Go Down

Topic: Come far lavorare ATmega a 128KHz di clock (Read 8 times) previous topic - next topic

Michele Menniti

Qualche altra idea in merito al risparmio di consumo energetico; tra i lin che mi sono stati postati, alcuni mostrano un consumo di 2,1µA!!! E' pur vero che si tratta di chip smd, mentre io ho un normale chip DIL però 100 volte tanto di consumo mi sembra davvero troppo.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

ypkdani

Gia spente le varie periferiche come ti avevo fatto notare in questo (o nell'altro) post ?

leo72

@Michele:
per capire se l'Attiny fa per te bisogna capire cosa fa esattamente il tuo circuito.
Se leggi solo da 1 pin ed usi un altro pin come output, non ci dovrebbero essere problemi.

Michele Menniti


Gia spente le varie periferiche come ti avevo fatto notare in questo (o nell'altro) post ?

Ciao ypkdani, ho letto un milione di cose e alla fine  :smiley-eek: mi pare d'aver capito che lo spegnimento delle periferiche "manuale" presuppone un'impostazione di sleep "inferiore" alla power_save che, in base a quanto è scritto nei commenti del tutorial che mi avete linkato, dovrebbe essere la migliore possibile; comunque mi ero riservato di farla, lo stesso la prova, visto che usa un'altra libreria. Quindi ti farò sapere.

@Michele:
per capire se l'Attiny fa per te bisogna capire cosa fa esattamente il tuo circuito.
Se leggi solo da 1 pin ed usi un altro pin come output, non ci dovrebbero essere problemi.

Ciao Leo, è un semplicissimo contaimpulsi, all'ingresso il sensore dell'antifurto, all'uscita il tx wireless, in mezzo il micro che mi gestisce gli impulsi spurii ed i falsi contatti via software, ecco perché ho già ritirato gli ATtiny, ma l'idea era soprattutto di fare una cosa piccola e che non consumi. I contaimpulsi commerciali che ho visto in giro costano un sacco di soldi, sono ingombrandi e soprattutto consumano tanto; se disponessi di un'alimentazione a rete o da centralina avrei risolto tutto, ma questa è l'unica strada possibile.
Tieni presente che non posso scendere a 1,8V, almeno in questa fase, visto che dispongo (e vorrei usarle prima che scadono, dato il costo che hanno) di una decina di batterie del tipo che ho detto. Poiché gli ATtiny arrivano settimana prox, intanto volevo affinare le tecniche e comunque avere una soluzione valida nel caso non riuscissi a farla andare con buoni risultati.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

astrobeed


mi pare d'aver capito che lo spegnimento delle periferiche "manuale" presuppone un'impostazione di sleep "inferiore" alla power_save che,


Col modo power_down vengono spente tutte le periferiche non in uso, vale per tutti gli ATmega che supportano tale modaliltà ATtiny inclusi.
Non c'è nessuna differenza tra modelli in case SDM e in case DIP per quanto riguarda le caratteristiche elettriche, in power down il consumo è circa 0.1 uA sempre e comunque.
Il valore di corrente che misuri durante lo sleep è altissimo, ti ripeto la mia domanda, la misura l'hai fatta direttamente sulla batteria oppure direttamente sul pin Vdd del micro ?
Io la prova l'ho fatto con un ATmega 328p, c'è la possibilità che la libreria non esegua tutte le necessarie operazioni per l'ATtiny, però la libreria non è limitata ad Arduino perché fa parte del compilatore AVRgcc, e qui il discorso si estende molto, quindi mi pare strano che non funzioni in modo corretto con i modelli di micro supportati, un bug simile è macroscopico e sarebbe stato corretto subito.
Oggi provo a dare una controllata a quello che fa esattamente la libreria con gli ATtiny e verifico se setta opportunamente tutti i vari registri per lo sleep, ma non credo che il problema sia questo.


Go Up