Go Down

Topic: Alimentazione Arduino Nano (Read 3248 times) previous topic - next topic

Tonuru

Salve a tutti avrei una domanda per quanto riguarda l'alimentazione di Arduino Nano. Ho trovato in giro diversi modi per alimentare esternamente un Arduino Uno, ma nessun consiglio su come alimentare, sempre esternamente, Arduino Nano e (prima di bruciare tutto) vorrei sapere come poter fare.Mi spiego meglio, vorrei realizzare una comunicazione wirless tra un arduino uno e un arduino nano e volevo usare il nano come trasmettitore. Ho letto che l'arduino uno può essere alimentato attraverso il pin di 5v con una tensione che deve andare tra i 4.5V e i 5.5V, posso farlo anche con arduino nano ??

-zef-

nelle specifiche tecniche della nano riporta un alimentazione da 7 a 12V. sul pin 30 (Vin) oppure 5V. fissi e stabilizzati sul pin 27 (5V). Trovi tutto scritto QUA

Tonuru

okok grazie mille per la risposta :)

5a2v0

mi unisco per una domanda simile..

Se alimento un NANO con una fonte esterna 5v esatti al 5v.. e occasionalmente voglio riprogrammarlo o leggere in seriale dei dati cn la usb del pc... ha qualcosa a bordo che sceglie automaticamente la fonte di alimentazione nel momento in cui collego la usb ?
Può dar problemi ricevere i 5v contemporaneamente dalla USB?

gpb01

#4
Apr 18, 2018, 09:08 pm Last Edit: Apr 18, 2018, 09:08 pm by gpb01
... Può dar problemi ricevere i 5v contemporaneamente dalla USB?
In teoria NON ci dovrebbero essere problemi ...
... se si guarda lo SCHEMA della Nano, in basso a sinistra c'è una bella scritta "+5V AUTO SELECTOR" che però, contrariamente allo schema più sofisticato usato sulla UNO, è fatto con un semplice diodo Schottky che evita il ritorno dei +5V forniti tramite il pin sulla USB.

Onestamente mi piace più il sistema adottato sulla UNO, comunque ... qui si evita di danneggiare la USB ...

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

5a2v0

grazie mille guglielmo.

per un uso occasionale mi fodero del diodo :)

uwefed

Queste informazioni valgono per un Arduino NANO originale. Non si sa se copie hanno lo stesso circuito elettrico. Se hai un nonoriginale devi controllare il circuito.
Ciao Uwe

steve-cr

Nessun problema ne per l'originale ne per i cloni più cloni del mondo.
L'alimentazione esterna ha sempre la priorità sulla USB. Ho fatto un centinaio di schede a relè con display e prima provo ad "accenderle" con il cavo USB poi, contemporaneamente, collego l'alimentazione esterna (misurata in precedenza senza il NANO).

Go Up