Go Down

Topic: alimentare scheda relè (Read 810 times) previous topic - next topic

gutty

ho scheda con 4 relè ma ho dei dubbi su come alimentarla, ogni relè richiede 15/20 ma di corrente, singolarmente non
avrei problemi ma se uso piu di un relè contemporaneamente vado oltre le possibilità di arduino....o sbaglio?
_________________________________________
     ...veramente ai primi passi!        
       portate pazienza,GRAZIE!

gpb01

Solo 15/20 mA per relè ?  Se è così, in teoria, puoi pilotarli tutti e 4 (rimani nei limiti totali di Arduino) ...
... però non è mai carino pilotarli direttamente, guarda QUI la scheda No. 3 ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

nid69ita

@gutty però parla di una scheda che monta 4 relè.
Bisogna vedere se quella scheda è ben fatta, ovvero ha tutti gli accorgimenti di cui parla @guglielmo in riferimento a come si collega un singolo relè (senza scheda già fatta).

Hai un link alla scheda?  Sopratutto se è una "cineseria" comprata per pochi euro su eBay è meglio se gli esperti di elettronica che bazzicano il forum ti danno un parere sulla scheda.
my name is IGOR, not AIGOR

gutty

Grazie del link Guglielmo!
Con nuovo PC i miei preferiti sono andati a "meretrici" ....
la scheda è tipo questa
http://www.ebay.it/itm/Scheda-4-rele-5Vdc-relay-arduino-shield-/261144424777?pt=Componenti_elettronici_attivi&hash=item3ccd6bb149
_________________________________________
     ...veramente ai primi passi!        
       portate pazienza,GRAZIE!

gutty

...aggiorno: i relè fanno 60ma l'uno..... :(
_________________________________________
     ...veramente ai primi passi!        
       portate pazienza,GRAZIE!

gpb01

#5
Oct 23, 2013, 05:35 pm Last Edit: Oct 23, 2013, 05:38 pm by gpb01 Reason: 1
... a guardarla così, dalla foto presa da una pessima angolazione, sembrerebbero essere presenti sia i transistor di pilotaggio che i diodi di protezione.

Puoi confermare l'impressione ? Ci sono sia i 4 transistor per pilotare i relè sia i diodi di protezione ?  Perché in tal caso non hai nessun problema a collegarla alle uscite di Arduinio ;)

Guglielmo

Edit : Il negoziante è una persona seria (gaetano_f) e se dice che è collegabile direttamente sicuramente lo è. Porprio perché è uno molto serio, puoi anche provare a contattarlo e magari ha anche uno schema da fornirti o, comunque, darti ulteriori informazioni ;)
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

... mi sembrava un po strano che la bobina a 5V di un rele con contatti da 10A assorbisse solo 15mA. ...

Consiglierei un'alimentatore ausiliario, se hai altra roba collegata ... se c'e' solo la scheda rele, potrebbe farcela anche il regolatore interno, ma scalderebbe parecchio con 3 o 4 rele accesi ... (parlo di assorbimento dei rele, non dai pin, perche' sulla schedina ci sono gia i transistor)

Tra parentesi, che arduino e' ?


EDIT: Per Guglielmo: si, ci sono sia i transistor che i diodi sui rele ( SE la scheda e' quella ;) )
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gpb01


EDIT: Per Guglielmo: si, ci sono sia i transistor che i diodi sui rele ( SE la scheda e' quella ;) )


@Etem : si, sembrava anche a me, e comunque il venditore è gaetano_f, che è uno serio ... di solito non vende proprio la "monnezza" ... e comunque se gutty gli scrive una eMail ... magari gli manda pure lo schema e le specifiche  ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

Be', lo schema te lo allego io direttamente, se serve :P ... l'unica cosa che intendevo io era se era proprio QUELLA scheda, dato che lui dice che ha perso i link e che la sua e' "tipo" quella ... ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gpb01


Be', lo schema te lo allego io direttamente, se serve :P ...


Mah ... a me non credo ... ma a gutty sicuramente può fare molto comodo ... sperando appunto che la scheda sia veramente quella  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

gutty

la scheda è lei...colore basetta a parte :)
l'ho presa da Gaetano, se quei :smiley-eek: chicchi di riso :smiley-eek: rossi e neri sono diodo e transistor ebbene ci sono..
Posso comunque optare per un alimentazione che non passa per arduino avendo preso sempre da Gaetano questo convertitore?
http://www.ebay.it/itm/Convertitore-regolabile-DC-DC-step-down-alimentatore-5V-12V-5A-/261229994517?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item3cd2856215
Lo uso per alimentare arduino ma potrei collegare anche i relè, oppure prenderne un'altra dedicandola solo ai relè... che ne dite?
_________________________________________
     ...veramente ai primi passi!        
       portate pazienza,GRAZIE!

Etemenanki


... :smiley-eek: chicchi di riso :smiley-eek: ...


Va be' che le fanno in Cina, ma e' proprio cosi evidente ? ... :P XD

Comunque lo schema e' quello nel PDF che c'e' allegato al post precedente, queste schede usano dei PNP invece degli NPN, quindi in teoria andrebbe collegata ad arduino anche con il positivo ... pero' se usi un'altro alimentatore, come quello che hai linkato, e lo regoli bene (tensione di uscita 5V, corrente al massimo), lo puoi usare per alimentarci anche Arduino (collegandolo al pin dei 5V invece che al jack)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gutty



Va be' che le fanno in Cina, ma e' proprio cosi evidente ? ... :P XD....

...colta in pieno la "velata" allusione   infatti sulla basetta le scritte sono in cinese  :D
grazie del pdf, il mio convertitore ha i pin al posto dei morsetti ma è identico, forse è opportuno che ne prenda uno uguale visto che l'alimentatore 12 volt dove prelevo non è vicino ad arduino ed i relè invece si...spendo un deca in piu ma non giro con i 5v f da arduino fino ai relè
_________________________________________
     ...veramente ai primi passi!        
       portate pazienza,GRAZIE!

Etemenanki

No, intendo che il punto in comune, essendo transistor PNP, e' il positivo, quindi per funzionare correttamente il positivo della schedina dovrebbe essere per forza collegato al positivo di  arduino, non solo la massa in comune ... quindi con un solo alimentatore di quelli ci alimenti entrambi senza problemi (come ho detto, regolandolo prima di collegarlo ad arduino perche' dia i 5V precisi ;) )
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Go Up