Pages: [1] 2 3 ... 8   Go Down
Author Topic: PCB: problematiche sulla realizzazione domestica  (Read 5346 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
ivrea (to)
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 79
Posts: 4666
miaaao ^-^
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@Michele, ottimo il thread sul PCB.  L'ho messo in doc scritto piccolo e son 6 pagine  smiley-eek-blue
http://forum.arduino.cc/index.php?topic=63691.0
Tre domande (qui perchè l'altro è chiuso):
1.Manca la settima fase, rigenerazione e smaltimento.
Hai per caso qualcosa (un link) al riguardo da un sito affidabile (ho letto di tutto in internet!!!)   ?  
2. Ho visto che vendono uno spray protettivo post-produzione: link_ebay può essere utile?
3. Stampa laser, su foglio fotografico o Press&Peel, potrei stampare oggi e poi stirare su basetta tra qualche tempo? O deve essere fatto entro poco tempo?
Grazie !!!
« Last Edit: January 31, 2014, 07:56:03 am by nid69ita » Logged

my name is IGOR, not AIGOR

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 527
Posts: 12345
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@Michele, ottimo il thread sul PCB.  L'ho messo in doc scritto piccolo e son 6 pagine  smiley-eek-blue
http://forum.arduino.cc/index.php?topic=63691.0
Due domande (qui perchè l'altro è chiuso):
1.Manca la settima fase, rigenerazione e smaltimento.
Hai per caso qualcosa (un link) al riguardo da un sito affidabile (ho letto di tutto in internet!!!)   ?  
2. Ho visto che vendono uno spray protettivo post-produzione: link_ebay può essere utile?
Grazie !!!
1 - non ho nulla ma se cerchi anche qui sul forum (preferibilmente nella vecchia sezione che ora non so più dov'è, se n'è parlato tante volte.
2 - dovresti sentire Pelletta, è l'unico a mia memoria che sul Forum sia andato avanti con tecniche sofisticate, non a caso è certamente il primatista dei PCB DIY  smiley-wink
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

[piccolo OT]

Mi "aggancio" alla segnalazione del thread di Michele e dei PCB home-made, per un'informazione ... ho visto questo prodotto http://www.ebay.it/itm/Bungard-Green-Coat-300mL-/281226448913?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item417a671011 ... dato che dalla descrizione sembra faccia sia da solder che da flussante, mi piacerebbe sapere se qualcuno qui l'ha gia usato e se effettivamente fa quello che scrivono ... o se magari se ne e' gia parlato da qualche parte sul forum (cercando bungard mi escono solo risultati in Tedesco, che non capisco) ... EDIT: sbagliavo io a cercare ... trovati un paio di riferimenti  smiley-sweat stasera sono proprio cotto del tutto  smiley-eek-blue
« Last Edit: January 30, 2014, 01:26:53 pm by Etemenanki » Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 33
Posts: 2261
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

1.Manca la settima fase, rigenerazione e smaltimento.
Hai per caso qualcosa (un link) al riguardo da un sito affidabile (ho letto di tutto in internet!!!)   ?  
Rigenerazione
Cloruro ferrico: non l'ho mai usato ma so che si può rigenerare.
Acqua ossigenata e Acido cloridrico: si può ma non conviene. Dopo aver acidato una basetta la soluzione diventa esausta e si presenta di colore verde scuro, molto scuro. Per ravvivarla basta aggiungere altra acqua ossigenata, si vede subito che si schiarisce.
Dato che gli elementi costano davvero poco non conviene rigenerare la soluzione perchè i tempi di corrosione aumentano; consiglio di prepararla sempre nuova anche per non avere barattoli potenzialmente pericolosi in giro per casa.

Smaltimento
Cloruro ferrico: passo.
Acqua ossigenata e Acido cloridrico: basta aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio alla soluzione per neutralizzarla. Questa operazione va fatta con molta cautela e all'aperto perchè avviene una reazione molto violenta, si genera schiuma e si sprigionano gas poco salutari.  Prima di aggiungere il bicarbonato di sodio è meglio allungare la soluzione con normale acqua di rubinetto.



Quote
2. Ho visto che vendono uno spray protettivo post-produzione: link_ebay può essere utile?
Non va bene per componenti smd e occorre saldare subito dopo l'applicazione della vernice. Non l'ho provata personalmente ma ricordo questi dettagli.

