Go Down

Topic: Regolatore di tensione per pannello solare (Read 27335 times) previous topic - next topic

leo72

@brain:

mi autoquoto  ;)

Inoltre questa centralina meteo è la base per un futuro progetto di gestione dell'innaffiatura delle piante che ho su una terrazza, così da automatizzare l'irrigazione in base alla stagione, al grado di umidità del terreno, alla quantità di sole ricevuta durante il giorno (d'estate serve acqua ogni giorno, d'inverno posso saltare per diversi giorni se la terra resta umida). Quindi se il tutto nasce subito "modulare" è meglio  ;)

BrainBooster

;) avevo visto che ti incitavano a mettere tutto su una millefori... (ed ho pensato ... meglio 2 o 3) poi non sapevo che direzione avrebbe preso il progetto, avevi usato il condizionale in fase "prenatale" :D...
Ma adesso a che punto sei?
cosa ti manca?


leo72

Cosa mi manca? Non lo so... Tutto e niente  ;)
Dipende se trovo qualcos'altro da collegarci oppure no  XD

Michele Menniti

Amico mio, tu trasformerai la tua casa nel laboratorio di quel pazzoide del Doktor Frankenstein e mi fermo qui, semmi si riprende stanotte dopo l'una ]:D
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

Ecco un'anteprima dell'interfaccia a led con 2 pulsantini. L'interfaccia a led è binaria  :D

http://www.youtube.com/watch?v=lSGfU_ijnQ4

leo72

Ho un problema. Vorrei inserire la possibilità di isolare la batteria quando questa è carica. Il problema è che non posso usare un 4N35 perché la corrente in gioco è superiore a quella che può reggere l'optoisolatore: a pieno regime, il pannello solare "sputa" anche 300 mA, il triplo di quello che regge quel dispositivo.

Potrei usare un MOSFET tipo l'IRF520? Oppure basta un semplice BC337, visto che lo danno per una corrente max di 1A? Però ho un problema di tensioni: tenete presente che posso arrivare sui 9,6/9,8V.

leo72

Altro problemino...
Ho comprato una ventolina da 12V 130mA per raffreddare il mio circuitino.
Volevo pilotarla in PWM con un BC337 in modo da variare la sua velocità in base al calore prodotto dai regolatori (relazionato alla tensione prodotta dal pannello solare: quindi più tensione letta col partitore, più calore generato, più velocità).

Il problema è che comandandola in PWM la ventolina "ronza" tipo una zanzara, immagino perché la frequenza di gestione del segnale PWM dell'Arduino sia bassa. Però non posso diminuire il prescaler del micro perché uso anche le funzioni millis() e delay() ed alterando il prescaler dei timer mi salterebbe ogni temporizzazione... come posso risolvere?

ratto93

con un NE555;)
oppure delle porte not messe in configurazione di oscillatore... però hai bisogno di componenti extra in entrambi i casi...

non puoi fare un HIGH e LOW usando millis() e così facendo regoli il duty cicle dell'onda quadra in uscita dal micro ?
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

leo72

Scarto la soluzione software perché lo sketch è già complesso così com'è  :P
Vedrò di arrangiarmi con il 555, ne dovrei avere uno.

PS:
per l'altro problema, switchare un'alimentazione a 10V-300mA? Va bene un BC337 oppure fonde?

ratto93

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Michele Menniti

#100
Jul 22, 2011, 06:10 pm Last Edit: Jul 22, 2011, 09:55 pm by menniti Reason: 1
Ciao Leo, giornataccia, ed ancora deve iniziare.... ]:D
Il BC337 lo vedo maluccio per 300mA, lasciando stare le caratteristiche dei datasheet, intanto ne esistono diverse versioni e non tutte supportano quella corrente; in ogni caso qualsiasi transistor metti avrai sempre una certa caduta di tensione; io userei il 337 per pilotare un piccolo relé, per me è la cosa migliore, in alternativa il mosfet, ma il relé fa quegli appassionanti scattini scenografici...
Stesso discorso per la ventola, invece di incasinarti col pwm usa un sensore di temperatura (va benissimo anche un banale NTC o PTC) per controllare un 337 e relativo relé, così ti muovi su un effettivo controllo termico e non su base "deduttiva"; in fondo il tuo bel circuito merita un po' di elettromeccanica... ma questo è solo il mio parere di appassionato.
[quasiOT] ieri ho smanettato con un tiny84, mi sono divertito...  :D
[sicuroOT] nei miei nanetti alla fine ho messo il tiny45, lo sketch è piccolissimo, funzionano alla grande  XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

Intanto grazie per i suggerimenti!
Effettivamente la soluzione dell'elettronica "vecchia scuola" mi pare ottima!  XD

1° OT: gli Attiny84 sono ganzi... confermo
2° OT: io uso sempre qualche kB nei miei sketch, quindi i 45 o 84 sono un "must" per e

BrainBooster

Ciao Leo, per il problema del ronzio della ventola potresti anche "lisciare" il segnale con un filtro passabasso di primo ordine, quindi con una resistenza ed un condensatore, avresti un segnale più simile ad una tensione continua.

leo72


leo72

Domanda da ignorante. Ma il filtro passa basso su quale linea deve andare? 
Sul segnale che arriva alla base del transistor, giusto? :*
Se è qui, non mi funziona. Ronza lo stesso.

Go Up