Go Down

Topic: Misura di tensione continua instabile (Read 267 times) previous topic - next topic

Ciao ragazzi, sto copiando qua e là cercando di assimilare i piu disparati esempi che si trovano in rete. Uno di questi è un semplice voltmetro utilizzando un partitore resistivo in ingresso per poter leggere tensioni maggiori ai 5v . Purtroppo il valore che leggo sul LCD non corrisponde al valore di tensione ma sopratutto il valore non è stabile cambia in continuazione. ho provato con due arduino uno diversi e un nano il risultato non cambia
Consigli idee?
Grazie

cyberhs

Ho smarrito la palla di cristallo da indovino...  :D
Che circuito usi?


gpb01

... e, indipendentemente dal circuito ... non fare UNA lettura, ma la media di più letture (es. fai 10 letture di seguito, sommi i valori e dividi il totale per 10). ;)

Guglielmo

P.S. : cyberhs intende che devi mettere LO SCHEMA per farci capire esattamente i collegamenti e verificare se sono esatti !
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Ah ok, comunque lo schema e molto semplice un partitore resistivo collegato al ingresso a0 di arduino  niente altro

uwefed


Cosa intendi?



Che dai troppo poche informazioni.

Seve sapere il circuito e i valori di resistenza che usi per il partitore e che tipo di tensione vuoi leggere ( da dove viene la tensione).
Ciao Uwe

Per il momento sto misurando l uscita di un alimentatore variabile poi mi piacerebbe utilizzarlo per misurare la tensione della batteria dell auto

anatol

...ho avuto un problema analogo.. il problema era determinato dall'alimentazione di arduino (usavo un step down switching)...
cambiando alimentatore ho risolto

io  Lo sto alimentando tramite porta USB
grazie

Go Up