Pages: 1 ... 6 7 [8] 9   Go Down
Author Topic: mosfet  (Read 4741 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 54
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

icio
ognuno ha il suo alimentatore; ovviamente tutti hanno la stessa tensione. Slot
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9168
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Guardavo il motore
http://www.slotcarcity.com/catalog.php?item=335
costa uno sproposito ma forse in questo campo è "normale"

Che nel mondo del modellismo i prezzi possono essere alti è vero, però quel prezzo per quel tipo di motore è veramente uno sproposito.
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

> slot : per le foto: non intendevo ruotate, intendevo foto fatte di fianco, sui due lati lunghi, in modo da vedere "sotto" i mosfet in che modo erano cablati, e con cosa erano collegati (sospetto che usino del filo di costantana come resistenza di potenza) smiley-wink

Per la resistenza: 0,0066 ohm per "feet" e' un valore fisso, il fatto invece che ti dicano 1V di riduzione per 15 feet non ha senso, se non ti danno la corrente (perche' a correnti diverse, hai cadute di tensione diverse), ma non importa, gia sapere che ad "1 feet" corrispondono "0.0066 ohm" e' sufficente ... e ti indica anche la corrente per cui e' stato progettato (buona vecchia legge di Ohm, 0.0066*15 fa 0.099, praticamente 0.1 ohm, ed una caduta di 1V su 0.1 ohm ce l'hai quando ci fai scorrere dentro 10A smiley-wink )

Ora, con questi valori, in teoria sarebbe possibile che loro abbiano usato direttamente i mosfet come resistenze di limitazione (sfruttando la loro RdsON), ma se vedo bene, quei mosfet sul dissipatore hanno tutti i tab del drain collegati in comune, ed il dissipatore fa da connessione (anche per quello volevo vedere una foto di lato), quindi e' impossibile ... e' probabile che solo il primo della catena sfrutti la propria RdsON, e gli altri dei ponticelli di costantana connessi in catena ai vari source, il che avrebbe un minimo di senso, ma con un limite ... al di sotto di una certa tensione di alimentazione, il sistema non funziona piu, perche' i mosfet non hanno piu abbastanza tensione per funzionare ...

Provo a fare qualche ipotesi, non conoscendo la sigla dei componenti usati ... se l'avessero costruito con un certo criterio, potrebbero aver usato dei mosfet tipo IRLP3034, o un'equivalente diretto, che innesca ad un minimo di 1V, ed ha una soglia di gate massima di 2.5V, quindi funzionerebbe anche a tensione relativamente bassa ... oppure, molto piu semplicemente, pilotarli dalla linea a 12V, oppure tramite un piccolo buck-boost (ma senza vedere cosa c'e' dentro a quello scatolotto bianco non posso esserne sicuro), usando degli IRF che sono piu efficenti, tipo ad esempio IRFP7430 o equivalenti, ed usando i cavallotti di costantana come resistenze ... ogni "feet" da 0.0066 ohm provocherebbe, a 10A, una caduta di tensione di 0.066V, ed una dissipazione termica di 0.66W ... il massimo valore indicato da quella manopola e' 21, quindi una resistenza massima di circa 139 milliohm, per una dissipazione termica, a 10A di corrente, minore di 1 Watt e mezzo, ed una caduta di tensione massima di 1,39V ... se e' cosi, lo schema di base che ti ho postato e' ok (la catena di "RS" e' la serie di cavallotti in costantana), bisogna solo modificarlo un pochino ... qual'e' la minima tensione in assoluto a cui il tuo sistema funziona ? ... i 3,5V di cui parli per il rodaggio, oppure si usa solo con i 12V, ed il rodaggio lo fate collegandoli direttamente ?
« Last Edit: October 26, 2013, 02:58:24 am by Etemenanki » Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 54
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao ete.
non ci sono altre foto oltre quelle che ti ho mandato.
ma se può esserti utile quando le ho ingrandite, al decimo mosfet, quello montato al rovesio degli altri nove, dove è posta una "linguetta"  metallica a mo di ponte sono riuscito a leggere parte della sigla: da un lato ci sono due P, una in alto e una in basso, mentre al lato opposto cisono due J.
invece sotto i mosfet in direzione della vite sembrano esserci dei distanziali di metallo, ed ho pensato (nella mia ignoranza ) che i distanziali fossero la massa del drain.
per i 3,5 v il riferimento è quando il solo motore viene collegato ad un alimentatore per circa mezzora: questo è il rodaggio e poi il motore viene assemblato alla macchina.
mentre la tensione  che si usa varia da 12v ad un max di 14.5, a seconda dei motori che si usano, al fine di salvaguardare gli indotti che si usano. e la tensione su citata non è altro che la tensione in uscita dalla pista. Slot
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@slot:
potresti per favore evitare di quotare il messaggio precedente nella sua interezza? Si quota solo la frase che si vuole citare  smiley-wink
Logged


Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 54
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

scusa. slot
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non credo siano in comune, se lo fossero dovrebbero essere a canale P (e non ci sono molti mosfet a canale P con RdsON cosi bassa) oppure li avrebbero connessi alla rovescia (e non e' una cosa bella da fare smiley-razz)

Il mio dubbio era sul lato contatti ... dalla foto che hai postato, sembra che il gate di un mosfet sia connesso al source di quello in parte, e cosi via a catena, ma questa connessione e' assurda e non ha senso ... non riesco proprio a dare una logica a quella struttura di collegamento.

