Pages: 1 2 3 [4] 5   Go Down
Author Topic: Strano comportamento di un transistor PNP..  (Read 5793 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Fidenza, Parma
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 9
Posts: 783
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

"altrimenti ti fa il botto." è stupendo xD
Al momento ho solo questo a casa: http://www.fairchildsemi.com/ds/FQ/FQP85N06.pdf  85 Ampere mi sembra esagerato!

Comunque il mio spacciatore di elettronica non mi ha mica detto che potevo provare ad usare un NPN invece che un PNP -.-

Logged

ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 564
Posts: 12448
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ma questo è un mosfet a canale N, non c'entra nulla con un Transistor NPN.
Il TIP41 suggerito da Ratto93, o un equivalente, va benissimo; se il relé lo devi tenere acceso molto tempo controlla che il TR non scaldi altrimenti lo devi alettare, puoi anche collegarlo in un punto piatto del telaio del motorino  MA BADA DI USARE IL KIT ISOLATORE, altrimenti, beh, lo sai, la battuta ti è piaciuta  smiley-wink
Il tuo pusher non è tenuto a sapere di elettronica... smiley-money smiley-money smiley-money
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Fidenza, Parma
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 9
Posts: 783
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La mia ignoranza in elettronica non ha limiti... ma un mosfet non è un transistor "cazzuto" ?
Allora più tardi vado dal mio spacciatore e gli chiedo un transistor NPN da circa 6A..
Quindi riassumento.
Collettore a +12
Emettitore  -- Diodo --> Positivo Relè --> Diodo ->GND   (Entrambi con positivo rivolto verso quello del relè?)
Base -> 1k -> Arduino

Grazie mille ad entrambi
Logged

ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

Monselice PD Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 26
Posts: 5496
фон Крыса
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Un MOS è un transistor particolare con resistenze interne bassissime e si è cazzuto smileysmiley
ne ho da 150A:)smileysmiley-wink
Logged

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 124
Posts: 9315
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

collega il collettore dell'NPN al +12V
Collega l'elettitore dell'NPN al capo libero del relé (attenzione a non invertire collettore ed emettitore!!! controlla bene il datasheet del transistor
Manda un HIGH su Arduino e vedrai che ti funziona

Con questo tipo di collegamento il relè non scatta perché l'emittore si verrebbe a trovare a quasi +12 Volt quando il transistor va in conduzione e con solo 5V non puoi polarizzare la giunzione base-emittore, servono circa 0.7V + la tensione presente sull'emittore.
Altra cosa, i transistor di potenza hanno tutti un beta (guadagno) basso, con 1k in base e 5V passano meno di 5mA, se il relè richiede 600 mA per la bobina scordatevi di farla eccitare con così poca corrente sulla base.
La soluzione è usare un darligton PNP, p.e. un comunissimo BDX54, collegando l'emittore direttamente al +12V, la bobina del relè tra gnd e il collettore, la base su Arduino tramite una resistenza da 680 ohm (il BDX54 ha un beta minimo di 750).
Ricordarsi un diodo, va bene un 1N4007, in antiparallelo sulla bobina del relè altrimenti il transistor salta non appena viene rilasciato il relè, se l'impianto elettrico della moto è a norme (di progettazione, non di legge), tocca vedere quanto è vecchia, il diodo dovrebbe essere già integrato nello zoccolo del relè.
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Stavo per dire una cosa simile a quella detta da atrobeed, ormai che ci sono.
Quando le tensionsi sono così diverse non si riesce a mandare in saturazione la corrente di base, la soluzione è quella del
darlington PNP, ma anche quella del micro relè non è da scartare specie in questo caso che sembra essere la soluzione
più sicura, ed anche più economica, poi con il micro rele che comanda il rele principale puoi comandare anche altri carichi e quindi anche altri rele.

Un'altra soluzione è quella di un'optoaccoppiatore tipo 4N25 che comanda un PNP.

Comunque al di là della soluzione dovresti misurare la resistenza del relè che comanda il motore di avviamento.

Io userei un micro rele da 5 volts ed un pnp da un 100mA.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Fidenza, Parma
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 9
Posts: 783
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

D'oh, sono appena andato a comperare l' NPN, non andrà certo da male..
Quindi riassumendo riparto e vado a comperare un microrelè da 5 volt
Logged

ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
D'oh, sono appena andato a comperare l' NPN, non andrà certo da male..

Sai quanto materiale ho dovuto comprare io, poi alla fine diventa quello che per le donne è fare shopping.

Comunque con il transistor NPN non funzionerà mai, se metti il rele tra emettitore e GND introduci un R (rele) di degenerazione, che non aiuta affatto.

