Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Mosfet come interruttore digitale  (Read 3524 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Italy
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 331
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti.. Sto cercando di costruire un telecomando.
Il prototipo con un alimentatore esterno funziona egregiamente. Anche con una batteria, ma si scarica presto.
Ecco qui le foto
IL PROTOTIPO su breadboard

E quello solo abbozzato su millefori con atmega
L'intento è quello di impedire ad un TX radio di rimanere sempre sottotensione e scaricarmi la batteria a cui è collegato.

Il modulo TX per ora è collegato così:  
-----  GND
-----  DATA
----- +5V

A quello che ho capito, per interrompere il costante afflusso di tensione al modulo tx devo usare un mosfet. Come se fosse un interruttore
Ho un IRF520 sotto mano

Quindi devo interrompere il curcuito e ho pensato di farlo così:

Dato che il pin che parte da arduino e comanda il tx è uno solo, mi sa che mi conviene lasciarlo diretto tra atmega e TX, e usare un altro pin per fare eccitare la gate, magari mettendogli anche un led per segnalare la trasmissione..

Della serie... Premo pulsante, invio quello che devo al tx con un pin e contemporaneamente setto ad HIGH l'altro pin per il controllo della gate.
Così dovrebbe andare no?


            Atmega                         MOSFET                          TX
-----  GND arduino --------> Source          Drain <------------ GND
-----  pin 13 arduino  -------> Gate
------ pin 2 arduino -----------------------------------------> DATA
----- +5V  arduino ------------------------------------------> +5V

Non sono pratico di mosfet, non ne ho mai usato uno, e non vorrei combinare qualche guaio.
I collegamenti vi sembra che possano andare?
« Last Edit: April 08, 2011, 07:30:12 am by dr4gone » Logged

Fidenza, Parma
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 9
Posts: 783
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Esagerato! E' enorme come mosfet! secondo me basta qualcosa di molto più piccolo! Mi sembra che quei modulini mangino massimo massimo 60mA... Basta un banalissimo transistor o un optoisolatore, quello che hai in casa, da collegare fra la GND del modulo e quella dell'arduino.
Logged

ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

Italy
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 331
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ahahah ok smiley-grin ... è che mi ritrovavo quello dal worshop kit che avevo acquistato smiley-grin

Come transistor uno ZETEX ztx450 potrebbe andare?
E' un semplice NPN.

Eventualmente i collegamenti?
Sulla base faccio andare il pin che alla pressione del pulsante da livello logico alto..
Sull'emettitore la massa del microcontrollore
e sul collettore la massa del trasmettitore.

VA BENE?
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 271
Posts: 21936
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il modulo radio ha 4 piedini, oltre al 5V, GND e Data, il quarto a cosa serve?
Ciao Uwe
Logged

Italy
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 331
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

è l'antenna,
Effettivamente mettendo un filo di circa 15 cm, ho notato un netto miglioramento della trasmissione, a 2000 baud passa 2 muri belli grossi anche a 50 metri di distanza.

A 20 metri passa qualunque cosa smiley-grin
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: