Go Down

Topic: Quale software usare per creare schemi e PCB, totalmente FREE e GPL (Read 7222 times) previous topic - next topic

Giuseppe G.

=(
Ciao a tutti.
Scrivo questo nuovo post, per cercare di capire, e non solo io, quale software sarebbe utile ausare nel caso si debba creare della documentazione per la comunità di Arduino visto l'esperienza personale precedente con la Centrale Antifurto.

Alcuni amici mi hanno indicato Kicad, bel programma OPEN SOURCE ed EAGLE, altro bel prodotto ma non totalmente FREE.  :smiley-mr-green:

Ora, tralasciando i programmini di semplice disegno, come quello preso in considerazione dal sottoscritto (FidoCad per Win) sarebbe utile a tutti, stabilire uno standard da poter utilizzare nell'ambito della comunità.

Effettivamente, credo non sia un problema solo di chi presenta un progetto, ma anche di chi, come in questo caso, lo rende disponibile in rete sul sito che vanta la bellissima opportunità OPEN SOURCE del SW.

Cosa ne pensate?

Per comunità, intendo tutti gli amici con sistema operativo Win, MAC e Linux.

PS.:Se già aperto in passato un post che parla già di questo problema, sono pronto a ritirare questo.

Un saluto a tutta la comunità.

Giuseppe G.  :.
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

astrobeed

Tenuto conto che tutti gli schemi ufficiali di Arduino sono realizzati con Eagle e che Eagle è di gran lunga migliore di Kicad come cad Elettronico, per non parlare della miriade di librerie e ulp, tutti free, disponibili, la scelta non può ricadere che su Eagle.
Eagle gira in modo nativo, cioè non servono emulatori, su Windows, Linux e MAC, non scordiamoci che molti utenti Arduino usano la mela, la versione free come limitazioni ha lo schema su un solo foglio, solo due layer per le piste del pcb, dimensioni massime 80x100 mm.
La limitazione del singolo sheet è molto, ma molto, relativa in quanto l'area di lavoro è virtualmente infinita e nulla vieta, anzi è prassi comune pure per chi usa la versione commerciale, creare più form A4 o A3 sullo stesso sheet e passare tra questi semplicemente scorrendo il foglio o tramite lo zoom.
La limitazione a due layer per le piste non ha alcuna rilevanza per un uso amatoriale dato che nessuno realizza un pcb 4-6-8 layer in casa.
La limitazione a 80x100 mm del pcb non è molto stringente, basta pensare che Arduino è 70x50 mm per farsi subito un'idea di cosa è possibile realizzare in quelle dimensioni, potrebbero essere un limite per circuiti che usano componenti discreti di potenza.

Giuseppe G.

:)

Bene, allora perchè non fare una specie di votazione, dove si decide quale adottare come standard ?

Oppure, decidere che i programmi possono esser tutti e due?

In questo caso prevarrebbe EAGLE, anche se la versione FREE limita le potenzialità di sviluppo.

Io, non saprei valutare quale tra i due è il migliore, perchè non ho mai approfondito le prestazioni, e sinceramente li ho usati poco.

C'è qualcuno che può valutare questo, senza prevalenza, ma dando un responso esclusivamente tecnico delle prestazioni?

:smiley-eek-blue:

Giuseppe G.
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Federico

Lo standard de facto mi pare gia' eagle.

In questi giorni ho iniziato a guardare kicad perche' secondo me la limitazione dell' 80x100 e' abbastanza penosa, e pensavo di rivolgermi a kicad solo per quelle schede che mi necessitano una dimensione maggiore. Non sarebbe cosi' se l'area totale fosse il metro di giudizio, ma se devo fare, come nel caso a cui sto pensando,  una scheda di 150x40 con eagle non posso.

Inoltre sempre per la stessa limitazione tiro madonne ogni volta che ho un circuito, neanche tanto grande, e lo voglio ruotare: nel ruotarlo il circuito esce dall'area di lavoro e eagle mi dice "non posso farlo". (Stessa cose se voglio spostare un po' di componenti per carpirci meglio con altri)

ps: cos'e' la cosa dei diversi fogli??

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

Giuseppe G.

Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

MauroTec

Quote
Cosa intendi per diversi fogli ?


Credo si riferisse al post di astrobeed, dal quale deduco che c'è un modo di usare Eagle aggirando le limitazioni, ma non ho capito come.
Astrobeed forse si riferiva al fatto che un progetto schematico può essere composto da più fogli creando una gerarchia di schemi spezzando il circuito in più fogli, però prima si contraddice dicendo che c'è un solo foglio nella versione free.

Quindi non ci ho capito più nulla, se sia o meno possibile aggirare le limitazioni di Eagle per ciò che riguarda lo schematico rimane a quanto dice Federico il problema del pcb limitato.

È verissimo quando dico che è tutto soggettivo, io Eagle lo trovo confusionario lo schematico è poco leggibile il pcb peggio, mi trovo meglio con kicad, e se si dovesse decidere di usare Eagle per me sarà un problema ma dovro adeguarmi. Certo che imparare ad usare Eagle impiegando tempo per poi essere limitati non è un buon investimento del proprio tempo.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

iw1evm (Tecno)

Io uso kicad per fare degli schemi  che visto le dimensioni li potrei fare con eagle ma mi piace usare i programmi open. Quindi ho incomiciato a usare kicad seguendo delle guide trovate in rete. IL programma lo installato sia su XP che ubunto 10.10 senza grandi problemi dal repositor, è vero che per eagle ci sono più librerie ma ho letto da qualche parte che si possono convertire per kicad.Quindi trovo giusto usare cad open per un progetto open.
Tecno

Federico

Bhe, se le librerie eagle e kicad fossero convertibili, o compatibili, non avrei nessun problema nel NON usare eagle...
Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

MauroTec

Io però lo avevo detto che ci sono le librerie convertite da eagle a kicad, anche se io non le uso, bastava cercare con google, beh lo cercate e lo ho trovate.

http://library.oshec.org/compressed/all.tar.gz

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Federico

Ah, quelle le possiedo, pensavo ci fosse un convertitore utilizzabile, per convertire ad esempio le mie librerie..
Fede
Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

MauroTec

Quote
Ah, quelle le possiedo, pensavo ci fosse un convertitore utilizzabile, per convertire ad esempio le mie librerie..
Fede


Capito male ebbi. :D

Si se cerchi su google trovi anche lo script per convertire da eagle a kicad però ho un ricordo lontano che mi dice che si tratta di uno script in perl, il problema è che il formato di Eagle è binario per lo schematico mentre per le librerie non lo so che formato usa se fosse ascii non sarebbe un problema per me fare uno script in python per la conversione, ma mi sa che sono binarie anche loro.

Certo che se hai molte librerie di Eagle custom passare a kicad ti comporta un bel pò di lavoro, questo era quello a cui mi riferivo quando dicevo che il tempo impiegato a imparare un programma open source è sempre (o quasi) tempo impiegato bene, a quest'ora avresti le tue belle librerie in kicad e potresti anche condividerle con la comunità.

@tecno
Quote
Io uso kicad per fare degli schemi  che visto le dimensioni li potrei fare con eagle ma mi piace usare i programmi open.


Anche a me piace usare software open, il problema è spiegare e far capire i vantaggi che sono nascosti, se solo si facesse uno sforzo di immaginazione, questi vantaggi apparirebbero all'orizonte, il successo o fallimento di un progetto software deriva dagli utenti della comunità che coscienti o no decretano il successo di un progetto open. È solo un esempio: se tutti e dico tutti gli utenti di questo forum usassero kicad, il progetto aquisterebbe ancora una maggiore visibilità e questa potrebbe portare linfa vitale agli sviluppatori.

Basta professare.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

iw1evm (Tecno)


Federico

Conosco bene il software libero e ne scrivo da parecchio tempo, ma penso che dietro la questione eagle-kicad, ad esempio, ci sia un problema di industria...
Allo stato attuale di diffusione di librerie e progetti, sono quelli che usano kicad che le librerie e gli schemi li devono convertire per usarli, non il contrario.
Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

Giuseppe G.

:smiley-eek:
A quanto pare, non sembra una scelta semplicissima, anzi !  :smiley-sweat:

Possibile che nessuno del sito si sia pronunciato in passato su questo argomento ?

Sarebbe interessante conoscere anche il parere di chi, ha voce in capitolo su quanto esposto, e potrebbe semplicemente consigliare, la strada giusta da seguire.

Ciao a tutti.  :smiley-fat:

Giuseppe G.
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

astrobeed

Dipende da cosa intendi per voce in capitolo, io posso dirti che Eagle è il programma più usato in assoluto nel mondo amatoriale per il semplice motivo che è quanto di meglio puoi avere senza spendere soldi.
Io Eagle lo conosco molto bene, anche perché lo uso professionalmente, è un prodotto col quale Kicad non può assolutamente competere sotto nessun profilo, tra Eagle e Kicad c'è la stessa differenza che passa tra Paint di Windows e Photoshop di Adobe.
Comunque in questi casi vale sempre il concetto che il prodotto migliore è quello che risolve il problema, poco importa se è Fidocad, che comunque rimane un validissimo programma per creare semplici disegni, oppure Kicad o Eagle.
Tantomeno si può obbligare qualcuno ad usare un programma che non conosce solo perché ci fa comodo.
Gli schemi e i pcb si possono fornire sia un formato nativo del cad usato, e non è detto che sia un cad per elettronica, che sotto forma di immagini, per i pcb basta usare un formato da almeno 600 dpi specificando le misure reali.


Go Up