Go Down

Topic: Arduino: progetto comune? :D (Read 24062 times) previous topic - next topic

Federico Vanzati

#90
Mar 06, 2010, 10:18 am Last Edit: Mar 06, 2010, 10:22 am by Federico_Vanzati Reason: 1
mi sono documentato sul nabaztag, veramente carino e originale....ma fa tropppe cose!

Io voto per il robottino con telepresenza!!! :P

La CNC piace a tutti, anche a me e a dire la verità un paio d'anni fa ho comprato dei motori e dei driver ma, viste le varie difficoltà non l'ho più realizzata. Costruire una meccanica precisa non è cosa da poco, poi la parte fondamentale è imparare ad usare un sw cad/cam...Arduino sarebbe solo una piccola parte del progetto.

Se come ho letto sopra l'idea è quella di incuriosire ed attirare anche i nuovi iscritti al forum, beh allora nel progetto non dovrebbero mancare alcunu degli argomenti che vanno per la maggiore:

- LED super luminosi
- RFID
- ZigBee
- motorini
- Suoni e musica
- sensori di distanza
- RTC & sensori di temperatura
- Ethernet shield
- ogni tanto anche sensori di forza

Ah...non ho la necessità di un antifurto, però anche questo mi sembra un argomento in cui Arduino è il cuore...quindi mi andrebbe bene
F

NetWorm

Ciao giocastel, benvenuto :)

@Federico:
zigbee e rfid sono costosi, per molti (ok, per me) già solo arduino è costoso... cerchiamo di restare sull'economico. Per vedere Massimo in questa discussione bisogna aspettare che torni dal nuovo mondo? :D

gbm

Ragazzi.
Secondo me se vogliamo spaccare dobbiamo fare una cosa che non è mai stata fatta o quantomeno, fatta da pochi e male.
Che ne dite di un pallone sonda?
Community robotica / programmazione Arduino
www.gioblu.com

giocastel

Bello il pallone sonda!!

Con controllo magari di posizione (GPS), rilevazione dei valori di pressione, temperatura, umidità e campi magnetici, e ovviamente teleguidato.

;-)
Il mio BLOG : PALLONE SONDA
http://roborover.wordpress.com

NetWorm

Eh, tutti e due sicuramente economici e alla posrtata di tutti ;D;D
Mi sa che il progetto un si può fare :(

giocastel

Economco, alla portata di tutti...

una mano artificiale, comandata da un campionamento dei movimenti di una mano reale....il costo dipende dai gradi di mobilità della mano.

In realtà questo è uno dei progetti che io vorrei realizzare, so benissimo che ci sono mille progetti realizzati, ma per allenarsi e capire secondo me è interessante....

...pero' la botte piena e la moglie ubriaca è sempre stata dura... ahahha
Il mio BLOG : PALLONE SONDA
http://roborover.wordpress.com

NetWorm

Tanto per iniziare, per muoverla facendo solo aprire e chiudere la mano bastano 5 servomotori, uno per dito, certo non ha prensilità, ma sarebbe carina. Il campionamento della mano reale come lo fai, però?

giocastel

Per campionare i movimenti della mano si possono utilizzare una serie di resistenze di torsione applicate ad un vecchio guanto, ma ovviamente è una idea iniziale, in realtà le resistenze costano circa 7/8 ? l'una a striscia . Secondo me è interessante anche perchè si puo' prevedere una fase BASE (molto poco costosa) ottima partenza per poi ampliare il progetto con diversi livelii di mobilità e di sensoristica (lasciando naufragare le res. da torsione)

Gio'
Il mio BLOG : PALLONE SONDA
http://roborover.wordpress.com

xqtm

gio, io stavo mettendo in cantiere una cosa simile ma per rilevare i movimenti di un braccio, pero' pensavo di usare dei potenziometri fissati su assi che seguano la struttura ossea e quindi possano leggere i gradi di movimento di una giunzione , queste resistenze di torsione non le ho mai viste,potrebbero rendermi il lavoro piu semplice, hai qualche datasheet ?

giocastel

la resistenza di torsione o flessione è questa
http://www.robot-italy.com/product_info.php?products_id=858

il valore resistivo varia al variare della flessione del cavo.

