Pages: 1 [2]   Go Down
Author Topic: Progetto Maturità  (Read 1599 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

un hexapod o simile? ...
di sicuro è carino ma mi pare un pò banale, no? cioè, una volta implementata la camminata il gioco è fatto

Non e' detto, mi e' venuta la tipica idea folle "alla Gundam" smiley-razz

Sempre che sia possibile con la potenza di calcolo che hai a disposizione (qui lo devono dire gli esperti smiley-razz), si potrebbe fare un hex con un'inseguitore, che diriga l'hex verso un bersaglio (magari mobile, ma non esageriamo, basta poterlo spostare a mano), costituito ad esempio da un'emettitore di infrarossi modulato con un codice univoco (solo per non confonderlo con altre fonti, o magari per poter assegnare bersagli diversi) ... ed integrarci un sistema di aggiramento degli ostacoli ... ad esempio, il detector IR direzionale, montato su un servo che lo ruota tipo radar, finche' non centra il bersaglio, poi lo tiene allineato mentre l'hex ci si avvicina ... ed una routine che in caso di ostacoli (ad esempio una scatola messa davanti all'hex mentre si muove verso il bersaglio, cosi da farglielo perdere), o se il bersaglio viene spostato, riprende il ciclo di "ricerca" effettuando magari anche  movimenti laterali o ruotando e spostandosi, finche' non ritrova il bersaglio ... gli spostamenti potrebbero essere gestiti anche da un detector ad ultrasuoni, per evitare di andare a sbattere contro gli ostacoli ... e' folle abbastanza, come idea ? smiley-wink smiley-lol
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Veneto
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

un hexapod o simile? ...
di sicuro è carino ma mi pare un pò banale, no? cioè, una volta implementata la camminata il gioco è fatto

Non e' detto, mi e' venuta la tipica idea folle "alla Gundam" smiley-razz

Sempre che sia possibile con la potenza di calcolo che hai a disposizione (qui lo devono dire gli esperti smiley-razz), si potrebbe fare un hex con un'inseguitore, che diriga l'hex verso un bersaglio (magari mobile, ma non esageriamo, basta poterlo spostare a mano), costituito ad esempio da un'emettitore di infrarossi modulato con un codice univoco (solo per non confonderlo con altre fonti, o magari per poter assegnare bersagli diversi) ... ed integrarci un sistema di aggiramento degli ostacoli ... ad esempio, il detector IR direzionale, montato su un servo che lo ruota tipo radar, finche' non centra il bersaglio, poi lo tiene allineato mentre l'hex ci si avvicina ... ed una routine che in caso di ostacoli (ad esempio una scatola messa davanti all'hex mentre si muove verso il bersaglio, cosi da farglielo perdere), o se il bersaglio viene spostato, riprende il ciclo di "ricerca" effettuando magari anche  movimenti laterali o ruotando e spostandosi, finche' non ritrova il bersaglio ... gli spostamenti potrebbero essere gestiti anche da un detector ad ultrasuoni, per evitare di andare a sbattere contro gli ostacoli ... e' folle abbastanza, come idea ? smiley-wink smiley-lol
con un sensore IR non è difficile, basta semplicemente dirgli che quando trova un determinato valore allora agisce di conseguenza smiley-wink
però bisognerebbe vedere se ci sono problemi strutturali..
Logged

0
Online Online
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10468
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

se sei bravo che ne pensi di costruire un quadricottero o qualcosa del genere?
non ci sta col budget

dici? in fin dei conti bastano i motori e per le ali ci si può ingegnare.. e non è troppo difficile.. una cosa costosa però è il wireless, quello si :\
stooooooop. hai già dimenticato metà roba. Mancano i sensori, la scheda arduino o equivalente, la PCB/millefori perlegare i sensori all'arduino, i motori, gli esc, l'ubec, la batteria, il caricabatteria, i bracci, il carrello, i bulloni, i cavi (mica puoi usare quelli di casa! servono diametri specifici in base alla potenza dei motori, è un motivo per cui la corrente alternata è stata adottata per il trasporto a larga scala)... siamo sui 300€, non a caso il parrot-drone, un quad GIOCATTOLO costruito industrialmente (e quì entra in gioco l'economia di scala) non lo trovi a meno di 250$ ($299.99 la versione 2)
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Veneto
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

stooooooop. hai già dimenticato metà roba. Mancano i sensori, la scheda arduino o equivalente, la PCB/millefori perlegare i sensori all'arduino, i motori, gli esc, l'ubec, la batteria, il caricabatteria, i bracci, il carrello, i bulloni, i cavi (mica puoi usare quelli di casa! servono diametri specifici in base alla potenza dei motori, è un motivo per cui la corrente alternata è stata adottata per il trasporto a larga scala)... siamo sui 300€, non a caso il parrot-drone, un quad GIOCATTOLO costruito industrialmente (e quì entra in gioco l'economia di scala) non lo trovi a meno di 250$ ($299.99 la versione 2)
Mancano i sensori, (penso gli porti la scuola) la scheda arduino o equivalente, (ce l'ho già) la PCB/millefori perlegare i sensori all'arduino, (10/20€?) i motori, (qui bisogna vedere) gli esc, l'ubec, (??) la batteria, (ni, ho dei portabatterie AA separati, si possono usare quelli) il caricabatteria, (in caso non servirebbe) i bracci, il carrello, i bulloni, (dovrebbero essere fattibili anche artigianalmente) i cavi (ci son già)
Logged

0
Online Online
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10468
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Mancano i sensori, (penso gli porti la scuola)
Se comprano i sensori, allora fai comprare alla scuola tutto, no? una IMU costa normalmente sui 50/60€, e ti evita ilpasso PCB

Quote
la PCB/millefori perlegare i sensori all'arduino
bhe dipende che sensori hai. Diciamo 20/40€ se fai una cosa professionale, molto di più se compri una cosa già fatta, ma che ti fa risparmiare unpò di tempo nell'adattamento di codice esisente (la scrittura richiede mesi, se non anni)

Quote
i motori, (qui bisogna vedere) gli esc
circa 30€ per accoppiata motore/esc (ma cinesate), e siamo già fuori budet (e parlo di quelli economici) più una decina di euro per le eliche (fai 20 per i ricambi)

Quote
ubec
un regolatoredi tensione un pò più intelligente, diciamo sui 10€

Quote
la batteria, (ni, ho dei portabatterie AA separati, si possono usare quelli)
AHAHAHHAHAH no.
la batteria deve essere in grado di fornire abbastanza corrente istantanea ai motori. Nel mio caso, per esempio, sono circa 20A di picco a motore, per un totale di 80A. Quindi, dato che la corrente di scarica di una batteria è data dalla sua C (1 per le normalio batterie da casa, segnato sulle batterie se differente) per la sua corrente immagazzinata (Ah), ho dovuto comprare una batteria a 4Ah e 20C di scarica. Le tue AA non fanno neanche girare mezzo motore. E diventano bollenti, se non peggio. costo sui 20/25€ (ti abbuono il contenitore antifiamma e un estintore A POLVERE di emergenza)

Quote
il caricabatteria, (in caso non servirebbe)
quindi serve, e tra l'altro le lipo sono balorde e vanno bilanciate. Costo base 15/20€ per il più cinesata.

