Go Down

Topic: Driver motore PWM? (Read 529 times) previous topic - next topic

marcopolver

Ciao a tutti!

Sto realizzando un progetto particolare e avrei bisogno di sapere se esiste qualche driver per motori in continua in grado non solo di invertire la polarità, ma anche di fornire al motore una tensione variabile in base ad un'uscita PWM di Arduino; in poche parole il motore non deve funzionare solo ad una tensione fissa, ma ad una tensione regolabile tramite Arduino.
E' possibile?

Grazie mille in anticipo!

ratto93

Con il PWM non generi una tensione varibile, con il pwm cambi il duty cycle di un onda quadra ad una data frequenza (quasi tutti i pin pwm di arduino lavorano a 470Hz).
Per fare ciò che indichi devi costruire un filtro e far variare la tensione d'uscita ad un transistor BJT 0 MOSFET la tensione, ma se fai tutto ciò per variare la velocità del motore, te lo sconsiglio vivamente, ha un rendimento bassissimo in quanto per variare la tensione fai bruciare corrente al transistor.
Per invertire la polarità e di conseguenza la marcia del motore il metodo più semplice specie con carichi "importanti" è quello di usare un relè a doppio scambio, in cui colleghi a croce le uscite, in eccitazione hai una polarità a riposo l'altra, da notare che, se usi relè di scarsa qualità ed i pettini si incollano vai in corto.
Tutto quanto ciò che ho scritto vale in corrente continua, in AC le cose cambiano, ciaoo :)
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

uwefed

#2
Sep 30, 2013, 11:49 pm Last Edit: Oct 01, 2013, 11:41 pm by uwefed Reason: 1
Se vuoi pilotare un motore con una tensione variabile Ti serve un amplificatore tipo quello audio. Hai una dissipazione di potenza molto grande (anche nell'ordine di grandezza della potenza del motore) È sconsigliato.
Perché non puoi pilotare il motore in PWM?
Che dati ha il mtore in questione e che tipo di motore é?
Ciao Uwe

icio

E' di rilevanza che 470 hz per pilotare un motore DC di piccola potenza in pwm è una frequenza troppo bassa, almeno 1khz

marcopolver

Potrei risolvere montando un ESC, ho trovato un po' di guide in internet.

ratto93


Potrei risolvere montando un ESC, ho trovato un po' di guide in internet.

Le ESC controllano motori brushless a 3 fili se sensorless o più se sensored !
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

marcopolver

Quindi dovrei utilizzare motori brushless?

icio

Non sò precisamente come sta la situazione attuale, però con gli ESC economici per far girare il motore in Reverse devi invertire 2 fili sul motore ...quindi in hardware ,
mentre su altri ESC devi impostare un parametro quindi per farlo girare in Reverse devi fermarlo, andare in modalità programmazione e cambiare il parametro e rifarlo ripartire,  non è cosa semplice farlo con una procedura auromatica anche se si potrebbe,
non sò se esistono ESC che possono fare il Forward e Reverse direttamente cambiando il PPM ,
sicuramente quelli pilotati in rs232


Etemenanki

Se per ESC intendi quelli da modellismo, parecchi prevedono la possibilita' di programmarli (con una loro scheda programmer) per funzionare o solo in forward, o in forward/reverse ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

icio

Appunto , come dice etemenanki la "loro scheda programmer" è un terminalino rs232

Go Up