Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Leggere la tensione di due motori DC [RISOLTO]  (Read 348 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 13
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Salve a tutti!
sto portando avanti un progetto nel quale devo leggere la tensione di alimentazione di due motori DC.
Il problema è che vengono gestiti da una scheda esterna e andando a misurare la tensione con il classico partitore di tensione succede che anche quando M1 è fermo arduino mi legge una tensione, potrebbe essere dato dal fatto che i motori condividono la stessa GND e che sono gestiti in PWM?

Grazie!
« Last Edit: March 15, 2014, 03:43:47 am by ciro1919 » Logged

Trieste/Udine
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 16
Posts: 599
Arduino+Python Qt e un pò di Elettronica
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

potresti allegare lo schema elettrico?

ma se è come penso io cioè un partitore tra +vcc e gnd leggerei sempre e comunque una tensione!!

ma prima vorrei vedere lo schema di come colleghi/gestisci il motore e come colleghi/leggi il partirore!

ciao
Logged

Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 13
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Innanzitutto: grazie per la risposta,
questo è lo schema che avevo pensato.
La parte di circuito che mi crea problemi è il partitore di tensione, poi c'è una resistenza per aumentare il consumo del motore(ma non c'entra) ed un sensore hall  in serie per monitorare il consumo(ma non 'entra).
Questo circuito è identico per entrambe i motori.
Purtroppo non ho il circuito della scheda che gestisce i motori, so solo che vengono gestiti in pwm su GND.



* sensore.PNG (92.4 KB, 839x234 - viewed 24 times.)
Logged

Trieste/Udine
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 16
Posts: 599
Arduino+Python Qt e un pò di Elettronica
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

tu leggi la tensione su ARD-A3? vero

ma IC cosa è??
Logged

Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 13
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si scusami, sono talmente dentro a questo progetto che l'ho dato per scontato.
allora leggo la tensione da ARD-3, e IC è un ponte a diodi, perchè il motore di cui devo leggere la tensione cambia senso di rotazione alla fine di ogni manovra quindi cambiano le polarità.

EDIT: la messa a terra, è in comune tra arduino e la centrale che gestisce i motori.
Logged

Trieste/Udine
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 16
Posts: 599
Arduino+Python Qt e un pò di Elettronica
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il problema penso sia proprio il PWM, il condensatore "integra" gli impilsi V/10 ma se il condensatore non si scarica per tempo tu leggerei sempre una tensione errata.

questa potrebbe essere una spiegazione
Logged

Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 13
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il circuito l'ho provato allo stato embrionale cioè i due motori attaccati alla centrale, in parallelo li raddrizzo con un ponte a diodi a testa e poi arrivo ai capi del partitore, e vado su arduino. senza condensatore e diodo, ma il problema me lo da comunque.
Ora sto provando con un Amplificatore di isolamento HCPL-7510-000E ma il futuro è incerto  smiley-confuse
Logged

Trieste/Udine
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 16
Posts: 599
Arduino+Python Qt e un pò di Elettronica
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

..la tua toria dovrebbe essere giusta, solo dicevo bisogna stare attenti alla costanti di tempo (di carica e scarica del condensatore), che se son troppo lunghe rimane sempre carci smiley-wink

poi magari ci son altre toerie piu valide  smiley-lol
Logged

Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 13
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non nascondo di essere aperto a "nuove" teorie, non fraintendere però! ahahahahah smiley-grin
Se tu avessi un'altra ipotesi da valutare sarebbe fantastico!
Logged

Trieste/Udine
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 16
Posts: 599
Arduino+Python Qt e un pò di Elettronica
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

mmmh se non ce qualcosa di specifico (qualche integrato dedicato, che però non conosco) la strada è quella, al massimo con un integratore ad operazionali (però anche li devi valutare la costrante di tempo, magari facendo delle prove).
Logged

Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 13
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ri-buongiorno!!
Oggi ho scovato una soluzione, e la posto nel caso possa servire a qualcuno.
Ho utilizzato un amplificatore di isolamento: HCPL-7510 che ho trovato su RS (http://it.rs-online.com/web/p/products/7344934/). Il circuito è quello in allegato. L'amplificatore in uscita va da 0 a 2,5V per le tensioni negative in entrata su VIN+ e da 2,5 a 5V per le tensioni misurate su VIN+ positive. Io l'ho dimensionato per misurare al MAX 40V.

EDIT:
MOT1IN-1= uno dei due poli del motore in entrata;
MOT1IN-2= l'altro polo del motore in entrata;
ARD-3= porta arduino dove leggo la tensione;


Grazie dell'aiuto!!!  smiley


* Schermata 03-2456731 alle 15.44.32.png (170.87 KB, 1023x310 - viewed 17 times.)
« Last Edit: March 14, 2014, 09:43:28 am by ciro1919 » Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: