Pages: 1 2 3 [4] 5   Go Down
Author Topic: sensori contapezzi help me!!!  (Read 6200 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

si bello .. ma .. visto che è anologico.. potreisti provarlo anche in quella soluzione... distanva maggiore .. vuol dire la differenza tra un rotolo ed un altro .. ma vedremo in seguito .. il prezzo mi sembra buono...
buon lavoro ....
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Eccomi di nuovo qua...

sono ormai giunto a provare il tutto sulla linea produttiva...

Ho fatto qualche ricerca su internet riguardante i sensori.

Ho trovato interessante quello della Sharp GP2D12 per rilevare i pezzi dall'alto.

Un dato prioritario da rilevare è il numero di sacchi che transitano sul nastro trasportatore e per far questo mi occorrerebbe un sensore (fotocellula) non a corpo unico... cioè posizionabile ai lati del nastro trasportatore.

Solo che faccio fatica a trovarne... Non è che gentilmente avreste qualche spunto da darmi?

Sono arrivato a buon punto del tirocinio (200/250 ore) e
adesso viene la parte più interessante!!  smiley

Grazie ragazzi!!!
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il problema che se nn prendi quelli da "cancelli" questi tipi di sensori necessitano una centralinetta di controllo ....
per comodità ti mando il link della rs....
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=retrieveTfg&Ntt=infrarosso&Ntk=I18NAll&Nr=AND%28avl%3ait%2csearchDiscon_it%3aN%29&Ntx=mode%2bmatchallpartial&N=4294964178+4294954572&binCount=247&Nty=1&Ns=I18NPrc1_it&Nso=0#resultArrow
la telco .. e altri ..

ccomunque... ci sono che costamo meno .. dipende per esempio se i sacchi sono riflettenti o no .. nel primo caso ne bastauno se no .. beh poi usare il foglio catalofrangenti sul altro lato e usarne  un solo "emettitore ricettore...." se no devi metterne due per fora...
smiley
ciao
Logged

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 48
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Come fotocellula insisto per l'LDR (light dependent resistor) con il laserino dei cinesi. Costo totale 5€ esagerando, e funziona benissimo!
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 313
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

si si .... smiley ... anzi smiley smiley
Logged

cuneo
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 3
Posts: 785
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

personalmete ti consiglio i kit di nuova elettronica...
sono ben fatti, economici e non mi hanno mai dato problemi.
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@dadebo: i sacchi non sono riflettenti... quindi mi consiglieresti di usarne due?

@gentlemanrider: solo 5 euro? mi potresti dare il link del LDR che comincio a darci un'occhiata? grazie

@garinus: nei kit cosa è compreso? sensore e altro?
Dici questi per caso?
http://www.nuovaelettronica.it/it/kit/index.cfm?fb=scheda_kit&ww_articoli_id=16625
http://www.nuovaelettronica.it/it/kit/index.cfm?fb=scheda_kit&ww_articoli_id=16626

Ma come si potrebbero rilevare i dati per inviarli ad arduino?

Grazie a tutti!!
« Last Edit: November 28, 2009, 08:11:46 am by cecco88 » Logged

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 48
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

intendo una cosa del genere:

http://www.libelium.com/tienda/catalog/product_info.php?products_id=77&osCsid=c346e9212a2638a556a1c697e0fd30e6

varia la resistenza a seconda di quanta luce prende, la infili dentro il corpo di un pennarello e ci punti contro il laser. Io l'ho presa in un negozietto di elettronica qui a Genova.

Per collegarla io ho usato lo schema del partitore resistivo:
http://en.wikipedia.org/wiki/Voltage_divider#Resistive_divider in pratica metti una resistenza fissa (ad es 10k) e l'LDR, e la tensione risultante è proporzionale alla luce che arriva.

Il pennarello serve a isolare la fotoresistenza dalla luce ambiente, in modo da rendere più grande la differenza tra i due stati. Ho letto il valore con un pin analogico, ma se giochi con la resistenza fissa te la puoi cavare anche con un pin digitale.
« Last Edit: November 28, 2009, 09:11:16 am by GentlemanRider » Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Caspita ma tu sei un genio.

Un LDR è presente nel kit workshop che avevo acquistato... nell'elenco degli elementi del kit c'è infatti: "1 70..100K Ohm LDR VT90N2"

Dici che per fare una prova possa andare bene?
So come funziona il partitore, almeno quello smiley

Riepilogando, per fare una prova... vediamo se ho capito bene...