Quote
dovrebbero essere fattibili anche artigianalmente
certo, se SAI cosa fai, altrimenti fai un bel fuoco chimico di tanti euri (vedi sopra), o unaspecie di trappola con lame rotanti.
i cavi si comprano, c'è poco da fare ma il prezzo è basso, pochi euro al metro, direi che con 5€ ci sei. Per i bracci io ho usato due aste di alluminio (mi pare sui 10€) e per il carrello 4 lastre di plastica piecate a U, pochi euri.

aggiungi il tempo per montare, programmare, debuggare, sistemare, ricercare il pezzo che manca, il cacciavite strano, i dadi autofilettati se no si staccano con le vibrazioni etc etc...
Sinceramente non hai nemmeno idea di cosa voglia dire costruirsi un mezzo del genere in casa.
https://plus.google.com/photos/106962441765362975377/albums/5934006269052685057?authkey=CKKB35fLosGp9AE
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Turin
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 18
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Come già ho detto in precedenza la cosa più difficile da fare è assemblare tutto, cosa intendi per panello LCD che devi farci?
Logged

Veneto
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Mancano i sensori, (penso gli porti la scuola)
Se comprano i sensori, allora fai comprare alla scuola tutto, no? una IMU costa normalmente sui 50/60€, e ti evita ilpasso PCB

Quote
la PCB/millefori perlegare i sensori all'arduino
bhe dipende che sensori hai. Diciamo 20/40€ se fai una cosa professionale, molto di più se compri una cosa già fatta, ma che ti fa risparmiare unpò di tempo nell'adattamento di codice esisente (la scrittura richiede mesi, se non anni)

Quote
i motori, (qui bisogna vedere) gli esc
circa 30€ per accoppiata motore/esc (ma cinesate), e siamo già fuori budet (e parlo di quelli economici) più una decina di euro per le eliche (fai 20 per i ricambi)

Quote
ubec
un regolatoredi tensione un pò più intelligente, diciamo sui 10€

Quote
la batteria, (ni, ho dei portabatterie AA separati, si possono usare quelli)
AHAHAHHAHAH no.
la batteria deve essere in grado di fornire abbastanza corrente istantanea ai motori. Nel mio caso, per esempio, sono circa 20A di picco a motore, per un totale di 80A. Quindi, dato che la corrente di scarica di una batteria è data dalla sua C (1 per le normalio batterie da casa, segnato sulle batterie se differente) per la sua corrente immagazzinata (Ah), ho dovuto comprare una batteria a 4Ah e 20C di scarica. Le tue AA non fanno neanche girare mezzo motore. E diventano bollenti, se non peggio. costo sui 20/25€ (ti abbuono il contenitore antifiamma e un estintore A POLVERE di emergenza)

Quote
il caricabatteria, (in caso non servirebbe)
quindi serve, e tra l'altro le lipo sono balorde e vanno bilanciate. Costo base 15/20€ per il più cinesata.

Quote
dovrebbero essere fattibili anche artigianalmente
certo, se SAI cosa fai, altrimenti fai un bel fuoco chimico di tanti euri (vedi sopra), o unaspecie di trappola con lame rotanti.
i cavi si comprano, c'è poco da fare ma il prezzo è basso, pochi euro al metro, direi che con 5€ ci sei. Per i bracci io ho usato due aste di alluminio (mi pare sui 10€) e per il carrello 4 lastre di plastica piecate a U, pochi euri.

aggiungi il tempo per montare, programmare, debuggare, sistemare, ricercare il pezzo che manca, il cacciavite strano, i dadi autofilettati se no si staccano con le vibrazioni etc etc...
Sinceramente non hai nemmeno idea di cosa voglia dire costruirsi un mezzo del genere in casa.
https://plus.google.com/photos/106962441765362975377/albums/5934006269052685057?authkey=CKKB35fLosGp9AE
i seinsori ci dovrebbero esser già, quindi non è il fatto di farli comprare,  e per le altre informazioni certe penso si possano anche tralasciare o si possano trovare vie alternative.. Sentirò i miei prof cmq smiley-wink

bah, io farei il pannello LCD, e' meno dispersivo e piu' formativo!

si ma mi pare semplice, in fin dei conti stiamo parlando di una tesina d'esame.. Non so come si usi un lcd ma penso ci siano librerie fatte apposta no?

grazie per le idee cmq!! ;D
Logged

Pages: 1 [2]   Go Up
Jump to: