Pages: 1 [2] 3 4 5   Go Down
Author Topic: sensori contapezzi help me!!!  (Read 6651 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Milano, Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 11
Posts: 3091
Sideralis Arduino!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si dunque, la fotocellula effettivamente la vedresti chiusa per un certo periodo di tempo, ma puoi ipotizzare che sul tuo nastro ci sia un certo periodo di tempo tra un pezzo e l'altro, minimo. Intendo, ci vorra' almeno un secondo tra un pezzo e l'altro? Ecco, quello e' un dato che ti serve per il tuo contapezzi.
Logged

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si, sicuramente c'è un tempo tra il passaggio di un pezzo e il successivo... nel caso peggiore il tempo che intercorre tra il passaggio di due pezzi non scende sicuramente sotto il mezzo secondo.
Particolare attenzione la si dovrà avere nel rilevare i pezzi

Sapresti dirmi qualcosa a riguardo del dubbio che avevo nel post precedente? lo riscrivo..
al posto di basarci sul campionamento che arduino effettua sulla fotocellula, non sarebbe meglio che sia la fotocellula a comunicare alla scheda la presenza di un pezzo??
Se fosse la scheda a campionare i dati della fotocellula, al passaggio di una scatola, per molte volte arduino vedrebbe la fotocellula impegnata, sbagliando il conteggio... non so se mi sono spiegato sufficientemente...

altra cosa... ho dato un'occhiata ai tipi di fotocellula che vengono utilizzate nelle applicazioni industriali, e quella che farebbe al caso nostro sarebbe quella frontale riportata su questo manuale a pag.120:
http://www.panasonic-electric-works.it/pewit/it/downloads/ds_63100_2201_it_ex20.pdf
« Last Edit: October 16, 2009, 03:45:43 am by cecco88 » Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

a corpo unico .. sono più economiche e si basao sulla riflessione della luce dell'emettitore sull'oggetto.... esempio , prova a mettere una superfice liscia davanti al televisore e puntare il telecamdo siu di essa ...
..... forse sono troppo ... presaposchista con questa affermazione...
ma nn è sufficente schive:

Code:
int contapezzi
void loop
{
   if (digitalRead(LedFotocellula) ) {
      contapezzi= contapezzi+1
    break;
    }
}
« Last Edit: October 16, 2009, 02:58:48 am by dadebo1 » Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie dadebo!!

Mi stai convincendo parecchio a optare per le fotocellule, anche per il fatto che sono abbastanza semplici da interfacciare con arduino come detto nei post precedenti (cosa ancora da analizzare in base al modello di fotocellula acquistata)...

solo che non riesco a trovare i prezzi da nessuna parte anche se credo non costino più di tanto.

Ultima cosa che volevo chiederti sul pezzo di codice che mi hai stampato.
- contapezzi è una semplice variabile...
- ledFotocellula, parametro di digitalRead, è il valore che la scheda riceve a seguito del campionamento sulla fotocellula ?

 
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

codice .. si si

if (digitalRead(LedFotocellula) ) = if (digitalRead(digital_pin1) ) =

il pin che usi ... beh poi nn è necessario specificare lo stato (high)

e la variabile contapezzi si un integer (intero) che incrementi di 1 ad ogni pezzo che arriva (conti) ...
il break praticamente fa da evento (credo, ma devo verificare)  

di dove sei?
a milano c'è un negozio in viale padova o a corsico vicinisso a ikea... che dovvrebbero avere tutto ..
se no: http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=getProduct&R=2192296
 anche se 5 mm sono un po' pochini ...
ciao
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

spiegazione chiara sul codice...
io sono della provincia di cremona, comunque l'acquisto delle fotocellule si farà in un secondo momento.
Il dato 5 mm, che ho ritrovato anche sulle specifiche della fotocellula, a cosa si riferiscono di preciso, perdona la mia ignoranza smiley-wink
Spero non sia la distanza di rilevamento, perchè altrimenti vorrebbe dire quasi appiccicare la fotocellula all'oggetto di passaggio sul nastro.

Sul link che mi hai dato, era per darmi un'idea indicativa dei prezzi??

Grazie ancora!!! smiley-winksmiley-wink
« Last Edit: October 16, 2009, 09:06:50 am by cecco88 » Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sisi .. era per un idea indicativa .5 mm sono pochi ...
si il codice c'è da togliere il "break" .. ma forse c'e ancora qulche cosa che nn mi torna.. ma ci ripenserò ...
ciao
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok!! intanto ti ringrazio!

appena decidiamo qualcosa ti farò sapere!!

ciao ciao!!
Logged

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 48
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il codice
Code:
int contapezzi
void loop
{
   if (digitalRead(LedFotocellula) ) {
      contapezzi= contapezzi+1
    break;
    }
}

conta ad ogni ciclo, non ad ogni passaggio. Per intenderci, se un pezzo sta davanti alla fotocellula per una frazione di secondo contapezzi arriva a qualche migliaio!!

vedi http://www.arduino.cc/en/Tutorial/Debounce per dettagli.