Dovrei prendere l'LDR e inserirlo nel corpo di un pennarello.
Ma come fai a fare i collegamenti tra resistenza, LDR, alimentazione ecc..?

Quote
e ci punti contro il laser.
 
Ti riferisci al kit di nuova elettronica? (quale hai tu dei due? LX5006 0 LX5007)
Per puntare contro il laser intendi far arrivare sul LDR la luce del led?
Non capisco bene lo schema elettrico che hai adottato, tu hai anche la rivista?

Scusa se ti ho riempito di domande, ma non sono un gran esperto smiley

Se fosse possibile rilevare il passaggio di un sacco collegando il sensore ad un pin digitale sarebbe ottimo, dato che per il momento simulavo il passaggio di un sacco con un click di un pulsante.
Nel caso in cui dovessi utilizzare un pin analogico poco male, vedrò di sistemare il mio programma!

Grazie


« Last Edit: November 28, 2009, 09:46:41 am by cecco88 » Logged

Global Moderator
Milano, Italy
Offline Offline
Edison Member
*****
Karma: 19
Posts: 1175
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non sono garinus però tempo fa ti avevo parlato delle fotocellule di nuova elettronica.
Al fine educativo sono utili, monti il pcb con i componenti e se compri la rivista c'è anche la spiegazione di come funziona tutto il circuito (scoprirai che non è un semplice fascio di infrarossi ma, un segnale infrarosso, così può essere riconosciuto dalla ricevente tra tutti gli altri disturbi luminosi che riceve...).

La questione di laser e LDR è una figata, solo che è poco "industriale".

Se vanno montate su un macchinario che poi sarà venduto....devi usare per forza componenti per ambito industriale, costano di più perchè sono fatti per garantirti il funzionamento continuativo, di essere stagni, poter lavorare in ambienti polverosi, ecc.
Logged

F

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si si, ricordo che me ne avevi parlato.

Domanda: ma il segnale infrarosso viene emesso da un emettitore e deve essere riconosciuto da un dispositivo ricevente separato, vero?

Perchè per contare i sacchi, sarebbe comodo posizionare emettitore e ricevente ai lati del nastro (disposti frontalmente).

Tale sensore andrebbe montato su un macchinario proprio dell'azienda (che quindi non andrebbe venduto), per fare qualche prova se mi dite che potrebbero andare bene si potrebbe spendere qualche decina di euro.

Grazie federico!
Logged

Global Moderator
Milano, Italy
Offline Offline
Edison Member
*****
Karma: 19
Posts: 1175
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

se non sbaglio l'emettitore genera un'onda quadra a non mi ricordo quanti Hz e il ricevitore riconosce quella filtrando il resto.
Vanno messe una di fronte all'altra, come nel cancello elettrico di casa!

Se devi fare solo una prova, sicuramente la soluzione pù rapida ed economica è il laser+LDR.

Quello che intendevo dire era di informarti bene su cosa è lecito montare su quel macchinario, sia che venga venduto, sia che rimanga in azienda, così già cominci ad orientarti verso la soluzione finale.
Logged

F

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ok, proverò a parlarne anche con il mio tutor, poi ti farò sapere tra qualche giorno, intanto grazie, sei veramente gentile
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 194
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Su internet ho trovato la rivista 188 di NuovaElettronica, quella che spiega come funzionano le pcb:
-http://www.nuovaelettronica.it/it/kit/index.cfm?fb=scheda_kit&ww_articoli_id=166...
-http://www.nuovaelettronica.it/it/kit/index.cfm?fb=scheda_kit&ww_articoli_id=166...

Comincio a darci una letta.

X GentlemanRider:
Quote
Per quanto riguarda l'hardware, io ho utilizzato per un progetto un laser dei cinesi puntato dentro il corpo di una penna nera, all'interno della quale c'è una fotoresistenza (per intenderci, come quella che c'è negli starter kit). Costa pochissimo, e copre tranquillamente anche distanze importanti. Nel mio caso erano pochi cm, ma andavo a prendere le gocce d'acqua...
Vediamo se ho capito quello che hai fatto...
Hai posizionato da una parte il laser sempre acceso, in modo che rivolgesse il fascio di luce contro la fotoresistenza presente nel pennarello (posto di fronte al laser). In questo modo, rilevando il valore della fotoresistenza, arduino rilevava il passaggio di un pezzo?


Logged

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 48
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

esatto, una volta messo insieme è di una semplicità disarmante.
Logged

Pages: 1 2 3 [4] 5   Go Up
Jump to: