Go Down

Topic: connettere arduino a sistemi oltre i 9W (Read 882 times) previous topic - next topic

secondsky

La domanda è sicuramente banale, ma mi chiedevo come si facesse a connettere arduino ad apparecchi, per esempio motori, che assorbano più dei 9w da lui supportati.
Grazie.

pelletta

Dipende da cosa si vuol collegare, ad esempio si possono usare dei transistor, relè, mosfet...
So che la risposta è piuttosto vaga, comuque considera che l'arduino in genere viene usato come "cervello" e l'alimentazione per i carichi in genere è separata.
Esempio pratico: per collegare una lampadina a 220V si usa un relè: sulla bobina che attiva i contatti non scorre la 220;
per collegare una lampadina a 12V come quella nelle auto controllandone la luminosità si usa un mosfet il quale farà passare più o meno corrente a seconda della tensione ai suoi capi: in ingresso una uscita pwm è sufficiente per comandare il mosfet ma non potrebbe far accendere la lampadina anzi danneggerebbe il microcontrollore.
Non so se sono riuscito a spiegare un pò la cosa, chiedi pure se c'è qualcosa che non ti è chiara.

uwefed

Quote
più dei 9w da lui supportati.
Intendi 9V?
Del resto penso che Pelletta Ti abbia giá risposto.
Se hai in mente qualcosa di concreto chiedicelo.

Ciao Uwe

Guglio

Arduino regge 0.2W a 5 volt per pin.. cioè 40mah per pin!
ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

secondsky

Per il momento le cose che sto provando a fare non hanno bisogno di voltaggi superiori, me lo chiedevo da un po' però.
Dunque se ho ben capito un relè è una sorta di interruttore che ha un passaggio di corrente maggiore ma che può essere acceso o spento da un segnale inviato da uno dei pin di arduino, mentre un mofset oltre ad aprire e chiudere il passaggio di corrente può anche dosarlo?

uwefed

Ciao secondsky

Un relé é un contatto meccanico che viene azionato meccanicamente da una bobbina.
Un transistore a doppia giunzione (BJT, NPN o NPN) regola la corrente tra Colletore e Emettitore in funzione della corrente della base.
Un MOSFET regola la resistenza tra Source e Drain in funzione della tensione del Gate.

Tutti gli transistori si possono usare come amplificatori o come intruttori. Per gli usi digitali li usi come interuttori. Questo minimizza notevole il riscaldamento dei transistori.

Poi esistono un sacco di integrati per usi specifici che hanno dentro sia la parte di controllo che la parte di potenza e facilitano in questo modo il loro uso. Per esempio dei Driver per motori passo passo hanno bisogno solo di un segnale rettangolare che definise i passi che deve fare il motore e un secondo che segnala la direzione. Tutto il resto lo fa l'integrato: sequenza del pilotaggio, limitazione della corrente, transistori per reggere la corrente del motore.

Ciao Uwe

Go Up