Per quanto riguarda l'hardware, io ho utilizzato per un progetto un laser dei cinesi puntato dentro il corpo di una penna nera, all'interno della quale c'è una fotoresistenza (per intenderci, come quella che c'è negli starter kit). Costa pochissimo, e copre tranquillamente anche distanze importanti. Nel mio caso erano pochi cm, ma andavo a prendere le gocce d'acqua...

puoi vedere una foto (piccola purtroppo) del setup qui:

http://http://www.freaklance.net/linpha-1.2.0/viewer.php?albid=110389&stage=3&imgid=71956

un'ulteriore step portebbe essere quello di misurare la durata del passaggio del singolo oggetto, in modo da poter contare anche due o più oggetti attaccati.

Per l'interfaccia col PLC potresti usare la seriale, eventualmente con dei transceiver 485 (tirano tranquillamente centinaia di metri!) ma bisogna vedere cosa può fare il PLC dall'altra parte ed è quasi sempre un gran mal di testa...
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il codice me ne sono accorto ... appena ho provato a inserirlo nel mio arduino........  e da un altro post.. grazie...
per quanto riquarda il sensore.... è verisssimo nn ci avevo mai pensato... con 6/7 euro si fa tutto.....................:
bella Lì ---- smiley-wink
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ci vuole un while
http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1253745023/15#23
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

GentlemanRider hai centrato in pieno il mio problema, complimenti!!!
Finalmente qualcuno lo ha capito!! smiley-wink

Questa mattina ho ordinato il kit workshop comprensivo di scheda arduino 2009 (50 euro) + un box per contenerlo (15 euro)...
se tutto va bene dovrebbe arrivarmi martedi.

Ho fatto qualche rapida ricerca sulle fotocellule. Quelle che sarebbero più adatte sono quelle a tasteggio a corpo unico, ovvero fotocellule che emettono un fascio di luce e ritorna sempre sullo stesso componente.
Il problema qual'è... è che avrebbero una distanza di rilevamento veramente piccola: 5mm... e preferirei evitare che il pezzo vada a toccare la fotocellula.

Mi sembra ottimo l'esempio citato nel tuo primo link sul Debounce.
Appena mi arriverà il kit, controllo se ci sono tutti i componenti e magari potrei provare a reimplementare il problema, sarebbe un'ottima base di partenza!!!

molto interessante sarebbe considerare la distanza per contare oggetti nel caso in cui escono dalla prima macchina attaccati (rotoli di carta igienica se ti interessa smiley)
Non avremmo questo problema negli step successivi in quanto le confezioni non sarebbero mai attaccati, cosi come i sacchi ed infine i pallet!!!

Potresti ripostare il secondo link che non riesco a visualizzarlo?

sei stato troppo gentile, grazie ancora!! smiley
Logged

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 48
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

http://www.freaklance.net/linpha-1.2.0/viewer.php?albid=110389&stage=3&imgid=71953

nella foto in questione il laser è stato modificato per essere alimentato dall'arduino, con le sue pile dura veramente pochissimo.

L'idea sarebbe mettere il laser da una parte e la fotocellula dall'altra rispetto al nastro trasportatore; bisogna stare attenti all'allineamento ma poi funziona alla grande. Certo, se due oggetti passano affiancati... ne conterà uno.
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

e si .... 00000000000 ne Vede uno lungo a meno che .. il nastro possa riflettere allora con un laser posto sopra ai rotoli ....li devi dassare aimè a quelli analogici ......... smiley-sad
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

preferirei restare sui sensori digitali...

il problema è che non si riuscirebbe a mettere il laser da una parte e la fotocellula dall'altra... motivo di questa mia affermazione?
molto semplice... il nastro, a questo stadio di lavorazione, vede arrivarsi un log (lungo) di carta... successivamente passando attraverso una lama, il log viene scomposto in una serie di rotoli di carta (sono rotoli di carta igienica, quindi avete sicuramente idea di che dimensioni ha).

La lama ha un'elevata velocità tale da far uscire sul nastro molti pezzi... perciò il nastro si divide su 4 corsie e in qualcuna spesso si accumulano pezzi in modo contiguo formando un "blocco unico"... difficilmente si riesce a vedere la fine di uno e l'inizio del successivo.

Una buona soluzione sarebbe quella di mantenere una variabile distanza non appena viene intercettato il rotolo... pertanto si potrebbe attendere un nuovo campionamento finchè non si raggiunge la lunghezza di un singolo rotolo. Dopodichè se la fotocellula è ancora "impegnata" significa che c'è un altro rotolo.

Un'altra soluzione che dobbiamo valutare è quella di posizionare la fotocellula subito dopo la lama, quando i pezzi cadono sul nastro e a questo livello sono su una fila unica (appena prima di dividersi su 4 corsie).

Sia che si scelga la prima soluzione, sia che si scelga la seconda, bisogna vedere se si trovano in commercio fotocellule o eventualmente altri dispositivi, come diceva anche GentlemanRider, che abbiano una distanza di rilevamento di qualche centimetro...

Grazie ad entrambi per l'interessamento  ;D 8-)


una fotocellula parte l'altra
la soluzione che ha proposto anche il mio tutor è quella di tene
Logged

Pages: 1 [2] 3 4 5   Go Up
Jump to: