Go Down

Topic: Secondo voi come dovrebbe essere un IDE per lo sviluppo embedded (Read 2 times) previous topic - next topic

MauroTec

Un ide dovrebbe essere:

  • Multi profilo
    Uno più profili possono essere creati dell'utente.

  • Multi sessione
    Piu sessioni del programma possono essere avviate con diversi profili

  • Multi architettura
    Ogni profilo può o no riunire un'insieme di impostazione per determinata un'architettura. Es. Arduino ARM ecc

  • Multi target
    Ogni progetto può produrre dei file binari con alcune varianti. Es. 328P-8MHZ, 328P16MHZ, 328P-20MHZ



Un profilo mi permette di scegliere una directory che conterra tuttu i progetti che riguardano ad esempio Arduino Board. Posso specificare un insieme di percorsi per ragiungere delle librerie esterne, che normalmente uso con Arduino. Quando creo un progetto e lo compilo posso scegliere a quale libreria sarà linkato marcando un segno di spunta su una o più librerie presenti in quel profilo.

Multi sessione mi permette di aprire più sessioni dello stesso programma selezionando un profilo diverso con cui sviluppare. Il mio progetto usa un ARM principale più 3 AVR che comunicano tra loro, se apporto una modifica al codice dell'ARM devo modificare anche il codice sugli AVR, avendo 2 sessioni aperte posso passare facilmente dall'una all'altra apportando le dovute modifiche.

Cosa ne pensate?

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

uwefed

Ciao MauroTec

Penso che Ti fai troppi pensieri.

Arduino mira a un scopo diverso: di facilitare l' uso di un microcontroller per progetti a persone che non hanno fatti studi di informatica (privati o a scuola o universitá).

Ciao Uwe

MauroTec

Quote
Penso che Ti fai troppi pensieri.

:D
Certo tu avresti detto lo stesso a Mrs Stalman;
uwefed: ma che fai lavori a gcc ma lascia stare ti fai troppi problemi.
Richard: Tu non capisci, sto realizzando qualcosa che centinaia di milioni di persone usaranno anche dopo che io non ci sono più, e lo potranno modificare ecc.
uwefed: e che ci guadagni?, poi i pc non sono pensati per questo blabla ecc, perchè ti ostini a fare quello che non si può fare :D
Richard : tu non capisci, le scuole, i centri di ricerca, la nasa useranno il compilatore gcc.
uwefed:  Penso che Ti fai troppi pensieri, guarda quelli swindows che si sono inventati un sistema che si può usare solo con le finestre, quello dovevi fare, no gcc.
:D :D :D

Quote
Arduino mira a un scopo diverso: di facilitare l' uso di un microcontroller per progetti a persone che non hanno fatti studi di informatica (privati o a scuola o universitá).


Ma se io a qualche altro dovesse realizzare un ide e volesse sfruttare tutta l'infrastruttura di Arduino (tranne java) questi poi mica ogbligano tutti gli utenti di arduino ad usare questo ide, sono liberi di scegliere no.

Ok ciao.



AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Federico

Secondo me l'ide di arduino fa pena. Non so per altro se e' un baco che ho solo io ma ultimamente, visto che ho un po' di progetti salvati, non posso piu' prendere quelli piu' in giu' in ordine alfabetico dallo sketchbook perche' vanno fuori dallo schermo. Senza contare tutto quello che non c'e' mai stato come possibilita' di gestione del codice...

Mi spiace solo di non avere mai avuto il tempo di provare a portare il tutto su un altro ide.
Il fatto che sia pensato per non professionisti non giustifica il fatto che faccia cosi' pena!

F
Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

pelletta

A volte gli schetch veloci che non richiedono mille compilazioni li scrivo con kate, almeno c'è l'autocompletamento....
Concordo che l'IDE non sia il massimo ma pazienza, se ne usciranno di alternativi ben venga.

Go Up