Go Down

Topic: Centrale Antifurto (Read 10 times) previous topic - next topic

Giuseppe G.

#15
Feb 10, 2011, 07:16 pm Last Edit: Feb 10, 2011, 08:09 pm by Giuseppe G. Reason: 1
Ottima idea Luigi !!! :)

Così ti faccio anche un pò di pubblicità.  :smiley-roll:  Un modo per ringraziarti dello start sw.
Come vedi, non nascondo nulla. Quando puoi, contattami, e cerchiamo di unire le forze veramente!!!!!

Grazie dei complimenti ! :smiley-yell:

Postero quanto prima le varie relase, a partire dalla GuArduino ed eventuali upgrade degli schemi elettrici, compreso lo schema del nuovo hardare testato in casa mia (dalla scorsa domenica), con infrarossi e contatti magnetici filari, giusto per verificare in campo, la presenza di eventuali disturbi. ]:)

Penso nei prossimi giorni, di postare gli interfacciamenti realizzati così da permettere, a chi interessato, di realizzare la propria centrale.

Mi sto concentrando sull' antimanomissione (TAMPER 24H), sul caricabatteria a 12V controllato da Arduino e sul conteggio max dei cicli di suonata, già attivo sulla mia centrale.

PS.: Per gli interessati ho realizzato una piccola guida sull' uso della centrale, giusto per comprendere il funzionamento che verrà implementata ed aggiornata continuamente.

Tutte le info del progetto, le potete trovare e scaricare liberamente su:  www.arduoalarm.blogspot.com

Per contattarmi, o qui sul blog (preferico) o via E-Mail: cimice96@hotmail.it

Un saluto a tutti. :smiley-mr-green:
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Giuseppe G.

:smiley-slim: ATTENZIONE !!! :smiley-fat:

Arriva la prima release testata in campo e funzionante della centrale ArduoAlarm filare a 2 zone.

Come promesso ecco la prima versione completa della realizzazione della Centrale Antifurto realizzata con Arduino Uno. ;)

Ecco le specifiche:
Caratteristiche principali prototipo della centrale di base:
- 2 zone (una ritardata "Linea1" e una istantanea "Linea2") a contatto NC verso massa, per segnalazione taglio cavi
- 1 chiave a contatto esterna
- orologio interno (datario)
- memorizzazione eventi (ultimo evento allarme su display)
- segnalazione a led dello stato (attivo, disattivo, memoria intervento)
- tastiera di programmazione a 10 tasti
- configurazione parametri data, tempo, tempo ingresso, tempo uscita, tempo suonata sirena, cicli di suonata max
- display LCD per visualizzare le funzioni
- uscita di comando per attivazione sirena e combinatore telefonico
- segnalazione led esterno (spento=Disattivo, acceso=Attivo, lampeggiante veloce=Mem.Intervento, Lampeggiante lento=Ritardo ingresso/uscita
- supervisione Audit-trail, stato e programmazione su PC

Un plus by Giuseppe G. ( provate a vedere cosa succede con la seriale attiva dell' IDE di ARDUINO ? ) :D
Audit trail:
Meccanismo di controllo di un sistema che permette, per i dati imputati e successivamente processati dal sistema, la tracciabilità a ritroso al dato originale.


Al momento mancano solo le istruzioni che posterò al più presto, per la programmazione della centrale via tastiera, senza il PC, diventando così indipendente.

[font=Verdana]Mi piacerebbe sapere come fare per non resettare tutte le volte Arduino Uno, quando avvio la videata della seriale dall' IDE. Qualcuno può aiutarmi ?[/font]

La versione del software ArduoAlarm_0_3, comprenderà il carica batteria testato in campo e la sistemazione di alcuni bug .


Se interessati, trovate tutte le info del progetto nel blog: :smiley-red:   

http://www.arduoalarm.blogspot.com/

Ciao a tutti. :smiley-mr-green:

Giuseppe G.

Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Nicb

Ciao a tutti e complimenti per il progetto. Sto cercando di fare la stessa cosa e vedo che persone molto più brave di me hanno si sono già date da fare!
Volevo chiedere qualche info:
- ho un arduino duemilanove posso usare questo progetto che è fatto per Arduino UNO o cambia qualcosa nel software? e nell'hardware?
- i sensori IR normalmente usati posso usarli anche per esterno secondo voi?
- pensando a qualche sviluppo alternativo, avevo idea di sviluppare un modulo remoto collegato con la centrale che possa avere dei led (o eventualmente anche un display)per il controllo dello stato e un pulsante per armare e disarmare l'allarme e magari qualche altro controllo (accensione luci o altro), magari radio così lo si porta dove si vuole. cosa si potrebbe usare?

spero di non averle sparate troppo grosse  :P

a presto

Nicola

Giuseppe G.

#18
Feb 15, 2011, 06:47 pm Last Edit: Feb 15, 2011, 09:50 pm by Giuseppe G. Reason: 1
Ciao NicB.

Il progetto funziona sicuramente sul 2009, in quanto, l'hardare di in/out ed il micro sono identici.

Ricordati di caricare le librerie !!!

Prova a scaricare "arduoalarm.pde" ed a compilarlo. Se non ti dà errori, sei a cavallo.

