Go Down

Topic: Off Topic Extreme: Linux vs. Windows, sfatiamo miti! (Read 4 times) previous topic - next topic

leo72

Ragazzi, c'è la Wiki che spiega tutto.

GNU
GNU ("GNU is Not Unix") è un sistema operativo creato nel 1983 da Richard Stallman e sviluppato dalla comunità che aderisce al progetto GNU. Dato che il kernel del sistema GNU (HURD) non è ancora pronto per poter essere distribuito per un uso quotidiano viene solitamente sostituito da altri kernel già maturi come per esempio Linux.

Progetto GNU
Il progetto GNU è un progetto collaborativo lanciato nel 1983 da Richard Stallman il cui scopo ultimo è la creazione di un sistema operativo composto esclusivamente da software libero chiamato Sistema GNU.

I software prodotti sono sviluppati esclusivamente grazie a una comunità di programmatori che mettono regolarmente in condivisione fra di loro tutte le modifiche al codice effettuate.

Fulcro di tutta l'attività del Progetto GNU è la licenza chiamata GNU General Public License (GNU GPL), che sancisce e protegge le libertà fondamentali che, secondo Stallman, permettono l'uso e lo sviluppo collettivo e naturale del software.

GNU General Public License
La GNU General Public License è una licenza per software libero. È comunemente indicata con l'acronimo GNU GPL o semplicemente GPL.

La GNU GPL versione 1.0, basata su una licenza simile usata per le prime versioni di GNU Emacs, originariamente stesa nel 1989 da Richard Stallman ed Eben Moglen per distribuire i programmi creati nell'ambito del Progetto GNU.

TeraBite, sta confondendo un po' le cose.


lesto


Non avere in mente sempre il pensiero dell Open-Source, io ti sto dicendo che: Persone che utilizzano per LAVORO il computer, si mettono a leggere una Community per vedere Bug o Aggiornamenti del Sistema ?No, aspettano che la società, che hanno scelto, faccia per loro il lavoro sporco (Microsoft - Apple).

Io non ho mai scritto una patch per il mio o altri sistemi operativi linux/mac/winz.
Ma andiamo a vedere i tempi di vita degli exploit, da quando son resi pubblici a quando sono patchati.
e andiamo a vedere la facilità con cui il sistema rimane aggiornato (ogni singolo prodotto ogni volta, o tutti insieme, magari da un processo automatizzato nei client)?
e andiamo a vedere se, per caso, ti imbatti in un bug. Magari su una cosa che ti serve per forza.
Se hai voglia di sbatterti, puoi  scaricarti i sorgenti, crearti la patch e poi inviarla alla comunity.
Non hai sbatti? segnali e aspetti, se dai anche una mano a tracciare/ripetere il bug riduci pure i tempi.


Certo i database di Exploit sono tantissimi... ma è proprio quello il problema. A me la pappa pronta non mi piace di certo, infatti me li trovo da me i Bug e non vado a postarli su Siti che secondo me fanno solamente del male.


Spero che poi li posti alla community, piuttosto che renderti "complice" di malintenzionati


Per quanto riguarda le botnet... basta un RFI e te la cavi con qualcosa di semplice, se poi si vuole far di più ci si lavora sopra.

RFI? non so che dici


" Il punto è che ora che te lo implementi, qualcuno ha già implementato una patch. " Questo è il concetto fondamentale di tutto!

appunto! e non mi pare che marche blastonate si diano da fare più di tanto.
Anzi, a quanto pare preferiscono accumulare le patch in un unico mega-aggiornamento, così te lo fanno pure pagare, leggi di mercato :)



GNU è una cosa - GNU/GPL è un'altra e via dicendo... ma il concetto è quello che conta! non prendere in esame ogni singola lettera.

visto che si stava facendo una lezione di "storia & licenze" mi è parso doveroso sottolinerlo. Se no poi i pargoli mi rimanevano confusi :D

Quote
Ma i punti sono due... Quante industrie/società hanno il coraggio di passare all' Open-Source ? In quanti di essi hanno il programma adatto per lo svolgimento ?
Per esempio Alle poste italiane... avranno i programmi adatti ? In banca ? E tantissimi altri privati che non se la sentono di passare a quel sistema finchè non ci saranno maggiori sicurezze anche con i prodotti.


se la mia banca non usasse win per i server credo che cambierei al volo... prima che lo facciano i miei piccioli

Quote
un'esempio su Mac OS X non c'è Auto CAD quindi ? devono utilizzare WINDOWS oppure impararsi un'altro programma. Conviene ?

