Go Down

Topic: IDE 1.5.4 con clock interno 8Mhz (Read 983 times) previous topic - next topic

busco


La librxtx dovrebbe essere già compresa nell'IDE di Arduino.
Dai così, collega l'Arduino, poi apri un terminale e dai dmseg e copia l'ultima dozzina di righe.
Poi apri l'IDE e, quando ti sparisce la scritta relativa alla porta /dev/ttyACM0, rimanda il comando dmesg sul terminale e ricopia le ultime righe.


In allegato le due immagini, mi sembrano identiche.


leo72

L'ultima riga è parzialmente troncata, non si legge dopo. Però pare quindi un problema del driver. Sei sicuro di avere i permessi per accedere a dev/ttyaCM0? Questo dei permessi è un problema che sta affliggendo un sacco di utenti Ubuntu, negli ultimi tempi.

Avviando da root l'IDE, risolvi il problema oppure no? Se risolvi, sono senz'altro i permessi. Se non risolvi, va pensata un'altra soluzione.

busco


L'ultima riga è parzialmente troncata, non si legge dopo.

Allego i file completi
IDE_1.0.5_dopo.txt è il file contenente il report con dmesg
IDE_1.5.4_dopo.txt è il file contenente il report con dmesg
In alcune righe sono segnalati degli errori
Quote

Però pare quindi un problema del driver. Sei sicuro di avere i permessi per accedere a dev/ttyaCM0? Questo dei permessi è un problema che sta affliggendo un sacco di utenti Ubuntu, negli ultimi tempi.

Cosa si intende per avere i permessi per accedere a dev/ttyaACM0?
Quote

Avviando da root l'IDE, risolvi il problema oppure no? Se risolvi, sono senz'altro i permessi. Se non risolvi, va pensata un'altra soluzione.

Anche qui non ti seguo, io eseguo l'IDE in ambiente grafico.

Situazione:
   Con l'IDE-1.0.5 compila ok ma non carica. Segnala errore.
   Con l'IDE-1.5.4 va molto meglio però:
         Scheda Arduino UNO R3 compila e carica, quindi OK.
   
        ATmega328P-PU - board Arduino UNO 16 Mhz) compila e carica anche via RXD-TXD, quindi OK.

        board 8Mhz osc Interno  proposta da PaoloP in questa discussione
        per caricare il bootloader devo metterci un quarzo poi lo posso togliere
        altrimenti non carica il bootloader, penso  operazione inutile perchè posso solo
        caricare gli sketch via SPI. Non Carica gli via RXD-TXD segnala errore.

Problemi anche con l'ATtiny85, non riesco a programmarli.
Vedi allegato la risposta dell'IDE.

               

leo72

L'IDE la puoi avviare da terminale, apri un terminale dentro alla cartella in cui hai lo script di avvio di Arduino e lo lanci con sudo.

Comunque non pare un problema di permessi, lì ti dice che non riesce a leggere la firma del chip. Nel 99% dei casi o è un problema di connessioni (cavetti messi male) oppure di chip briccato. Scartando la seconda, ricontrolla i collegamenti.
Che Arduino usi, scusa? Modello e versione esatti.

busco


L'IDE la puoi avviare da terminale, apri un terminale dentro alla cartella in cui hai lo script di avvio di Arduino e lo lanci con sudo.

Non si avvia, ma se installo quello del software center si avvia, però è la arduino-1.0
con questo la porta funziona, provato a caricare anche uno sketch.
Quote

Comunque non pare un problema di permessi, lì ti dice che non riesce a leggere la firma del chip. Nel 99% dei casi o è un problema di connessioni (cavetti messi male) oppure di chip briccato. Scartando la seconda, ricontrolla i collegamenti.

I collegamenti direi di no perchè con l'IDE-1.0 appena provato e con l'IDE-1.5.4 funziona
Quote

Che Arduino usi, scusa? Modello e versione esatti.

Prove effetuate con Arduino UNO R3 e con ATmega328P-PU su breadboard



leo72


Non si avvia, ma se installo quello del software center si avvia, però è la arduino-1.0
con questo la porta funziona, provato a caricare anche uno sketch.

Mi sa che hai poca esperienza dei sistemi Linux, vero?  ;)
Quando ho detto che dovevi aprire un terminale nella cartella in cui avevi Arduino mi riferivo al fatto che devi materialmente entrare in quella cartella e specificare quel file: quindi sh ./arduino
Se usi l'applicazione del software center lui ti installa Arduino nelle cartelle di sistema, che hanno le loro path inserite nelle path di sistema per cui dando da terminale "arduino" lui ti cerca il programma in locazioni fisse e, se trovato, lo avvia.


busco


Mi sa che hai poca esperienza dei sistemi Linux, vero?  ;)

Si, cerco di imparare
Quote

Quando ho detto che dovevi aprire un terminale nella cartella in cui avevi Arduino mi riferivo al fatto che devi materialmente entrare in quella cartella e specificare quel file: quindi sh ./arduino

Ottengo gli stessi errori che ho già segnalato

Go Up