Go Down

Topic: motore passo-passo : alimentarlo a "metà" ? (Read 4255 times) previous topic - next topic

InfraRozzo

Premetto che sono abbastanza ignorante in materia.

Dovrei usare questo motore passo passo ( http://www.mitsumi.co.jp/latest/Catalog/compo/motor/m42sp6nk_e.html ).
Nelle specifiche c'è scritto :

Code: [Select]
Rated Current/Phase  : 400mA (PEAK)

Nella mia fantasia, significa che per lavorare al massimo della velocità il motore richiede 400 mA.
Dovrei usarlo accoppiato a questo transistor ( http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=6_33&products_id=196 ), che al massimo pare sparare appunto 200 mA.

Domanda : se lo alimentassi a 200 mA, girerebbe lo stesso?

Alle brutte, basterebbe aggiungere un condensatore?

_Infrarozzo

   

babbu95

condensatore? O.o.... non sono neanche io molto bravo in elettronica, anzi forse ne so meno di te...probabile, ma con un condensatore non so cosa potresti risolvere....ti conviene un mosfet no?

InfraRozzo

Pensa che ho imparato solo oggi come funzionano ( molto alla buona ) i transistor  :D.
Il fatto è che sto facendo un ordine comune con un' amico su questo sito e questi sono i transistor più economici...considera che me ne servono un bel po', la differenza fra questi e i mosfet si fa sentire, considerano che pago tutto in monetine xD

babbu95

capisco, ma comunque con i condensatori non risolvi nulla, non so se il motore funzioni con la metà della corrente richiesta, in teoria si, ovviamente perderai di prestazioni, di logica perderai la metà di esse, se ad esempio ha una forza da poter spostare 3 KG, ammesso che con la metà della corrente funzioni ne sposterà al massimo 1.5KG...se non meno..

InfraRozzo

va benissimo...immagino che farò storcere il naso ai puristi, ma i servi mi servono solo a premere dei bottoni :).
Immagino ci siano maniere più eleganti, ma per ora voglio usare questa, perchè è a costo zero.

l293 ognuno comanda un motore passo passo suppongo sia ancora più economica che la tua scelta

InfraRozzo

è un idea, ma per ora vorrei restare con i singoli transistor...solo che ancora non ho ancora la certezza sulla fattibilità della cosa.

astrobeed

E' un motore passo passo bipolare, non puoi controllarlo usando solo dei transistor, servono due ponti H completi, ovvero DEVI usare un L293 e ci vuole pure un L297 per generare le corrette sequenze per le fasi, ma sopratutto per gestire la corrente.
Per quanto riguarda la corrente 200 mA possono andare bene, ma attenzione che i motori passo passo funzionano in corrente e non in tensione, serve un generatore a corrente costante che ottieni con la coppia L293+L297.
Non so cosa devi fare con questi motori, ma non hai scelto la strada semplice ne, tantomeno, a basso costo.


uwefed

@astrobeed
Non serve un L297. puoi creare la sequenza di pilotaggio anche con l' arduino. Le librerie dei Motor Shield lo fanno giá.
Il L297 in combinazione col L293 non gestisce le correnti. Per quello devi usare un L297 con un L298.
La cosa piú semplice per limitare la corrente é un Easydriver v4.3 http://www.schmalzhaus.com/EasyDriver/ lo trovi da alcuni negozi internet che vendono Arduino.

@InfraRozzo
Scusami la franchezza; mi sembra che non hai nessun idea come funziona un motore passo passo.
Un motore passo passo ha 2 avvolgimenti che possono essere cablati in diversi modi. con 4 cavi alle estremitá dei avvolgimenti (4 cavi, allore é un motore bipolare) oppure avere oltre dei cavi alle estremitá anche dei collegamenti a metá degli avvolgimneti (ha 5 o 6 cavi e si chiama unipolare)
Il rotore é magnetico e si gira seguendo il campo magnetico che i due avvolgimenti generano.
Possono essere alimentati uno alla volta oppure uno tutti due l' altro ecc con polaritá diverse.