Questo è il problema del monopolio, il motivo per cui win esiste ancora. Se a scuola insegnassero a usare linux, oltre a risparmiare un fracco di soldi per le licenze da investire in altro modo, avremmo la prossima generazione pronta al passo. Certo non è facile, ma non è forse staato più difficile imparare (per un prof) autocad da 0, invece che un programma simile?
nel frattempo puoi emularlo, non è un grande vantaggio, ma se autocad si rendesse conto che una fetta della sua utenza sta lasciando a causa di altri sistemi, pensi che non metterebbero in porto il porting del codice?

Quote
Poi per la maggiore parte delle persone è difficile fargli capire un nuovo OS, gente che utilizza a malapena WINDOWS figurati... se gli metti un Layout diverso da quello che hanno sempre utilizzato! Basta la grafica per farli disorientare.

approvo, ma non è forse la stessa cosa che è successa passando da win XP a vista e poi a 7? eppure non mi pare che per questo qualcuno si sia buttato dalla finestra.

La natura umana è abitudinaria, quindi l'importante è semplicemente evitare di cambiare sistema ogni 3 x 2, anzi il sistema lo puoi cambiare, l'importante è l'ambiente grafico e la suite di programmi.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

TeraBite

@Lesto:

Quello che trovo poi lo invio ma non a quei database che... danno solamente mangime a tanti coglioni!

Linux nelle scuole ? Si mio fratello lo insegna come terza area alle Superiori :)

Ps. Alcune risposte sono una presa per il culo ;) ma non me la prendo.

La gente sà fare tutto ma si sbaglia in particolari ( Parlo in Generale ), per dirne una... ho girato per vedere qualche Codice per il TMP102 il risultato ? Nessuno riesce a estrarre numeri Negativi... e poi si definiscono programmatori. E' bastato fare due calcoli... e l'ho fatto da solo, la soddisfazione è maggiore.
Un sensore che legga solamente Numeri Positivi e non quelli negativi è da Cabaret!

superlol

a scuola noi abbiamo macchine in dual boot nel laboratorio di cad configurate tutte col proxy di rete giusto, guindi la fattibilità c'è senza problemi.
e poi scusa ma se ti dichiari tanto bravo come programmatore allora risolvili tu i bug dei server che dici che sono troppo facili da crackare no?
Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

TeraBite

#54
Apr 10, 2011, 11:29 pm Last Edit: Apr 10, 2011, 11:34 pm by TeraBite Reason: 1

a scuola noi abbiamo macchine in dual boot nel laboratorio di cad configurate tutte col proxy di rete giusto, guindi la fattibilità c'è senza problemi.
e poi scusa ma se ti dichiari tanto bravo come programmatore allora risolvili tu i bug dei server che dici che sono troppo facili da crackare no?


In giro ce ne stanno tantissimi che fanno queste cose ;) basta avere una crew. Ho inviato tante Email per la risoluzione di problemi ;). Per dirla una che mi ricordo è questa " Confesercenti Pisa ".

Io non mi dichiaro bravo... te programmi con Arduino ? Ti dichiari bravo ? Io faccio la stessa cosa anche in quest'altro settore.... Come si impara un microcontrollore, si gestiscono e si risolvono anche questi altri tipi di problemi. Non vedo dove sia questa difficoltà, ed essermi contro per qualcosa di Semplice.
Hai mai trovato " incongruenze " nella tua programmazione ?  Questo è il Debugging....

Eppure mandano satelliti in orbita... che sono stregoni ? gente strana ? No... hanno solamente Passione e TANTA MA TANTA conoscenza. Basta studiare e mettere in pratica quello che si ha assimilato.

Go Up