Quote
3. Stampa laser, su foglio fotografico o Press&Peel, potrei stampare oggi e poi stirare su basetta tra qualche tempo? O deve essere fatto entro poco tempo?
Non credo che il toner scade... conserva bene il master ed evita di sporcare il foglio smiley-wink
« Last Edit: February 01, 2014, 03:59:29 am by pelletta » Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 527
Posts: 12345
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Budinooooo smiley-lol ma che fine hai fatto? corre voce che stai realizzando i pcb per i rover della NASA smiley-mr-green.
Scherzi a parte, se mi autorizzi e sei d'accordo copincollo questo tuo topic alla fine del mio e lo divido in due: smaltimento e FAQ, così se escono altre domande botta e risposta di volta in volta le aggiungo. Ciao smiley
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 33
Posts: 2261
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Nessun problema smiley-wink
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

...
Cloruro ferrico: passo.
....

Ci sono un paio di sistemi, na non ce n'e' uno semplicissimo che neutralizzi tutto ...

La parte "liquida" la puoi neutralizzare con calce o soda caustica (occhio che bruciano) o bicarbonato di sodio (piu sicuro, ma da aggiungere lentamente, poco alla volta, mescolando in luogo aperto, ed evitando di respirarci sopra smiley-razz), ma ti rimane pur sempre il residuo solido (precipitati vari) che dovrebbe contenere, se mi ricordo bene, sia cloruro rameico sia carbonato di ferro ... e' passato troppo tempo da quando facevo chimica non ricordo con precisione) ... poi se sono piccole quantita' che rimangono del solido, le si potrebbe (anche se non si dovrebbe smiley-razz) buttare in un cassonetto (non nella fognatura, per favore) ... se sono grosse quantita', meglio sentire un centro per il trattamento dei rifiuti speciali ...
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 33
Posts: 2261
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se il centro di smaltimento non è proprio a tiro c'è l'opzione elettrauto di (s)fiducia, è attrezzato per smaltire le batterie e magari vi può venire incontro
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 45
Posts: 5790
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

A scuola buttavano tutto nel lavandino  smiley-fat
Logged

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Anche da noi ... sara' per quello che in 3 anni hanno riparato gli scarichi 5 volte ? ... smiley-razz smiley-lol smiley-lol smiley-lol
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

ivrea (to)
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 79
Posts: 4666
miaaao ^-^
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

2. Ho visto che vendono uno spray protettivo post-produzione:

Non va bene per componenti smd e occorre saldare subito dopo l'applicazione della vernice. Non l'ho provata personalmente ma ricordo questi dettagli.

Grazie mille per le risposte.
Ancora una domanda al max. expert of PCB, se posso.  smiley-mr-green
Ma facendo pcb "casalinghi", queste basette/schedine un pò artigianali non soffrono con l'andare del tempo di corrosione, piste che saltano? O tutto dipende dalla qualità delle basette? Per questo chiedevo se qualcuno applicava sulle basette post produzione qualcosa per proteggerle.

@Eteme: per il cloruro ferrico sinceramente io sarei per il rigenerarlo. Ho letto in molti siti che è possibile e la procedura è sempre la stessa. Il rigenerarlo mi pare una cosa "buona" per non doverlo buttare non sapendo bene dove trovare uno smaltitore.
« Last Edit: February 01, 2014, 12:28:59 pm by nid69ita » Logged

my name is IGOR, not AIGOR

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quei siti danno informazioni a volte incomplete ... un chimico ti sapra' dire di sicuro piu di me, ma per quello che mi ricordo, ci sono due possibili soluzioni, entrambe non troppo economiche ...

La prima, usare acido cloridrico per dissolvere il cloruro rameico ed i fanghi precipitati di ferro colloidale, poi acqua ossigenata per riossidare, ma non "rigenera" il cloruro ferrico, mette semplicemente in grado la soluzione di continuare un'altro po a corrodere il rame (cosa che comunque potresti fare anche con i soli acido cloridrico ed acqua ossigenata, senza "riciclare" il cloruro ferrico, quindi come procedimento secondo me non ha molto senso)

La seconda, la rigenerazione vera e propria, dovresti farla agguingendo prima ammoniaca in modo da precipitare tutto il ferro, poi filtrare via tutto il cloruro rameico, ed i composti amminorame che ha formato l'ammoniaca, poi ritrattare tutto di nuovo con acido cloridrico per riconvertire il ferro precipitato in cloruro ... ma a quel punto hai gia speso molto di piu che a comperarlo nuovo smiley-razz

qualcuno consiglia anche l'uso di acido solforico, personalmente eviterei, il solforico e' un po un bastardo, come acido smiley-razz ...