Da questo alcune caratteristiche dei motori passo passo:
Tirano sempre la stessa corrente indipendente dal carico.
Vanno a scatti e girandolo a mano senza alimentazioni senti che vanno a scatto.
Fanno un passo ad ogni impulso elettrico.
Sopra una certa velocitá e/o carico si bloccano e devi spegnerli del tutto per farli ripartire.
Consumano corrente anche da fermo. 

http://it.wikipedia.org/wiki/Motore_passo-passo

Ciao Uwe



astrobeed


Il L297 in combinazione col L293 non gestisce le correnti. Per quello devi usare un L297 con un L298.


Non è esatto, è possibile usare il 297 assieme al 293 come se fosse un 298, basta usare la versione E, quindi L293E, che ha anche il current sense.
E' vero che è possibile generare le sequenze delle fasi da Arduino, ma rimane sempre il problema della regolazione corrente quindi tanto vale usare un 297 che fa tutte e due le cose.

uwefed

ciao astrobeed

Ok  :)
ma non puoi consigliare a InfraRozzo che secondo me non era consapevole del principio di funzionamento dei mori Passo Passo una combinazione di due integrati che trovi pocchissimi esempi e che lui deve anche dimensionare.  ;)
Dovresti almeno dargli un schema di esempio.

La sua richiesta di fare andare il motore a 200mA anziche a 400mA era solo dato dal transistore che lui pensava di utilizzare. Percui quando lui usa un integrato o schedina apropriata dará al motore la corrente nominale.

La soluzione allora á un motor shield con un L239D e la rispettiva libreria.

Un consiglio buono per avere una limitazione di corrente é il easydriver 4.3 che pilota da 150 a 750mA e si potrebbe usare anche microstepping, che sconsiglierei all inizio a InfraRozzo, oppure per motori piú grandi la Pololu motor shield che puó pilotare fino 2A.
Tutte due le schedine hanno come entrate un segnale per la direzione e un secondo per i passi dove a ogni passaggio L-H il motore fa un passo. Altre entrate sono per selezionare i microstep e altro.

;) ;) Ciao Uwe


astrobeed


La soluzione allora á un motor shield con un L239D e la rispettiva libreria.


Con quella shield non puoi controllare uno stepper bipolare, anche se nella relativa pagina dicono stepper unipolari e bipolari in realtà ci puoi controllare solo gli unipolari e comunque in modo non ottimale.

InfraRozzo


@InfraRozzo
Scusami la franchezza; mi sembra che non hai nessun idea come funziona un motore passo passo.


è, o almeno era, esattamente così.

Vi ringrazio per le risposte :)

uwefed

ciao astrobeed

allore chiariamo i termini:
motore bipolare:
http://www.vincenzov.net/tutorial/passopasso/elettronicabipolare.htm
Ha 4 fili e 2 avvolgimenti. Servono 2 ponti H per pilotarlo. Il L293, L298, il A3967 e il A4983 sono Driver con 2 ponti H.



motore unipolare:
http://www.vincenzov.net/tutorial/passopasso/elettronicaunipolare.htm
ha 5 o 6 fili, 2 avvolgimenti con un contatto centrale. servono 4 transistori per pilotarlo.



Percui:
il L293D puó pilotare motori bipolari e unipolari anche se l' uso per motori unipolari mi lascia perplesso. perche viene cortocircuitato metá avvolgimento.
Il datasheet descrive il pilotaggio di motori bipolari. http://www.datasheetcatalog.org/datasheet/texasinstruments/l293.pdf

Qui trovi il pilotaggio sia di motor bipolari che monopolari:
http://users.ece.utexas.edu/~valvano/EE345L/Lectures/LLec09_Stepper.pdf
http://www.8051projects.net/stepper-motor-interfacing/stepper-motor-connections.php

ciao Uwe



Go Up