Avevo pensato anche io a pontenziometri, (che nel braccio sicuramente sono più applicabili rispetto a  una mano), ma per l'idea di mano forse è più gestibile questo tipo di sensore.

Gio'
Il mio BLOG : PALLONE SONDA
http://roborover.wordpress.com

Federico Vanzati

#100
Mar 06, 2010, 08:53 pm Last Edit: Mar 06, 2010, 08:57 pm by Federico_Vanzati Reason: 1
beh ho fatto un elenco degli argomenti più discussi sul forum, RFID e ZigBee è vero che costano, mi sono dimenticato di includere nella lista i servo...anche quelli costano  :-[

Un argomento tecnico ma utile e poco costoso potrebbe essere quello di creare e sperimentare il controllo di posizione/velocità con un motorino elettrico.
Parlo di costruirsi un encoder artigianale, usare un PID o qualche altro algoritmo che ci consenta di comandare il motore con precisione.

Lo so, è una cosa molto tecnica, poco fantasiosa e magari poco coinvolgente e stimolante, però poi potrebbe essere una base per altri progetti, come la CNC.

Ultima cosa, stimiamo un budget di spesa che vada bene a tutti e poi plasmiamo un progetto, no?

Ad esempio: io dei soldi per un progetto con RFID e ZigBee valido li spenderei, ma per pura sperimentazione per poi averli nel cassetto a far niente, no.
Comunque mediamente sarei disposto a mettere a budget intorno ai 50/70 euri Arduino escluso!
F

gbm

#101
Mar 06, 2010, 09:03 pm Last Edit: Mar 06, 2010, 09:03 pm by gioscarab Reason: 1
Ottima idea!
Una cosa tipo openservo?
Magari non con protocollo i2c ma seriale/analog/digital
Community robotica / programmazione Arduino
www.gioblu.com

xqtm

nella mia insonnia mi e' venuto in mente che potremmo fare un progettino semplice semplice per iniziare tipo un cubo di led. non richiede sta gran capacita elettronica, basso costo, alta resa e altissima ripetibilita. chiunque puo farlo con meno di 20euri di componenti e ci si diverte a programmare i giochi di luce.


http://www.youtube.com/watch?v=yst4eL0-Eco

so che ce ne sono un sacco in giro di modelli ecc, ma farne uno ufficiale arduinizzato sarebbe interessante per porre uno standard, e lasciare le porte aperte a molte implementazioni.

io ho gia la matrice 4x4x4 pronta da un po di tempo che aspetta solo un po di tempo libero ...

Federico Vanzati

wow, non conoscevo openservo, però credo sia un bel progetto!!!
L'unica pecca è che devi comprare un servo e smontarlo per sostituire l'elettronica....quello che avevo pensato io era proprio di usare un motorino elettrico (facile da reperire fra rottami vari o dal costo irrisorio), ed inventarsi un encoder lowcost.
Poi servirebbe solo qualche componente elettronico per fare il driver del motore e magari qualche riduzione.

googleado ho trovato:
- questo per il controllo di posizione preciso


- quest'altro per il controllo di velocità, oppure per un posizionamento meno preciso.

F

Federico


Quote
nella mia insonnia mi e' venuto in mente che potremmo fare un progettino semplice semplice per iniziare tipo un cubo di led. non richiede sta gran capacita elettronica, basso costo, alta resa e altissima ripetibilita. chiunque puo farlo con meno di 20euri di componenti e ci si diverte a programmare i giochi di luce.


http://www.youtube.com/watch?v=yst4eL0-Eco

so che ce ne sono un sacco in giro di modelli ecc, ma farne uno ufficiale arduinizzato sarebbe interessante per porre uno standard, e lasciare le porte aperte a molte implementazioni.

io ho gia la matrice 4x4x4 pronta da un po di tempo che aspetta solo un po di tempo libero ...


Io ho questo:

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

Go Up