Secondo me la soluzione piu "elegante" (con un minimo di attenzione nell'uso, ovvio smiley-razz) e' limitarsi ad usare una miscela di acqua, acido muriatico ed acqua ossigenata (acido muriatico ed acqua ossigenata a 130 volumi li si trova dal ferramenta o in colorificio a prezzi abbastanza ragionevoli smiley-wink )

Per quanto riguarda la "post-produzione", io personalmente preferisco la stagnatura, se e' roba piccola lo faccio con il saldatore, se e' roba grossa con piste sottili, uso il fornetto ed il Rosol, o il fornetto e la pasta Mechanic (il Rosol richiede temperature un po piu alte, ma e' piu duro, la pasta Mechanic e' un po piu morbida come superfice finita, ma e' una miscela eutectica, quindi fonde anche con solo il fon per sverniciare, se si ha fretta smiley-razz), le stagnature vengono leggermente piu spesse, ma abbastanza uniformi ... Poi se il circuito finito va usato in posti "critici", riempio tutto con qualche mano di Plastivel (dopo aver saldato e ripulito bene tutto, ovvio)
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 45
Posts: 5790
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

karma +1  smiley-wink
Logged

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

ivrea (to)
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 79
Posts: 4666
miaaao ^-^
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Per quanto riguarda la "post-produzione", io personalmente preferisco la stagnatura, se e' roba piccola lo faccio con il saldatore, se e' roba grossa con piste sottili, uso il fornetto ed il Rosol, o il fornetto e la pasta Mechanic (il Rosol richiede temperature un po piu alte, ma e' piu duro, la pasta Mechanic e' un po piu morbida come superfice finita, ma e' una miscela eutectica, quindi fonde anche con solo il fon per sverniciare, se si ha fretta smiley-razz), le stagnature vengono leggermente piu spesse, ma abbastanza uniformi ... Poi se il circuito finito va usato in posti "critici", riempio tutto con qualche mano di Plastivel (dopo aver saldato e ripulito bene tutto, ovvio)

Scusa l'ignoranza, cosa si intende per stagnatura di un pcb?  Non la saldatura a stagno dei componenti, giusto? stiamo parlando di post-produzione perciò già saldati. Giusto?
Hai un link a questo Mechanic? Se lo cerco su google (anche aggiungendo pasta) viene di tutto.  smiley-mr-green
E ancora grazie per le info.
Logged

my name is IGOR, not AIGOR

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 527
Posts: 12345
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ancora una domanda al max. expert of PCB, se posso.  smiley-mr-green
Ma facendo pcb "casalinghi", queste basette/schedine un pò artigianali non soffrono con l'andare del tempo di corrosione, piste che saltano? O tutto dipende dalla qualità delle basette? Per questo chiedevo se qualcuno applicava sulle basette post produzione qualcosa per proteggerle.
Con gli anni il rame tende sicuramente ad ossidarsi ed acquisire quel classico colore verdastro, ma io ho circuiti fatti in casa trent'anni fa che lavorano senza problemi; le piste saltano se lo strato originario di rame della basetta è troppo sottile e soprattutto se le esponi molto alla fase corrosiva; ma non è che saltano spontaneamente, può succedere solo durante riparazioni o sostituzioni, insomma se lavori con strumentazione.

Quote
@Eteme: per il cloruro ferrico sinceramente io sarei per il rigenerarlo. Ho letto in molti siti che è possibile e la procedura è sempre la stessa. Il rigenerarlo mi pare una cosa "buona" per non doverlo buttare non sapendo bene dove trovare uno smaltitore.
personalmente sono tre anni che sto usando sempre lo stesso barilotto di cloruro ferrico, periodicamente ne aggiungo dell'altro con altra acqua per ravvivarlo e filtro il deposito che conservo in uno scatolino di plastica chiuso. Se e quando lo finirò tutto mi darò da fare per smaltire questo residuo e penso di passare all'acido muriatico perché a detta di chi lo usa è più efficiente e soprattutto trasparente, mentre il cloruro mi crea sempre qualche problemino nella fase di corrosione. Di rigenerazione non se ne parla, ho speso 10 euro tre anni fa e non so nemmeno se ce la farò a finirlo, perché poi non è che faccio tutta sta produzione smiley-sweat
La stagnatura la puoi anche fare manualmente, con santa pazienza, passando tutte le piste con saldatore e stagno, io la faccio di solito quando lavoro con piste grosse di alimentazione, oltre a preservarle le rafforza pure, anche se bisogna fare attenzione a non surriscaldare troppo il rame, altrimenti si stacca dal PCB, ci vuole pazienza.... oppure procedimenti chimici ma si torna al punto...vale la pena?
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Pages: [1] 2 3 ... 8   Go Up
Jump to: