Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Alimentatore con switching batteria al piombo  (Read 346 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 16
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti,
non mi sembrava di cercare qualcosa di assurdo, ma ho problemi nel trovare un alimentatore per Arduino con queste funzioni:
- uscita alimentazione per Arduino
- uscita per caricare batteria al piombo
- switching automatico che se manca la 220, smette di caricare batteria, ma la usa per alimentare Arduino.

Potete aiutarmi nella ricerca?

Grazie a tutti.
Logged

Trieste/Udine
Online Online
God Member
*****
Karma: 16
Posts: 619
Arduino+Python Qt e un pò di Elettronica
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

non è che cerchi un UPS con opzione di uscita per esempio a 12vcc?

Logged

Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 16
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao,
chissà come mai non lo trovavo  smiley-roll
Nella mia mente in realtà avevo già questa risposta, ma mi ostinavo a cercare qualcosa di più "economico" di un UPS...  smiley-mr-green

Non mi resta che capire i consumi del mio progettino fatto con Arduino e comprarmi un gruppo di continuità adeguato.

Grazie
Logged

ivrea (to)
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 87
Posts: 5067
miaaao ^-^
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io su ebay avevo visto questo, (uscita però a 12V), fosse a 5V andrebbe bene (ma chissà se si trova) ?
http://www.ebay.it/itm/Alimentatore-Switching-12V-117W-8-Ah-caricabatterie-Funzione-UPS-Power-Supply-/121174396849?pt=Trasformatori_e_Raddrizzatori&hash=item1c368e8fb1&_uhb=1
Logged

my name is IGOR, not AIGOR

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 16
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non male nid69ita!
Perchè 5V? 12V è l'uscita giusta!
Logged

ivrea (to)
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 87
Posts: 5067
miaaao ^-^
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non male nid69ita!
Perchè 5V? 12V è l'uscita giusta!

Perchè se leggi in altri topic, i più esperti dicono che 12V in ingresso ad Arduino vanno bene però il regolatore deve dissipare molto calore per portare da 12V a 5V. Sarebbe meglio 9V.
Logged

my name is IGOR, not AIGOR

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 16
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non lo sapevo...anzi...avevo letto che era meglio alimentare con più di 12V e meno di 14V.... smiley-eek-blue
Logged

ivrea (to)
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 87
Posts: 5067
miaaao ^-^
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Beh non sono un esperto di elettronica. Non vorrei averti detto ca...volate, ma mi pare di aver letto quel che ti ho scritto sopra, non solo una volta qui sul forum. Quel che leggo su altri siti io preferisco verificarlo qui su questo forum, degli altri non mi fido.
Magari @Guglielmo può illuminarci. (Ma anche altri)
Logged

my name is IGOR, not AIGOR

Switzerland
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 116
Posts: 6021
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Arduino monta un regolatore ncp1117st50t3g come visibile dallo schema QUI, in alto a destra. Quel regolatore, come dichiarato nel datasheet ha un dropout voltage di 1.2V, quindi ... l'alimentazione ideale sarebbe circa 7V ... ma ... salvo non impazzire per cercarne uno, quello che più gli si avvicina e si trova facilmente è un alimentatore da 9V smiley-wink

Considerate che, tolto il dropout voltage, tutto il resto del salto ... viene dissipato in calore proporzionalmente alla nota formula W = V x I dove W la potenza che quel povero chip dovrà dissipare, V il salto di tensione (meno il dropout) e I la corrente totale che assorbite.

E' evidente che, a parità di assorbimento, maggiore è la V del salto che deve fare, maggiore sarà W ... e maggiore sarà la sua temperatura  smiley-lol

Guglielmo
« Last Edit: March 13, 2014, 10:54:38 am by gpb01 » Logged

Search is Your friend ... or I am Your enemy !

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 272
Posts: 21940
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Prendi un accumulatore al piombo con elettrolita al gel Opportunamnete dimensionato per reggere i tempi di mancanza alimentazione 230VAC.
Prendi un caricabatteria per il sudetto accumulatore.
Prendi un alimentatore step down 12V a 5V.
Non devi switchare niente quando va via la 230VAC.
Le cose si complicano se vuoi spegnere l'Arduino e l'alimentatore Step Down quando l' accumulatore é scarico.

Ciao Uwe
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: