Pages: 1 ... 3 4 [5] 6   Go Down
Author Topic: Progetto Reprap  (Read 11685 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 123
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mi sono permesso di fare una lista della spesa:
https://spreadsheets.google.com/ccc?key=0AkXVlBafVr-8dHplVi1vR0FIUlBlMHJ1LUtKSl9wOFE&hl=en&authkey=COqa0IwE
Non è definitiva, è solo per farsi un'idea.
Le cose da prendere sarebbero quelle in rosso...tutto il resto lasciatelo da parte.
Occhio che se modificate le quantità cambia anche il totale ;D

EDIT:
@Mauro_Titan: Usare un Arduino Mega o 2560 risolverebbe i problemi, ma non tutti ce l'hanno. Comprarlo costa molto, mentre noi dobbiamo ridurre il costo in più possibile smiley-wink
« Last Edit: January 19, 2011, 11:07:40 am by Davuz » Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 173
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Be' costa il 49% in piu' di arduino 2009 ,
ma se ci risolve un sacco di problemi .. ci fa risparmiare dall'altra.

Ho visto la tua spesa smiley
interessante.
con quella cifra ho comprato due chiocchiole
per la vite a  ricircolo di sfere della mia cnc  :'(


Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 123
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Be' costa il 49% in piu' di arduino 2009 ,
ma se ci risolve un sacco di problemi .. ci fa risparmiare dall'altra.
Vediamo cosa riusciamo a fare con l'arduino normale. Se vediamo che non ci riusciamo o è troppo complicato naturalmente useremo qualcos'altro.
Logged

Riva del Garda, TN / Forlì
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 8
Posts: 2246
Il piu' modesto al mondo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

beh io ora sto lavorando con dei PCF8574, si controllano in I2C (no problemi su pin digitali quindi) e sono molto comodi.

io direi repstrap, è più facile adattarla alle esigenze di ognuno
Logged

Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 123
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ho fatto una prova al volo, ho collegato un SN754410 all'Arduino e ad un motore passo passo, e ho messo un potenziometro da 10kOhm per regolare la velocità
Il circuito funziona bene e non scalda neanche (ho dei motori da 0.33A). Tutto è alimentato senza usb da un alimentatore atx da computer.
Quando ho tempo collego tutti 4 i motori e metto i limit switch.
Ho fatto tutto in meno di mezz'ora, quindi scusate la qualità sia delle foto che del circuito smiley-razz.

Qua c'è il codice, ho cercato di commentarlo il meglio possibile
Code:
//By Davuzz11

//Libreria stepper
#include <Stepper.h>
//Numero passi
#define STEPS 200
//Il motore è collegato ai pin 8, 9, 10 e 11
Stepper stepper(STEPS, 8, 9, 10, 11);
//Velocità motore
int velocita = 0;
//Valore potenziometro
int val = 0;

void setup()
{
  //Velocità iniziale
  stepper.setSpeed(30);
}

void loop()
{
  val = analogRead(0);
  //Setta la velocità ad un valore da 1 a 100 a seconda
  //del potenziometro che va da 0 a 1024
  velocita = map(val, 0, 1024, 1, 100);
  velocita = constrain(velocita, 1, 100);
  //Regola velocità
  stepper.setSpeed(velocita);
  //Ripete il loop ogni 5 passi del motore
  stepper.step(5);
}

E qua un paio di foto ;D:





Che ne dite smiley?
Logged

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 34
Posts: 2276
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Allora ragazzi, proporrei di iniziare a stendere qualcosa anche puramente indicativo purchè si possa proseguire.

Per prima cosa vorrei fare una piccola premessa: visto che la parte eletronica è comune sia per le reprap che per le repstrap, proporrei di usare tutti gli stessi componenti in modo da renderci la strada più facile. So che c'è gente che ha i motori, chi i driver, chi la meccanica ma capirete che non è possibile segiure un progetto comune (seppur nei limiti) se in realtà abbiamo tutti cose differenti.

Precedentemente si è parlato di cosa occorre per gestire una rep(st)rap ma direi che per procedere alla stesura di uno schema elettrico secondo me bisogna sapere prima quali motori utilizzare in modo da prendere gli integrati driver più opportuni per comandare i motori. Chi ha dimestichezza con i motori stepper è caldamente invitato a dire la sua smiley

Cominciamo da qualche parte, sennò il progetto rimane fermo qui.
Saluti a tutti.