Comunque, se usi il primo degli schemi che ho allegato (con il limite della polarita', ovviamente, per cui il choke dovresti per forza metterlo in serie al negativo del motore) puoi realizzarlo a mosfet ... le "RS" nello schema diventerebbero dei "cavallotti" di filo in costantana o di filo RD di lunghezza nota (potrebbe essere anche un singolo pezzo di filo, che saldi sui terminali di drain direttamente, facendo attenzione all'isolamento) ... ad esempio, se trovi il filo RD da 1mm di sezione, che ha 0,624 ohm/m di resistenza, ogni cm di filo libero ti darebbe 0.00624 ohm, si fa abbastanza presto a calcolarsi le lunghezze per i vari passi ...

Siccome i fili RD o costantana non sono facilissimi da trovare (nella mia zona almeno non li ha nessuno smiley-razz), un'alternativa, a valori cosi bassi, potrebbe essere quella di realizzarle con un circuito stampato, con piste grosse di lunghezza nota ... lo so che non e' una soluzione straprofessionale, ma funziona ... ad esempio, con basetta per CS col solito rame da 35u, se fai piste larghe 11mm (per reggere 10A con una dissipazione abbastanza decente ed un'incremento di temperatura ridotto) hai 0.000478 ohm per centimetro di lunghezza, quindi 0.0066 ohm sono ogni 13.8cm di lunghezza circa ... oppure con piste larghe 7mm (ma scalderebbero leggermente di piu a 10A) sarebbero 0.0066 ohm ogni 8.65cm di lunghezza circa ...  
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 54
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ete
quindi se ho ben capito :niente più resistenze da 1kohm ;niente RL, invece per la resistenza da te siglata  R 220 mezzo watt cosa fare? il primo disegno mi confermi, è regol-CHN.
i Mosfet quali usare? Grazie. Slot

ps
se non ti disturba è il caso di postare un nuovo schema?
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No, no, le resistenze da 1K ci vogliono, sono quelle fra gate e source, che mantengono il mosfet spento quando non lo piloti direttamente, azzerando i possibili disturbi (non sarebbero indispensabili, ma con quelle correnti meglio non rischiare) ... finiresti per doverle saldare direttamente sui mosfet, come in quelle foto, ma poco male ... le RL verrebbero sostituite, dal filo o dalle piste a CS, secondo quello che scegli, quindi ci sono ancora, solo che sono costiutuite dal filo RD o costantana, oppure dalle piste di rame ...

Si, lo schema e' CHN, te lo allego di nuovo, no problem (l'ho ridisegnato in modo un po piu chiaro) ... per i mosfet da usare, dipende da come lo vuoi costruire e da che tipo di montaggio e package dei mosfet preferisci usare ... ad esempio, se ti vanno bene in case TO220, usando gli IRF2804 ne prendi 10 con una decina di Euro (anche se da HK ti tocca aspettarli un mese e passa) ... se vuoi usarli in TO247, che sono piu robusti, ci sono gli IRFP7430 o gli IRFP3034, ma costano di piu ... poi se vuoi usare la soluzione delle piste in rame come resistenze, per lo stampato si studia in base a quello che utilizzi (se ci fosse un service che fa CS monofaccia NON stagnati a basso prezzo sarebbe il massimo, ma si puo fare anche in casa), ed in base allo spazio che hai nel contenitore ...

Unica cosa, personalmente li isolerei tutti evitando di usare il dissipatore come contatto, come invece e' stato fatto in quella foto ... ok, e' robusto, ma anche rischioso ... quindi foglietti isolanti e rondelline di plastica per tutti ...

Tu che soluzione vorresti provare, quella con il filo o quella con le piste ? ... se vuoi provare quella con le piste, provo a buttarti giu uno stampato domani ...


* Choke-ChN.png (10.32 KB, 1397x732 - viewed 17 times.)
« Last Edit: October 26, 2013, 11:58:30 am by Etemenanki » Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 54
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ete per cortesia fai pure lo stampato con le piste. grazie. Slot
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9168
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ete per cortesia fai pure lo stampato con le piste. grazie. Slot

A me una pizza capricciosa e una birra, grazie.  smiley-mr-green
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 54
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

 ciao Astrobeed
ieri sera sono stato al club dove abbiamo la pista, ho chiesto se ti conoscevano.
ma non ti conosce nessuno. almeno di quelli che frequento io, e che usiamo quel tipo di motori.  ciao . Slot

ps.
Astro perché non posti lo schema del pulsante che hai costruito.
e non ti preoccupare della capricciosa e della birra ci pensa il tuo amico slot. 
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9168
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao Astrobeed
ieri sera sono stato al club dove abbiamo la pista, ho chiesto se ti conoscevano.
ma non ti conosce nessuno. almeno di quelli che frequento io, e che usiamo quel tipo di motori.  ciao . Slot

Non credo che a Roma il tuo sia l'unico club, inoltre io non frequento l'ambiente delle slot e se mi conoscono non è certo con il mio nickname smiley

Quote
Astro perché non posti lo schema del pulsante che hai costruito.

Io non ho costruito nulla, come ti ho detto sto aiutando un amico che ha la tua stessa passione, l'idea originale è sua, ha anche già realizzato un paio di prototipi, io gli ho solo dato una mano ad ingegnerizzare il tutto e con il software.
Non mi chiedere schemi perché appartengono al mio amico e dato che lui vorrebbe venderli questi pulsanti, solo per recuperare almeno in parte quanto ha speso per il progetto, non sono open source.
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 54
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

astro
ok grazie.slot
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ete per cortesia fai pure lo stampato con le piste. grazie. Slot
A me una pizza capricciosa e una birra, grazie.  smiley-mr-green

> slot: che spazio hai, in quel contenitore ? ... oppure e' indifferente e scegli il contenitore dopo, in base allo stampato ?


> Astro: pizza e birra in arrivo ... dove le vuoi ? ... smiley-razz smiley-lol smiley-lol smiley-lol
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Pages: 1 ... 6 7 [8] 9   Go Up
Jump to: