sono graffi. Nella prima foto in basso a dx c'è qualche rimasuglio di carta attaccata al toner che successivamente alla foto ho rimosso senza problemi.

Devo ringraziare di cuore Pelletta per i suoi numerosi consigli (e pazienza), l'allievo riuscirà a superare il maestro http://www.webalice.it/pelletta/PnP/due.jpg? Ai posteri l'ardua sentenza.

flz47655

#1
Aug 26, 2013, 12:48 pm Last Edit: Aug 26, 2013, 01:03 pm by flz47655 Reason: 1
Ho caricato su un altro server due nuove foto in alta risoluzione (al 100% però la macchina fotografica ha un effetto grana, era quasi meglio il cellulare) del pcb rifatto, è ancora migliora di quello precedente e prova che il risultato è replicabile a parità di condizioni:

PCB Arduino DUE (layer TOP) Toner Transfer
www.atomwave.com/FPGA/DSCF7299.jpg

Un dettaglio del PCB
www.atomwave.com/FPGA/DSCF7298.jpg

Questa volta l'illuminazione non era la migliore ma le piste si vedono senza problemi ;)
Con queste due immagini sfido il re PCB di Pelletta (nel post precedente il link al suo PCB), a voi la sentenza

EDIT: Per evitare fraintendimenti foto fatta anche col cell col monocolo su un dettaglio delle piste, da vedere al centro per evitare l'aberrazione ottica

www.atomwave.com/FPGA/26082013127.jpg

pelletta

Ma cuffai? Prima ti dico come si fa poi mi sfidi?
Ma tu guarda sti allievi, non c'è più rispetto...   =(

Una sfida però per definirsi tale andrebbe fatta con lo stesso hardware  ]:D


flz47655

#3
Aug 26, 2013, 01:35 pm Last Edit: Aug 26, 2013, 02:06 pm by flz47655 Reason: 1
Laminatrice VS Ferro da stiro della nonna, chi vincerà?  ]:D

In effetti è "leggermente" impari come sfida, aspettiamo immagini da altri col laminatore allora :)
Ad ogni modo rimani il guru assoluto del toner transfer e ti ringrazio ancora per le dritte che mi hai dato.

Michele Menniti

La lotta è impari ma non a causa del laminatore bensì di quella specie di macigo che vi ostinate a chiamare ferro da stiro. Comunque io con un misero ferro standard 1700w riparato per l'occasione ho ottenuto i miei buoni risultati, però 20 euro compreso trasporto.... link please XD XD.

Ma poi com'è finita la storia delle basette con la filigrana?  :D
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

flz47655

#5
Aug 26, 2013, 03:01 pm Last Edit: Aug 26, 2013, 04:28 pm by flz47655 Reason: 1
Ciao Michele, in un PCB il transfer è stato fatto... proprio su quella basetta.

Questa volta ho fatto per bene le cose, ho cambiato il toner che era esaurito, ho pulito bene il PCB a priori, ho laminato per bene con 15 passate ed ho avuto ottimi risultati. Diciamo che forse era una combinazioni di queste cose.

Ti invio un PM per il link anche se mi sembra l'unico inserendo la sigla sul sito di aste

Ciao

Michele Menniti

ricevuto grazie, fine settimana invio l'ordine. XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

flz47655

#7
Aug 26, 2013, 06:30 pm Last Edit: Aug 26, 2013, 06:55 pm by flz47655 Reason: 1
Nessun foglio blu, carta di giornale lucida "LT (Linear Technology) Journal" che mi hanno inviato dopo aver richiesto dei sample

flz47655

#8
Aug 26, 2013, 07:12 pm Last Edit: Aug 26, 2013, 07:21 pm by flz47655 Reason: 1
Per la carta puoi provare qualche rivista che hai in casa, per il laminatore hai PM nel caso non l'avessi trovato

Brunello

io avevo provato con questa...
ma mi ero limitato a 5 passate e comunque era venuto uno schifo.

