Go Down

Topic: Progetti finanziati con ARDUINO (Read 2621 times) previous topic - next topic

Furano

Salve a tutti,
vorrei organizzare una presentazione per far conoscere ARDUINO dove lavoro, in quanto ritengo possa essere utile per varie applicazioni.

Quando ne ho parlato, i  miei superiori l'hanno preso per un hobby o un giocattolo.

Vorrei presentare alcuni progetti a scopo illustrativo, intendo progetti importanti, finanziati magari da qualche ente. Non gli schemi o i dettagli tecnici, quanto il contesto e l'utilizzo che è stato fatto dell'ARDUINO.

Vorrei quindi sapere se avete conoscenza di progetti di ricerca che ne hanno fatto uso.

Grazie a tutti!

yoshi93

#1
Sep 25, 2013, 11:58 am Last Edit: Sep 25, 2013, 12:01 pm by yoshi93 Reason: 1
Prova a vedere questi progetti, alcuni sono più complicati di altri però dovrebbero dare un'idea generale delle potenzialità.

http://hacknmod.com/hack/top-40-arduino-projects-of-the-web/

Guarda anche qui:
http://blog.arduino.cc/2008/07/01/research-projects-with-arduino/

flz47655

Fai degli esempi pratici solo inerenti alle applicazioni che pensi utili per i tuoi capi, dire che è andato nello spazio o che l'hanno utilizzato per fare una macchina del caffè non penso abbia influenza positiva sui tuoi capi.
Ho sentito anch'io che molte ditte di progettazione lo utilizzano (parlavo con un contabile, a lavoro ne comprano a vagonate e mi ha chiesto per caso se sapevo cos'era XD)
Comunque una scheda Arduino è una scheda di sviluppo e spesso va bene solo per realizzare rapidamente dei prototipi

Ciao

yoshi93

Sì, infatti, ricerca con arduino = prototipi funzionanti quasi subito. Poi se vuoi usarlo in progetti finiti c'è anche il discorso delle licenze da vedere.

Testato

I tuoi capi non capiscono niente e fin qui tutto torna  :)
Ma tu lavori con microcontrollori ? Intendi progettare dei circuiti hw fw ? In quel caso è l'applicazione finale che conta, che puoi prototipare su arduino e poi spostare su standalone. Come fare in modo che le licenze arduiniche hw sw collimino fon il tuo prodotyo sono problemi tuoi.

Se intendi usare la scheda arduinica direttamente in un progetto è altro discorso, ma sempre con le licenze e con la progettazione devi fare i conti.

Lock ma perché dici che non si può certificare un progetto con arduino ? Lo vieta la legge o è solo complicato ?
Intendi arduino o anche standalone ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Furano

avete ragione, mi sono espresso in modo incompleto.

Le applicazioni "interne", con esempi e proposte le ho già rappresentate in alcune slide.. non è quello il punto.

Il punto è solo far capire che non si tratta di un giocattolo tipo Lego, ma qualcosa di serio e potente. L'idea mi serve più per l'incipit che altro, della serie " se lo usano loro, perché non noi?"

nota:
lavoro in un laboratorio chimico, potrebbe essere utile per monitoraggio di impianti pilota, controlli, strumenti etc

Testato

grazie lock del tuo parere, karma +1  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Furano

Sicuramente avete ragione

ma io volevo sapere se esistono dei progetti di rilevanza nazionale che sfruttino ARDUINO  :~

BaBBuino

Anchio ho fattoquesto percoirso, ed essendo il Responsabile Tecnico, sarei stato io stesso a decidere se implementare Arduino nei progetti aziendali, proprio in virtù dell'acclarato rapido Time-to-market.

Il problema delle licenze e le prestazioni - ad un dato punto - limitate, mi hanno costretto a scegliere altre piattaforme.

Alla fine ho scelto iPIC di Microchip, saltando i base e medi 16F e 18F e dedicandomi da subito ai sistemi 16 e 32 bit.

Devo dire che ne è valsa la pena, e che senza il kick start di Arduino, forse non sarei arrivato dove sono adesso. In pratica mentre prima la parte microcontrollori e servizi annessi la facevamo fare da una ditta esterna, adesso la facciamo noi, con tutto ciò che ne consegue.

Ti consiglio di evolverti e adottare una piattaforma che ti consenta di scalare verticalmente senza problemi di compatibilità. Arduino va bene per fare accendere le lucette, come inserisci pezzi di codice per la sicurezza, la ridondanza, l'affidabilità nel tempo, necessari alle varie certificazioni ecc. Arduino segna presto il passo.

A seconda dell'ambiente tecnico in cui operi, ti suggerisco MCU Infineon, che al prezzo di un ATmega328 ti danno un processore a 32 bit, MOLTO semplice da programmare, MA A 32BIT!!! e che ti forniscono un eventuale ecosistema di componenti, discreti tutti ottimizzati per funzionare bene l'uno con l'altro, oppure PIC16 o 32 di Microchip, quali vantano una facilità ed un supporto secondo solo ad Arduino.

Poi ci sono altre alternative economiche come i Texas MSP430 e altri, ma via via con minore documentazione e quindi supporto da comunità varie (però con altri vantaggi).

Testato

#9
Sep 28, 2013, 12:45 pm Last Edit: Sep 28, 2013, 12:50 pm by Testato Reason: 1
anche a Babbuino +1  :)

una domanda, ma sui pic trovi stesse librerie e supporto ? esempio la stampa su seriale con un semplice comando ? la libreria per un semplice lcd alfanumerico ? Sono parte integrante dell'IDE ?
Lo chiedo perche' visto che parli anche del problema licenze, credo che anche su pic chi rilasci le librerie gratuitamente lo faccia con la GPL, quindi non e' la stessa cosa di Arduino ?
L'ide per i pic non e' GPL ?
Ai tuoi clienti rilasci cmq il firmware ?

p.s. domanda generale sulle licenze, si puo' rilasciare software open source ma vietarne la diffuzione, cioe' dire al cliente che non ha il diritto di diffondere il codice ma puo' usarlo solo personalmente ? E' compatibile con la GPL ? Oppure esiste una licenza che lo prevede ?

Grazie
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

leo72


p.s. domanda generale sulle licenze, si puo' rilasciare software open source ma vietarne la diffuzione, cioe' dire al cliente che non ha il diritto di diffondere il codice ma puo' usarlo solo personalmente ? E' compatibile con la GPL ? Oppure esiste una licenza che lo prevede ?

Testato... e basta con queste licenze!  XD XD
Ogni 2/3 settimane ritiri fuori questo discorso delle licenze. Lo abbiamo affrontato talmente tante di quelle volte che non ne posso più.  :P
Sono le solite cose dette e stradette. Se non ti piacciono, non è che riparlandone esse cambiano, eh  ;)

Testato

sapevo che mi avresti risposto cosi', pero' dai, 3 settimane, noo, l'ultima volta sara' stato ad inizio anno  :)
Credo che i miei iniziali dubbi/problemi derivavano dal fatto che credevo opensource==publicdomain
rendendomi conto che open source significa solo che i sorgenti sono aperti, appunto, tutto il discorso sul diritto di pubblicare a piacimento il codice quando e dove si vuole, da parte di chi non ne e' autore, mi cade.
Il tutto sempre per pura curiosita', che pero' credo serva sempre anche a chi legge di sfuggita il forum.

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Go Up