Se vai compra anche il bdx che dice astro, così tanto per fare esperienza diretta.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Fidenza, Parma
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 9
Posts: 783
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Risolto con un transistor NPN, diodo, ed un sano relè nanetto da 5 volt!
Logged

ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 327
Posts: 22640
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Comunque con il transistor NPN non funzionerà mai
Quote
Risolto con un transistor NPN

Ahhhh... le certezze della scienza  smiley-lol
Logged


0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Ahhhh... le certezze della scienza  smiley-lol
ahahaha, si dai io mi riferivo alla configurazione suggerita da ... forse menniti.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 564
Posts: 12448
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Ahhhh... le certezze della scienza  smiley-lol
ahahaha, si dai io mi riferivo alla configurazione suggerita da ... forse menniti.

Ciao.

Già, giusto per dare santa ragione a Leo (e mi contraddico proprio su una battuta che ho fatto a lui), lo schema elettrico che Vi posto è un circuito che ho realizzato, testato e tuttora è funzionante. L'"8" è il pin di Arduino che manda un HIGH, T1 un transistor NPN, RL1 un relé a 12V, +V sono 12V.
Ora caro MauroTec, tu puoi dire che la configrazione da me suggerita non funziona, e Astrobeed ne ha dato una convincetissima spiegazione sul piano elettronico, ma io ho una scheda con 6 circuiti come questo pilotati da altrettanti pin di Arduino, i relé sono a 12V e funzionano, e ti assicuro che nella mia vita mai una volta ho avuto cu... oops deretano. Concordo con Voi che "non può funzionare" ma io Vi dico testate questo schema e funziona; quei 12 volt non solo attivano il relé quanto si prendono pure il lusso di accendere un led per indicare che il relé è attivo; se invece di 12V ne applico 5 si accende solo il led.
D'altra parte alla fine Guglio ha realizzato quanto gli avevo suggerito, solo che tu gli hai fatto aggiungere un relé a 5V, certamente una buona cosa, soprattutto per il suo pusher elettronico. smiley-grin smiley-mr-green smiley-grin smiley-mr-green smiley-grin smiley-mr-green smiley-money smiley-money smiley-money


* Arduino e rele 12v.jpg (976.78 KB, 1080x781 - viewed 17 times.)
« Last Edit: June 13, 2011, 02:58:29 pm by menniti » Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 327
Posts: 22640
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Caro Michele, dalle profondità della mia ignoranza elettronica, ti chiedo di spiegarmi una cosa. Perché R7 ed R8?
Non basta mettere R7 prima della base del transistor?
Logged


Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 564
Posts: 12448
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Caro Michele, dalle profondità della mia ignoranza elettronica, ti chiedo di spiegarmi una cosa. Perché R7 ed R8?
Non basta mettere R7 prima della base del transistor?
Temo che non riuscirò a darti una spiegazione convincente, io non sono un teorico dell'elettronica, quindi molte cose le faccio per esperienza sul campo; peraltro questo schema non l'ho progettato io, ma ne ho realizzati tanti di simili, di questo avevo sottomano l'immagine. In realtà a guglio non gliel'avevo nemmeno suggerita la "R8" così come avevo messo il relé sull'emettitore, mentre qui è sul collettore. Per quanto ne so R7-R8 sono un partitore resistivo all'interno del quale scorre una corrente, quando questa è sufficiente polarizza la base del transistor che si mette in conduzione (si dice che "va in saturazione") facendo scorrere una corrente nella direzione collettore->emettitore, e quindi in pratica collegando il capo del relé a massa, a questo punto la bobina del relé si comporta come una specie di resistenza ed in essa scorre una corrente che permette l'eccitazione del sistema elettromeccanico del relé.
La R8 quindi più o meno serve per stabilire che la minima tensione necessaria a pilotare il transistor (e quindi a far eccitare il relé) sia di almeno 3,3V, cioè sicuramente un livello HIGH; in mancanza anche una tensione più bassa potrebbe far eccitare il relé. Infatti se misuri un pin di Arduino libero, che non è configurato in HIGH, puoi arrivare a leggere una tensione anche di 2-2,5V; se non ci fosse la R8 potrebbe succedere che il relé si metta a ballare il tip-tap. Non metto la mano sul fuoco sulla spiegazione, questo è come leggo io lo schema.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

piacenza
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 671
prima della pazzia c'è la passione
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao
scusate se mi inserisco in questa discussione anche io sto facendo esperienza per azionare + relè con arduino e stò usando un ULN2803A, guardando il datashet indicato di un UDN2981 mi sembra di notare un orientamento diverso dei diodi interni per i carichi induttivi, sto sbagliando o sono la stessa cosa

grazie
Logged


Pages: 1 2 3 [4] 5   Go Up
Jump to: