Go Down

Topic: CNC powered by Arduino (Read 61 times) previous topic - next topic

Alicemirror

Allora, io oggi sono particolarmente incazzato perchè a Torino (ma credo sia una questione italiana) non si trova niente di niente. E non è una questione che siamo ad agosto. Sono sparite le vecchie officine, la gente che tornisce i pezzi e fa buchi e cose del genere. L'unica è farsi i pezzi, quindi non potendo avere un tornio mi sono organizzato di conseguenza.
Per quanto riguarda i buchi rispetto ai cuscinetti, non so, sono abbastanza indeciso pertanto per ora provo con i cuscinetti, con il problema dell'asse verticale (che deve essere tenuto aderente. Per quanto riguarda il problema della precisione dei cuscinetti, la spesa è esigua e il materiale può essere sostituito, penso che successivametne appena potrò di nuovo acquistare i pezzetti di alluminio a pochi euro realizzo i blocchetti con le boccole e poi vedo cosa conviene e cosa risulta più efficace.
Per la precisione, sulla base di sperimentazioni siamo a circa 5000 dpi, più che sufficiente. Le possibilità sono prima di tutto quelle di creare i pcb, anche se in questo caso l'asse z non viene utilizzato praticamente per nulla. L'altro uso è fabbricare piccoli pezzi in legaleggera o plastica.

Per quanto riguarda le viti trapezoidali e quant'altro, il tornitore non esiste, e non credo esisterà fintanto non compro un tornio e lo metto in cantina (piccolo d'occasione). La barra a chiocciola trapezoidale (che però ha un passo sicuramente superiore con una diminuzione della risolzuione degli spostamenti, quindi è da capire se conviene o meno) si trova a comprare, alla modica cifra di 60 euro al metro, pertanto per ora ho rinunciato. Non credo che la barra filettata inox sia così una fetecchia da compromettere il tutto.

Per le immagini in alluminio e schemi, la galleria di immagini ha sia la prima serie di oggetti del prototipo che quella che sto preparando. In alluminio. Sempre nella stessa galleria fotografica aggiornata la notte scorsa. Per tua informazione, nella sezione knowledge base sto finendo di mettere su i disegni che sono ancora da commentare per capire a cosa servono anche se si può intuire. Poi il pacchetto sarà scaricabile in blocco in formato pdf. Appena finito lo segnalo pure. Spero anche che qualcuno faccia qualche donazione, io il pulsante l'ho messo, non si sa mai ... :)

dai un'occhiata ai disegni se puoi e dimmi che te ne pare. Stono quasi tutti su. A proposito, di dove sei? Dalle tue parti si trova gente che sa lavorare decetemente ? Qui da quando un paio di decenni fa è scomparso del tutto l'indotto fiat praticamente è morto tutto piano piano. pure quelli vecchi sono andati in pensione...  :'(

BrainBooster

#286
Aug 04, 2010, 07:04 pm Last Edit: Aug 04, 2010, 07:58 pm by brainbooster Reason: 1
io sono dall'altro capo dell'Italia, ma la situazione è la stessa, per questo sono stato costretto a comprare parte dei materiali che mi servivano fuori dall'Italia, anche se avevo trovato prodotti equivalenti   qui, i prezzi in inghilterra e germania sono migliori (comprese spedizioni  e disponibilità dei rivenditori).
Ti passo un paio di link per reperire materiali a prezzi per quanto possibile dati i pesi degli articoli (e tempi) ragionevoli ;)
http://stores.ebay.co.uk/Marchant-Dice-Ltd
http://stores.ebay.it/techniksky
comunque nel passaggio dal legno all'alluminio la differenza non è più solo il materiale, ma bisogna iniziare ad essere veramente precisi, nel senso che tolleranza costruttive di 0,5mm già non sono più accettabili e correggibili, inoltre se si vuole costruire una macchina di precisione millimetrica, la strumentazione usata per la costruzione dovrà avere precisione sub-millimetrica (non proprio casalinga), quindi il fai da tè ha senso fino ad un certo punto, dopodichè devi vecessariamente rivolgerti ad un'officina attrezzata con macchine di precisione.(purtroppo) :'(
P.S.
Posta la foto della prova con la biro, così capiamo a che punto sei.
Come test puoi disegnare un quadrato inscritto in un cerchio o meglio una spirale inscritta in un quardato  :)
ha, dimenticavo.. ma per usare un alimentatore atx non bastava cortocircuitare il filo verde del connettore atx con uno di massa? e poi sai che puoi ottenere 24v usando 2 alimentatori atx?

Alicemirror

http://www.contesti.eu/knowledge-base/xyz-stepper-structure-commented-designs

Prima serie completa e commentata dei disegni, con "volumetto" in pdf scaricabile. Appena messa in linea. Per ora sto gestendo solo la discussione di questo forum ma man mano espando il discorso appena ho anche la parte del controller pronta per essere messa in linea (il controller c'è già e funziona pure bene).

Anche io una buona parte dei materiali l'ho acquistata fuori mondo, anche prchè i motori passo passo in canada li ho pagati 19 dollari mentre in italia stesse caratteristiche rs-elettroncia li vende a circa 160-170 euro. Ma questo è soltanto un esempio.

Ti ringrazio dei link mo li vedo. Per quanto riguarda il discorso precisione è una argomento che conosco bene, e anche se in Italia non c'è molto la cultura, non pensare che chi "fa in casa" sia sempre un arraffone (è un discorso in generale) perchè una cosa è il fai da te, una cosa è fabbricare protitpi con attrezzature adeguate. Ho trovato qui a Torino un miracoloso luogo che vende attrezzi da officina rigenerati a prezzi "patate" di ottima qualità. Domani mattina mi consegna un piccolo trapano a colonna con precisioni superiori al mezzo decimo a 100 euro.

Per tua comodità ti passo qui di seguito il link alla galleria di immagini aggiornata man mano. Se scorri la prima serie trovi l'esempio ancora "caldo" su lego fatto con il dremel molto alla buona. Appena trovo l'immagine fatta con il pennarello 0.2 la posto.

http://www.contesti.eu/projects/xyz-stepper-images/

Per quanto riguarda l'atx, guarda l'articolo con alcune note tecniche che trovi sull'area "Project - Project directory". Non mi dilungo ma dire che cortocircuitare il filo verde con la terra è praticametne come dire che il ferro da stiro fuzniona uguale se speli i fili e li infili nella presa. Inoltre visto che l'ATX PS eroga parecchi ampere (max 16 media 5-6) è molto più sensato elevare la tensione del 12 V, posto che serva. A me però non serve ... :)

BrainBooster

Per gli stepper da battaglia cerca qui:
http://www.micromed.it/
per il discorso dell'atx invece basta mettere un interruttore fra il verde e la massa, (cavi fra i quali non circola corrente alta)

Alicemirror

Grazie dell'indirizzo, questo non lo conoscevo ancora. Ci sarebbero alcune considerazioni da fare sull'argomento per quanto rigaurda la parte elettronica, ma per ora non mi butto in questa digressione. Comunque link utili anche i precedenti, non li conoscevo.

Per quanto riguarda l'atx il meccanismo "elettronico" permette parecchie cose tra cui il controllo dell'alimentazione anche attraverso il microcontrollore del controller del motore. o attraverso qualsiasi evento che generi segnali logici. E questo secondo me non è da sottovalutare.

Un paio di domande: la parte elettronica e la parte del software che stai / state facendo? La meccanica non è l'elemento centrale, almeno non l'unico.

Go Up