Go Down

Topic: Cristallo 16Mhz, condivisione clock (Read 448 times) previous topic - next topic

andrea86

Ciao, devo collegare tramite interfaccia SPI un atmega328/arduino uno con un integrato che anche lui ha bisogno di una sorgente di clock a 16Mhz. Visto che sono sulla stessa basetta è possibile risparmiare un quarzo e i due condensatori? C'è un modo di far uscire un segnale di clock a 16Mhz dal micro per il secondo integrato? Entrambi 328 e il secondo integrato hanno gli stessi 2 pin xtal da collegarci un quarzo e i due condensatori.

astrobeed


C'è un modo di far uscire un segnale di clock a 16Mhz dal micro per il secondo integrato?



E' possibile prelevare il clock dal pin Xtal2 del 328 a patto di modificare il fuse relativo all'oscillatore da low power a full swing, però tocca vedere se l'altro ic vuole per forza un quarzo oppure è possibile utilizzare un clock esterno e anche in questo caso non è detto che sia compatibile col segnale presente su Xtal 2 del 328 che è una sinusoide e non un onda quadra.
Scientia potentia est

menniti

se gli serve un clcok esterno può attivare il fuse ckout, sul pin 8 di Arduino (14 del micro) si troverà una bella onda quadra a 16MHz, livelli logici compatibili CMOS/TTL  :)
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up