Go Down

Topic: Toner Transfer - Laminatore (Read 4 times) previous topic - next topic

flz47655

#30
Sep 11, 2013, 11:09 am Last Edit: Sep 11, 2013, 11:11 am by flz47655 Reason: 1
Non ho mai provato fogli blu e non ti saprei dire.

Se hai problemi coi tempi puoi provare a passare qualche volta il pcb (senza carta col circuito sopra) per pre-riscaldarlo prima del transfer vero e proprio o a fare più passate.

Faccio scaldare il laminatore per una decina di minuti, non lo uso appena si accende la spia.

Impostazioni di stampa

Tipo di carta: Lucidi
Qualità: Migliore
Testo chiaro: Disattivato
Tutto il testo in nero: Attivato
Scurezza: scuro


Ciao

niki77

Il tipo di carta non lo avevo impostato così, per il resto è tutto identico

Anche io la laminatrice la faccio scaldare bene bene prima di partire, a mi faccio anche una 15 di passate.

Leggendo il manuale scopro che il fusore lavora a circa 170° e la mia laminatrice non arriva così in alto, per questo l'ho dovuta modificare, ma ora essendo priva di termostato devo starci attento.
Appena mi arriva il bimetallico adeguato faccio ulteriori prove.
Per ora grazie
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

flz47655

Piccolo trucco per il laminatore: non passare mai il pcb nel solito punto (es. in mezzo) ma cambiare in modo da ottenere il massimo del calore, scaldando il pcb il laminatore si raffredda lievemente nel punto dove è passato.
Inoltre ai lati credo che in genere si ha maggiore pressione

Per il moderatore: spostiamo in megatopic?

leo72


Per il moderatore: spostiamo in megatopic?

C'è già una guida per fare i PCB in Megatopic. Questo thread mi pare giusto un confronto fra risultati ottenuti da utenti diversi. Non vedo il motivo per andare in Megatopic  ;)

paulus1969

C'è l'ottima guida di Michele, si potrebbe semplicemente aggiungere un post con le "novità" emerse qui, laminatore ecc.

Michele Menniti

A proposito della mia Guida in MegaTopic, un utente del Forum mi ha offerto la sua collaborazione in qualità di esperto chimico, per la parte relativa alle soluzioni di sostanze ed al loro smaltimento, più altro; mi ha già mandato una parte consistente di lavoro ma sono imbordellitissimo e non riesco a revisionarla, lui è stato estremamente preciso, ma ad una prima occhiata ritengo che si possa ridurre parecchio perché, p.es., in questa sede mi sembra poco utile elencare tutti i danni che fa il cloruro ferrico, una volta che si dice che fa danno e si mettono un paio di "macrovoci" il più è fatto, e cose del genere.
Riguardo l'uso della laminatrice se flz vuole scrivere un po' di righe riassumendo quanto detto e facendole diventare una sorta di mini-manuale d'uso, me le manda in formato testo e non avrò alcuna difficoltà ad implementarle, nella parte di competenza, citandolo come autore.
Il problema è che ogni post è al limite di caratteri, quindi mi sa che con queste aggiunte mi conviene lasciar perdere quella suddivisione e creare un file unico da scaricare; quell'idea era per quelli che si lamentano delle Guide lunghe, così invece uno copincolla il post che gli serve e buonanotte....
Ieri ho provato la laminatrice, ma l'ho solo accesa: sul manuale ho letto che il massimo spessore è di 0,6mm, una basetta di vetronite a doppia faccia supera il mm, nella parte centrale entra con moltissima fatica, tocca alla plastica del coperchio (posso fare quacosa?) invece nelle due parti laterali non ho alcun problema. Due domande per flz:
1 - la posizione dello switch è 120 vero? a quanti °C corrisponde, il manualetto è ambiguo, sembra indicare la temperatura ma anche lo spessore della plastica per il rivestimento
2 - a che serve il pulsantone "release" (mi pare....) posto sul retro?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Etemenanki

#36
Sep 16, 2013, 06:04 pm Last Edit: Sep 16, 2013, 06:07 pm by Etemenanki Reason: 1
Ho una vecchia laminatrice di quel tipo anch'io, della Atlantis, lo switch e' per lo spessore della busta, cambia la temperatura, ma non specifica qual'e' ... sulla mia la plastica toccava e piegava anche le buste, cosi l'avevo modificata tagliando via una striscia di plastica dalla feritoia di uscita ed altrettanto dall'ingresso ...