ora ci riprovo con 15, altrimenti 20 euro ce li spendo volentieri

leouz

la pulizia della piasta e l'immersione successiva alla laminazione nell'acqua fredda penso siano fondamentali.

flz47655

#11
Aug 26, 2013, 08:22 pm Last Edit: Aug 26, 2013, 08:37 pm by flz47655 Reason: 1
Qualche info in più:

Stampante: ML-2955ND 1200 dpi con toner compatibile
PCB: 10x15 spesso 1.4mm inserito sul lato lungo
Laminatrice: LAM-402, di manifattura cinese l'ho aperta e sembra simile alle altre laminatrici, la qualità non è elevata ma fa il suo lavoro, secondo me non conviene tenerla accesa più di mezz'ora di seguito anche se il manuale dice 2 ore, il motore (230v 4W 5rpm se non ricordo male) non ha molta dissipazione termica e diventa molto caldo
Carta: Rivista "LT Journal" http://www.linear.com/designtools/lt_journal.php, è lucida e con pagine abbastanza bianche, ho notato che non sbava il toner, sembra ottima. Avevo chiesto dei sample da LT e qualche tempo dopo mi è arrivata gratuitamente a casa la rivista, magari ci si può anche abbonare o richiederla esplicitamente per essere sicuri di riceverla. Molto interessante da leggere oltre che per i PCB.

Importante: Con dello scotch carta ho fissato la carta con stampato il circuito al PCB, lo scotch non deve essere sovrapposto al circuito. Ho visto video dove non viene fissato, il rischio che la carta si sposti è però alto. Il PCB utilizzato ha spessore al limite, meglio sarebbe utilizzare PCB da 1.2 o 0.8mm, accompagnando il PCB da 1.4mm entra senza problemi nella laminatrice. L'utente z3us mi sembra che ha limato l'entrata per far passare meglio i PCB (vedi link thread sotto). Pulizia del PCB dalla carta residua con spugna da cucina dopo averlo fatto freddare per bene e averlo passato in una bacinella d'acqua per la prima rimozione della carta.

@Brunello: il PCB deve raggiungere 200 gradi circa (la temperatura precisa dipende dal tipo di toner), probabilmente servono più passate di 5, devi contare che serve tempo per reinserire il PCB e nel frattempo si raffredda. Se la temperatura è troppo alta però il toner si "spappola", devi fare dei tentativi le prime volte per trovare il numero di passate ideale. Facci sapere se riesci a fare i transfer.

Volevo infine ringraziare z3us che originariamente ha provato la laminatrice e mi ha spinto all'acquisto http://forum.arduino.cc/index.php?topic=86397.60 il topic però non ha avuto successo in quanto non ha pubblicato test estremi ed immagini dettagliate come ho fatto io.

flz47655

#12
Sep 10, 2013, 11:52 am Last Edit: Sep 10, 2013, 12:17 pm by flz47655 Reason: 1
Il RE dei pcb mi ha finalmente sfidato per riprendersi il titolo col suo ferro da stiro, nella mia posta mi è arrivato questo:



Versione ad alta risoluzione in PDF: http://www.atomwave.com/FPGA/sfida.pdf

Piste da 5 mils, isolamenti da 5 mils! (5 mils = 0.127 mm) serve uno zoom 1000x per vedere bene le piste nel pdf! Una sfida peggiore di quelle di DMAX!

Naturalmente il circuito non è a fini pratici, trovare il corto sarebbe praticamente impossibile e consiglio di: non fatelo a casa.

Come se non bastasse qualche minuto dopo mi ha inviato questa (e altre foto ma reputo questa la migliore):



Ho allora stampato il circuito:



E.. rispondo con questa!



NB: A parte la sfida le immagini penso siano utili a tutti per capire i limiti del Toner Transfer, inadeguato per piste così piccole (5 mils) che sono state usate solo per spingersi ai limiti della risoluzione di stampa

cece99

Mi fate venire voglia di prendere la laminatrice :) e mi fai ricordare che ho l'LT journal in casa....
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

leouz


Go Up