« Last Edit: January 20, 2011, 07:50:21 am by Pelletta » Logged

Fidenza, Parma
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 9
Posts: 783
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Secondo me però prima bisogna avere anche idea di cosa si vuole costruire..
cioè ci sarà pure un motore più adatto alla reprap e uno alla repstrap, stesso discorso per le viti senza fine che vanno collegate ai motori...
Logged

ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 34
Posts: 2276
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
ci sarà pure un motore più adatto alla reprap e uno alla repstrap

Appunto occorre un parere di qualcuno che ha dimestichezza con i motori e della meccanica in modo da trovare un compromesso....
Logged

Riva del Garda, TN / Forlì
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 8
Posts: 2246
Il piu' modesto al mondo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

credo che a livelli di meccanica una reprap necessiti di meno, ma non capisco perchè non prendere il telaio e meccanica della mendel, modificarlo e creare una repstrap  smiley-wink in pratica si avrebbe la certezza che funzioni e si adatta ad ogni situazione no?
Logged

Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 34
Posts: 2276
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Personalmente preferisco non prendere le parti della mendel perchè non mi soddisfano le dimensioni dell'area di lavoro; inoltre credo che adattare le parti della mendel con barre più lunghe per farla più grande, si andrà in contro a problemi strutturali.
Questa è solo una mia opinione, magari sbaglio.  
Logged

0
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 5
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Scusate l'intromissione e se mi faccio gli affari vostri.

Io non capisco nulla nè di elettronica nè di meccanica, ma me la cavo un po' meglio in economia.

Da quello che ho letto solo le parti in plastica, che il vostro progetto è in grado di realizzare, vengono a costare 120euro.

Visto che dovete lavorare insieme, non fate prima ad unire anche gli sforzi finanziari oltre alle menti?

Costruite prima, con cassa comune, un solo esemplare che poi produrrà le parti in plastica (anche personalizzabili) per tutti gli altri progetti, oltre a poterne vendere qualcuna all'esterno per finanziare il progetto stesso.

Scusate ancora il disturbo. smiley
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 123
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@Pelletta
Quote
per procedere alla stesura di uno schema elettrico secondo me bisogna sapere prima quali motori utilizzare in modo da prendere gli integrati driver più opportuni per comandare i motori.
Ok. I motori abbiamo già detto che non devono essere molto potenti
 Se si useranno motori che consumano meno di 1A, allora l'elettronica potrà essere quella semplice con gli SN754410. Se serve più potenza, dovremmo mettere integrati che portano più corrente.
Quindi la domanda è: secondo voi motori da 1A in giù possono bastare?

@superlol
Quote
ma non capisco perchè non prendere il telaio e meccanica della mendel, modificarlo e creare una repstrap. in pratica si avrebbe la certezza che funzioni e si adatta ad ogni situazione no?
La meccanica della mendel, e soprattutto il telaio, sono quelli, non si possono modificare.

@baolian:
Per me è una cosa fattibile, però non so se tutti sarebbero disponibili per aprire una cassa comune.
« Last Edit: January 20, 2011, 09:39:08 am by Davuz » Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 446
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Scusate l'intromissione e se mi faccio gli affari vostri.

Io non capisco nulla nè di elettronica nè di meccanica, ma me la cavo un po' meglio in economia.

Da quello che ho letto solo le parti in plastica, che il vostro progetto è in grado di realizzare, vengono a costare 120euro.

Visto che dovete lavorare insieme, non fate prima ad unire anche gli sforzi finanziari oltre alle menti?

Costruite prima, con cassa comune, un solo esemplare che poi produrrà le parti in plastica (anche personalizzabili) per tutti gli altri progetti, oltre a poterne vendere qualcuna all'esterno per finanziare il progetto stesso.

Scusate ancora il disturbo. Smiley
Per me l'idea non è male.
Sarebbe anche uno dei vantaggi di far parte del gruppo e chi costruisce la prima Rep(st)rap, poi ha anche l'esperienza per aiutare gli altri nell'assemblaggio smiley
Logged


Riva del Garda, TN / Forlì
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 8
Posts: 2246
Il piu' modesto al mondo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

per me l'idea della casa comune non è fattibile, sono molti i minori del forum (tra cui io) che vogliono brevettare per la voglia di farlo e poi poter salvare il tutto per poterlo costruire quando si avrà più tempo e soldi. e i più grandi potrebbero anche non fidarsi, insomma nessuno quà (a parte qualcuno) si è mai visto in faccia, io in caso direi una la costruisce e vende i pezzi agli altri a prezzi più bassi no?  smiley-wink

comunque il consumo è proporzionale alla coppia (circa) e possiamo dire che un pezzo non peserà più di 1kg in caso di piatto mobile o ponte di 1kg in caso di ponte mobile.

qualcuno di voi ha licenza inventor per fare un progetto in cad e verificarne la fattibilità con peso, materiali ecc.??
Logged

Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

Milano, Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 11
Posts: 3091
Sideralis Arduino!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ma oggi cos'e' la giornata del brevetto? Non sono un luminare in materia ma credo che coi soldi che ti costa un brevetto te ne compri come minimo tre di reprap gia' costruite.
Per altro non capisco cosa centri la parola "brevetto" nel discorso generale, quindi suppongo si tratti di un lapsus...
Logged

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

Pages: 1 ... 3 4 [5] 6   Go Up
Jump to: