Go Down

Topic: prove con piccoli mosfet (Read 2 times) previous topic - next topic

Etemenanki

Heh, quella dei simboli e' un po una guerra ... c'e' stato un periodo in cui ogni produttore, sui datasheet, si "inventava" di tutto :P ...

Si, il simbolo con la barra continua e' quello usato per i depletion (per indicare che conduce a riposo, circuito chiuso, mentre quello con i trattini separati, circuito aperto, indica che non conduce a riposo), ma anche quando li disegnano, specialmente a mano, tanta gente sbaglia, o il simbolo, o la freccetta (nel canale N e' verso l'interno, molta gente pensa che sia il contrario perche' ha in mente i transistor, dove l'NPN ha la freccia verso l'esterno), o le connessioni ... e' normale vedere quegli errori, anche se in teoria non ci dovrebbero essere :P


> Testato: vedo un possibile problema, ad usare i P depletion ... vero che per interrompere la conduzione di un P-depletion va applicata una tensione positiva al gate, ma positiva rispetto al source, ed in caso di P-channel, il source e' gia connesso al positivo ... ;)

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Testato

#46
Feb 08, 2014, 10:48 am Last Edit: Feb 08, 2014, 11:21 am by Testato Reason: 1
X Mike: si possono usare entrambi i termini, almeno io li vedo usati entrambi, sarebbe arricchimento o arricchiti, usa quello che più ti piace. http://iopscience.iop.org/1347-4065/49/4S/04DE16/pdf/1347-4065_49_4S_04DE16.pdf

Per il discorso pighi io mi riferisco al libro cartaceo, quando arrivo a casa verifico se è diverso dalle schede, ricordo che disse ad un certo punto che il libro era la versione più aggiornata.

X Etem, si, lo so, se rileggi bene il mio messaggio ti ho fatto l esempio di come sia usabile su un micro con uscita +5V, esempio circuito esterno alimentato a 3v, Source connesso ai 3v, gnd in comune con il micro di pilotaggio ma alimentato a 5v. Tensione di soglia del gate 2v sono un valore veritiero, bingo funziona.  il problema è trovarli :-)

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

hiperformance71


Sì Etem, è confermato dal fatto che quando ho invertito la logica usando un P-Channel ho dovuto necessariamente mettere una pull-down (R6).

Per gli interessati in allegato i circuiti definitivi per le due modalità di mosfet, nello schema ho messo tutte le indicazioni necessarie; prego comunque gli esperti di dare un'occhiata, soprattutto al circuito inferiore, e confermare che vanno bene altrimenti li modifico subito. Grazie.

Una cortesia ancora: sto cercando un pdf che spieghi per bene l'uso dei mosfet, in modo da studiare un poco, il funzionamento ora mi è abbastanza chiaro ma vorrei approfondire, però non mi interessano notizie relative a costruzione, strati, sistemi di conduzione, solo spiegazioni pratiche applicative. Qualche link?


Michele, vedi se questo ti può interessare:

http://www.st.com/st-web-ui/static/active/cn/resource/technical/document/application_note/CD00004438.pdf
"The only way to do great work is to love what you do. If you haven't found it yet, keep looking. Don't settle" - Steve Jobs

hiperformance71

Quote


Stavo pensando, per compensare il fatto che il + del mio circuito è di 0,6V > di quello del tx, potrei mettere una R tra Drain e tx? Che effetti otterrei?


Michele, parlando io da completo ignorante, non potresti mettergli un diodo? che io sappia provocherebbe una caduta di tensione di 0,7V circa...  Ragazzi, Ho detto una cavolata?
"The only way to do great work is to love what you do. If you haven't found it yet, keep looking. Don't settle" - Steve Jobs

Michele Menniti

Ciao hiper, grazie per l'intervento, grazie per l'AN, è ben fatta ma preferirei qualcosa in italiano, pere studiare in modo approfondito (e con l'inglese...), specialmente in questo periodo che sono a corto di tempo :smiley-sweat:
Riguardo il tuo consiglio non hai detto una cavolata, semplicemente non hai letto i vari post ;) per pegno non ti dico com'è andata a finire, leggili e avrai la risposta :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Testato


X Mike: si possono usare entrambi i termini, almeno io li vedo usati entrambi, sarebbe arricchimento o arricchiti, usa quello che più ti piace. http://iopscience.iop.org/1347-4065/49/4S/04DE16/pdf/1347-4065_49_4S_04DE16.pdf

Per il discorso pighi io mi riferisco al libro cartaceo, quando arrivo a casa verifico se è diverso dalle schede, ricordo che disse ad un certo punto che il libro era la versione più aggiornata.

Ti confermo che sul libro lo schema e' corretto, poi ho controllato sulle schede online, scaricate in questo momento e sono ancora sbagliate.
Quindi abbiamo la conferma che il libro e' stato aggiornato.
In questo caso gli schemini di pighi hanno fatto il contrario dei suoi propositi, invece di velocizzarti il lavoro te lo ha rallentato  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Michele Menniti

In realtà per l'N mi sono basato su schemi presi sulla rivista, poi ho voluto confrontarlo con quello di pighi, per questo mi sono accorto che è sbagliato; imvece, una volta compresa la logica, il P me lo sono realizzatao da solo, mica c'ho scritto Jo Condor :smiley-mr-green:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

hiperformance71

#52
Feb 11, 2014, 12:52 pm Last Edit: Feb 11, 2014, 01:00 pm by hiperformance71 Reason: 1

Ciao hiper, grazie per l'intervento, grazie per l'AN, è ben fatta ma preferirei qualcosa in italiano, pere studiare in modo approfondito (e con l'inglese...), specialmente in questo periodo che sono a corto di tempo :smiley-sweat:
Riguardo il tuo consiglio non hai detto una cavolata, semplicemente non hai letto i vari post ;) per pegno non ti dico com'è andata a finire, leggili e avrai la risposta :)


Michele, rileggendo i post precedenti ho finalmente capito a cosa ti riferivi, avevo saltato i due post dove davano lo stesso consiglio quasi in contemporanea! Mea Culpa :smiley-red:

In uno dei post precedenti, accennav ad un IC che funzionasse come un relè NC, ma che non c'era.  Ebbene, no! esiste, ed è questo prodotto:

http://it.farnell.com/nxp/nx3l1g384gw/ic-switch-spst-nc-sot353/dp/2164820

è un SPST Analog switch NC, ovvero, Single-Pole Single_Throw Analog switch NC in sostanza, un "relè" senza contatti in SMD !!

spero ti possa essere d'interesse!

Ciao

PS. pensandoci bene, forse questo IC anch'esso consumerà qualcosa a riposo visto che il pin E (Enable) va tenuto LOW quindi con pull-down e a questo punto devo pensare che un minimo di cunsumo ci deve essere...
"The only way to do great work is to love what you do. If you haven't found it yet, keep looking. Don't settle" - Steve Jobs

Michele Menniti

A me sembra un integrato eccellente, la nuova generazione del famoso switch cd4066.
Dalla prima occhiata al datasheet, se ben capisco, i consumi sarebbero sull'ordine dei 100nA a riposo, quindi andrebbero benissimo.
Questa soluzione a mio parere sarà l'eccellente alternativa al mosfet, nel caso dovessi riscontrare problemi col circuito attuale; alla prossima occasione lo ordino e faccio dei test. Grazie  XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up