La tua non ce l'ho presente, ma se intendi "sacrificarla alla causa" :P e non usarla piu per plastificare, controlla all'interno se ci sono i trimmer per settare la temperatura (la mia li ha sulla schedina, ma anche se non ci fossero, il circuito e' in genere molto semplice e lo si puo modificare per regolarci la temperatura che si vuole) ... e la si puo anche lasciare senza copertura, o tagliare la plastica sui passaggi della carta per facilitare l'operazione di inserimento ... si potrebbe fare anche un'altra modifica "meccanica" per il problema della durezza di inserimento, ma dipende da come sono tenuti i rulli sulla tua, dovrei vederlo per poter avere un'idea ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

flz47655


Ieri ho provato la laminatrice, ma l'ho solo accesa: sul manuale ho letto che il massimo spessore è di 0,6mm, una basetta di vetronite a doppia faccia supera il mm, nella parte centrale entra con moltissima fatica, tocca alla plastica del coperchio (posso fare quacosa?) invece nelle due parti laterali non ho alcun problema. Due domande per flz:
1 - la posizione dello switch è 120 vero? a quanti °C corrisponde, il manualetto è ambiguo, sembra indicare la temperatura ma anche lo spessore della plastica per il rivestimento
2 - a che serve il pulsantone "release" (mi pare....) posto sul retro?



Ho usato PCB spessi 1.4mm al centro senza problemi, all'inizio basta accompagnare il PCB poi lo prende da solo, appena comprata bisogna farla scaldare più a lungo prima di mettere il PCB

1- 120 è lo spessore del foglio (non è in mm), tengo lo switch su questa posizione
2- "Release" non serve a niente, ho aperto il laminatore e mi sembra inutile

Michele Menniti

@ flz: grazie, tutto chiaro, i 120 sono micron....

@ Etem: voglio prima provarla senza toccare nulla, all'interno ho trovato dei fogli di plastica, poterla usare anche come plastificatrice potrebbe essere utile, anche perché io produco pochissima roba, e così sarà almeno finché continuerò a collaborare con la Rivista; ma magari una coltellata alla plastca della parte centrale gliela tiro, in fondo si tratterà di togliere 1mm di materiale ]:D
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

flz47655

Tienici aggiornati visto che sei il primo utente che prova a riprodurre i risultati indipendentemente, ti consiglio di non toccare nulla, è sempre una buona plastificatrice per documenti, io non ho neanche allargato l'ingresso al rullo

Ciao

Etemenanki

Tiro a indovinare (la mia non ce l'ha) ... il pulsante "release" e' meccanico ? ... potrebbe essere per alzare il rullo e disincastrare un foglio rimasto inceppato, in quel caso ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Michele Menniti


Tiro a indovinare (la mia non ce l'ha) ... il pulsante "release" e' meccanico ? ... potrebbe essere per alzare il rullo e disincastrare un foglio rimasto inceppato, in quel caso ...

sì è meccanico e c'avevo pensato anch'io, ma ora non mi va di smontare tutto, posso fare la prova con un fogli di carta a macchina spenta..... premendo il pulsante dovrebbe passare liscio.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

nid69ita


Qualche info in più:
@Brunello: il PCB deve raggiungere 200 gradi circa (la temperatura precisa dipende dal tipo di toner), probabilmente servono più passate di 5, devi contare che serve tempo per reinserire il PCB e nel frattempo si raffredda. Se la temperatura è troppo alta però il toner si "spappola", devi fare dei tentativi le prime volte per trovare il numero di passate ideale. Facci sapere se riesci a fare i transfer.


Scusate, ho una laminatrice e c'e' scritto 330W 1.5A (non c'e' scritto la temperatura)
Con i Watt si può sapere a quanti gradi arriva, almeno indicativamente? 
my name is IGOR, not AIGOR

PaoloP

Prova a laminare un DS18B20.  :smiley-mr-green:

nid69ita

my name is IGOR, not AIGOR

Go Up