Ti resta solo da costruire l'hardware, anche in simulazione se preferisci, utilizzando i tasti di test.

Per quanto riguarda i sensori  IR, esistono quelli appositamente da esterno, in quanto, devono avere delle
specifiche più severe (immuni ai raggi UV, IP65, doppia se non tripla tecnologia) per non avere falsi allarmi.

Il controllo remoto, è una delle future che verrà sviluppata nelle prossime versioni, tempo e fattibilità
permettendo.

Come l'mplementazione dell' accensione luci ed autoattivazione della centrale, che in questo caso occorre
necessariamente appoggiarsi ad altri dispositivi, visto che Arduino Uno è quasi full.

L'altra variante, è quella di utilizzare Arduino Mega che ha molta più memoria e capacità di interfacciarsi con
molti più apparati, senza dover ricorrere a circuiti addizzionali.

Ciao. :)
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Nicb

Grazie Giuseppe di essere stato così esaustivo. Ho provato a compilare per Arduino Duemilanove e dopo l'importazione delle librerie la compilazione ha successo.
Volevo chiederti se puoi anche mettere l'immagine dello schematico sul blog ad una risoluzione un po' più alta che si possa scaricare, così non si riesce a leggere i valori e a studiare meglio l'ottimo lavoro che hai fatto!
Ora cercherò di farmi una versione meno complessa per cominciare a prendere mano, per questo proverò a fare la centrale solo con pulsante acceso/spento uno armato/disarmato, con relativi led e un relè per la sirena (lampadina in fase di test per non assordarsi  :) ) e una sola linea (perimetrale), spero non ti offenda se ritocco così il progetto! spero di riuscirci, al limite spero di poter contare sulla tua competenza per qualche dritta  ;)

Per la parte radio hai già qualche idea su che dispositivi usare?
Che sensori hai preso come volumetrici?

un saluto a tutti

Nicola


Giuseppe G.

:smiley-roll:
Certo che puoi smanettarci anzi, sono contento!!!

Spero tu ti diverta e che questo mio progetto, possa diventare di aiuto a quelli che come me vogliono imparare ad usare Arduino.

Mi piacerebbe solo, che se ritocchi il progetto e migliori le prestazioni tu le condivida con tutti noi!!! Vero ?

Ricordati che questo progetto, è OPEN-SOURCE, a partire da ARDUINO, all'applicativo, lo schema, ecc... anche perchè non potrebbe
esser diverso in questo forum.

Sei ben accetto se condividi le tue esperienze.

A presto.

Ciao! ;)
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

garinus

per disattivare l'auto reset devi elinare il ponticello dietro alla presa usb. però poi per caricare gli sketch devi resettare manualmente

Nicb

Certo che posterò le mie modifiche appena riesco a metterci mano!
Scusa la domanda da neofita, con che programma hai fatto lo schematico del circuito? metteresti online anche quel file?

Nicola

Giuseppe G.

:~
Grazie garinus del consiglio molto utile.

Non capisco però se il reset lo devo premere prima di scaricare gli sketch e quindi scaricacarli o solo dopo.

In poche parole non sò quale procedura sia necessaria per eseguire il nuovo download.

Ciao.
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

garinus

eliminado l'autoreset dovrai poi o ponticellarlo mentre uploddi, oppure quando compare la scritta 'uplad in corso' premere il pulsante reset

Giuseppe G.

:*
Ciao nicb.

Il programma che ho usato è FidoCad, un software free trovato su internet, per disegnare schemi elettrici semplici e realizzare master con la generazione della photo per lo sviluppo.

E' un software però che non permette di interfacciarsi con altri, quindi per poterlo aprire, occorre per forza di cose FidoCad.

Un saluto.

PS:Prometto che posterò anche il file originale ".fcd"
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Giuseppe G.

Bene garinus. Ascolterò il tuo consiglio e testerò il tutto.

Ancora grazie dell'info. :smiley-mr-green:
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Giuseppe G.

#27
Feb 18, 2011, 10:49 pm Last Edit: Feb 18, 2011, 10:53 pm by Giuseppe G. Reason: 1
:smiley-eek:

garinus !!!

Scusa acora una cosa?

Prima di combinare guai e smanettare sulla main, mi è venuto un dubbio.

Il ponticello di cui parli si trova nel lato saldature e ponticella un GND con un pin dell' USB o si trova
nel lato componenti e si chiama "reset-en"?

Tieni conto che ho Arduino Uno. Nella foto dell' hardware del sito, si vede bene.

Ciao.
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

MauroTec

Quote
nel lato componenti e si chiama "reset-en"?

Su 2009 è quello. reset-en deve essere interrotto, oppure se hai dimestichezza con java puoi modificare il programma che apre la seriale, il segnale da modificare DTR da mettere False anziche true.

Ciao, se vuoi potrei anche interessarmi a rifare tutto lo schema e il pcb con kicad, che è open, ma mi devi dare lo schema dettagliato e anche la disposizione del pcb.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Giuseppe G.

:)
Ciao MauroTec.

Grazie dell'info.
Opterò per il ponticello "reset-en", anche perchè il source non saprei come aprirlo.

Grazie del chiarimento.

Oggi, posterò nel blog lo schema con una risoluzione migliore, ed il file sorgente FidoCad.

Ciao. ;)
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Go Up