Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Caricare bootloader con Arduino pro-mini? Chip vergini?  (Read 331 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Salve a tutti,
è il mio primo messaggio sul forum ma vi seguo da quasi due anni, due anni in cui ho sempre trovato risposta a quello che cercavo.
Vi racconto brevemente e per step cosa mi è accaduto.
Possiedo:
- Una scheda Luigino presa da RobotItaly.
- Un Arduino Pro-mini (clone) preso su ebay.
- 5 Atmega 328p-pu presi su ebay dalla Germania.

Quando mi arrivò l'Arduino Pro-mini, provai a programmarlo con luigino senza il micro seguendo la guida di Mennitti. Ma senza ottenere successo (ora non ricordo l'errore, avr-dude...ecc.), Sta di fatto che nel riagganciare il micro, feci l'errore di rimontarlo al contrario!!! Così dopo aver provato a caricare qualche sketch, accorgendomi dell'errore, lo rismonto, ma nella fretta spezzo 4 piedini (uno per ogni angolo[R.I.P.]). Mi metto l'anima in pace e ordino i 5 Atmega e tutto il necessario (resistenze condensatori  transistor ecc.) per reiniziare a programmare,  ora a distanza di mesi (causa sessione d'esami), ho provato a caricare qualche sketch montando i micro sul "case" della Luigino.

Ma il micro sembra non rispondere, succede che il led TX lampeggia 3 volte e poi buio, sia su win che su linux[ubuntu] , ma con due errori diversi, l'unico led acceso è il power. Così leggendo vari topic sono giunto alla conclusione che probabilmente i chip erano vergini e quindi senza bootloader, anche se ero convinto del contrario, controllo sull'inserzione (http://www.ebay.it/itm/5-Stk-Mikrocontroller-ATmega328P-PU-im-PDIP28-Gehause-/281091177848?pt=Bauteile&hash=item417256fd78), ed effettivamente non leggo di nessun bootloader.

Ora i miei dubbi era fondamentalmente due:
1- C'è un modo per capire se dei micro sono vergini?
2- Posso caricare il bootloader sui micro con solo il case della luigino, un arduino pro mini e un convertitore usb-ttl (senza segnale di reset)

Poi successivamente passerò ad occuparmi dell'arduino pro mini per capire la sua problematica (che comunque a questo punto può dipendere anche dalla scheda luigino stessa)

Grazie in anticipo a tutti per le risposte
saluti
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 328
Posts: 22762
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se il chip lo monti sulla Luigino e ti dà i 3 lampeggi dopo il reset, il bootloader dovrebbe già essere a bordo. Ricordati però che potrebbe esserci un'incompatibilità di versione, ossia esserci il bootloader della Uno e tu stai usando la Luigino che è una 2009. Comunque se vuoi toglierti il dubbio, con la guida di Michele monta il chip su una breadboardo, fai i collegamenti del caso e poi carica il bootloader direttamenter dall'IDE usando la Luigino.  smiley-wink
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao e grazie della risposta. A me sembra di aver capito che per caricare il bootloader c'è bisogno di una board con l'atmega già montato e con bootloader. Purtroppo adesso io non dispongo di nessun atmega con bootloader, ma solo di 5 atmega vergini, un convertitore usb-ttl senza uscite di reset e di un arduino pro-mini (che dovrebbe funzionare perchè quando gli do la 5v il led mi lampeggia, insomma c'è lo sketch blink, quindi monta il bootloader)

Come potrei fare solo con la board senza atmega?

P.s.= quasi dimenticavo, quando premo il tasto di reset non succede nulla, quando collego l'USB mi si accendono TX RX un paio di volte.
« Last Edit: March 13, 2014, 03:18:11 pm by Maxxus92 » Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 328
Posts: 22762
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Allora usa il convertitore seriale/Usb che hai, il reset glielo darai a mano.
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

In che modo? Premendo reset sul mini al momento dell'uploading? Oppure quando compila?
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 328
Posts: 22762
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quando ha terminato la compilazione, lui ti scrive la quantità di Flash che il programma usa. Ecco, a quel punto parte l'upload ed a quel punto devi premere il reset. E' una questione di sincronizzazione, devi beccare il momento giusto.
Logged


Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 2031
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il pro mini è particolare, seleziona la board giusta, poi tieni premuto il reset e fai l'upload, a questo punto quando vedi che esce la scritta della memoria lascia il reset e magicamente funzionerà  smiley-mr-green
Logged

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao,
ho provato con l'arduino mini a sincronizzarmi manualmente con il tasto reset.
Ma sulla board Luigino, quando va in upload, continua a lampeggiare per 3 volte TX e poi non succede nulla.

Il mio convertitore è questo: http://dx.com/p/pl2303hx-usb-to-ttl-converter-module-149859#.UyQ9-D95MYA

volevo capire come effettuare le connessioni. Credo sia così (correggetemi se sbaglio):
Convertitore - Arduino Pro-mini
5.0v ----> Vcc
GND ----> GND
TXD---->RX
RXD---->TX

Giusto? Dopodichè all'upload premo il tasto reset.
E per quanto riguarda l'atmega?
grazie
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12563
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se i chip che hai comprato contengono il bootoloader di Arduino UNO, nell'IDE devi selezionare come biard Arduino UNO e non 2009, vedrai che dovrebbe funzionare.
Anch'io posseggo una Luigino, posso purtroppo garantirti che per usare ArduinoISP (se vuoi fare questo tipo di programmazione) devi ricorrere alla vecchia IDE 0022, con l'1.0.x, almeno nel mio caso, non c'è verso.
Il tuo convertitore dovrebbe avere il segnale DTR/RTS visto che vedo 5 uscite, perché devi usare il reset manuale? Ovviamente nell'IDE dichiari come board la MINI e come device quello del convertitore, dovrebbe funzionare, se la MINI ha un bootloader.
Inoltre la Luigino si basa sul convertitore della 2009, FT232RL, che ti permette di caricare il bootloader sul micro on board mediante la procedura BitBang, l'unico limite, se ben ricordo, è che il micro deve avere i fuse settati per 16MHz
Infine, puoi sempre resuscitare il tuo micro con gli arti spezzati, se non l'hai buttato, si tratta solo di saldare quattro spezzoni di resistenza o condensatore sui moncherini rimasti; se sono troppo corti puoi sempre lavorare delicatamente con un teglierino e togliere parte della plastca del case fino a scoprire un'area sufficiente per la saldatura, il tuo micro riprenderà magicamente a funzionare smiley-wink
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Pages: [1]   Go Up
Jump to: