Go Down

Topic: [semi-ot] Arduino aggiungere ram, usando un banco SIMM (Read 639 times) previous topic - next topic


leo72

Un progetto simile già lo feci 3 anni fa  ;)
http://forum.arduino.cc/index.php?topic=51082.0

Aggiunsi una SRAM parallela da 64K. Il problema è che, come nel caso di quelle SIMM, perdi tutti o quasi i pin... poi con l'Arduino ti resta da farci poco. Se hai bisogno di memoria, esistono chip seriali più comodi e più facilmente gestibili che con 3 pin (bus SPI) dialogano senza problemi con l'Atmega.

uwefed

Per primo non ho capito come viene fatto il refreh dei DRAM. Per secondo se serve RAM aggiuntivo secondo me é meglio usare un ATmega2560 e usare la funzione extended RAM. Usi quasi una ventina di Pin ma hai la RAM messa insieme alla RAM interna.
http://feilipu.me/2012/02/20/quadram-512kbyte-on-ethermega-arduino-atmega2/
Ciao Uwe

leo72

E' la libreria che usano che si occupa del refresh:

Quote
using this kind of RAM will put your Arduino CPU to refresh the SIMM RAM data most of the time. It means that your sketches (programs) could run slow

PaoloP

Bello.... aggiungi la RAM ma non hai più pin per i progetti.

Cui prodest?  :smiley-sweat:
Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

leo72

A nessuno, anche perché la RAM esterna l'Atmega328 non può vederla come estensione di quella interna, a differenza dell'Atmega2560 oppure dell'Atmega128, che invece possono mapparla come RAM allocata oltre quella interna.

uwefed


A nessuno, anche perché la RAM esterna l'Atmega328 non può vederla come estensione di quella interna, a differenza dell'Atmega2560 oppure dell'Atmega128, che invece possono mapparla come RAM allocata oltre quella interna.

come avevo giá suggerito.

icio

Ne avevo anch'io fatto uno 20 anni fà
vedi Buffer memoria BUF01
http://procommel.altervista.org/altri_prodotti.htm

aveva una ram 62256 tamponata da una batteria ni-cd e un MC MC68hc705p6 che tramite 2 shift register 4094 andava sull'address bus, e tramite una porta andava dul data Bus, allo spegnimento il consumo della ram  era minore di  1uA,  all'epoca si faceva così in tutte le CNC per tenere in memoria , impostazioni, programma del plc e grogrammi utente Gcode, solo che però si usavano batterie al litio da 3V

con la SIMM conoscevo uno che lo faceva  anche all'epoca, visto che vanno a 5V è facile ,  con 12 bit di address bus Row/coloumn si riesce avere fino a16megabytes di ram , solo che costava tanto lo stesso e non potevi tamponarla





Go Up