Go Down

Topic: sensori per ostacoli (Read 11 times) previous topic - next topic

leo72


MA soprattutto, anche se un po' OT,sono su Ubuntu e lo stavo provando, ma nel serial monitor leggo solo caratteri strani, c'e' qualche impostazione da dargli per la codifica? la versione dell'IDE è la 0022Ubuntu0.1
Grazie!

La velocità che hai impostato sulla seriale è identica a quella a cui trasmette lo sketch?
Code: [Select]
Serial.begin(115200);


gepponline

vero, stupido io che non ci ho fatto caso!
grazie!

gepponline

Quindi,
pendendo come assodato che il codice definitivo è quello di questo post:
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,53715.msg460350.html#msg460350

Qualcuno mi sa riassumere la logica di funzionamento del software per renderlo piu' comprensibile?
grazie!

(putroppo dei due LED IR che avevo in casa, uno era bruciato, quindi mi tocca ricomprarli per fare i vari test)

lesto

funziona così:

ogni loop viene acceso o spento il led ricevitore, le letture a led spento servono per conoscere il valore di luminosità di fondo.

poi la lettura con emettitore acceso - quella con emettitore spento da un valore che non rappresenta linermente la distanza, ma ci sono un poco di calcoli da fare (questa perte manca)

ogni lettura funziona così: d'ò una "scossa" al led ricevitore, e poi calcolo il tempo che questa ci mette a dissiparsi, che dipende dalla quantità di IR rilevati.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie


gepponline

QUindi confermate che la libreria è naufragata?
Mi sono messo ad analizzare tutto questo perchè ho acquistato un sensore SHARP che restituisce un valore analogico proporzionale alla distanza e a vederlo cosi' sembra che funzioni in modo "simile" a questo autocostruito, solo che sto sensore ha un connettore per un cavetto apposta che non ho ordinato perchè non sapevo servisse, fatto sta che non spendo 10 euro di corriere per un cavetto, quindi nel mentre me ne costruisco uno con la tecnica da voi suggerita.

Quindi Lesto, tu dici che a me manca la parte di trasformazione dal valore alla distanza in mm, giusto? A me basta stabilire se sono ad una distanza inferiore ai 5cm circa o superiore ai 7, mi batserà trovare un equivalenza di questi due valori quindi.
confermi?

Per GBM, io ho letto il tuo articolo 59, ma il codice che c'e' in quella pagina è lo stesso postato da lesto?

lesto

i codici credo che siano differenti, ma quelli di GBM sono testati molto più approfonditamente

è probabile ce basti fare 3 misurazioni e calcolare la parabola che passa per quei 3 punti per avere un buon range di misurazione:
chi se la ricorda la cara e vecchia y=ax^2+bx+c
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Go Up