Go Down

Topic: Contachilometri per bici - Wired n.28 - giugno 2011 (Read 22116 times) previous topic - next topic

brainbooster

Ciao,
vi leggo con interesse, ed a proposito dell'alimentazione, perche non fare un sistema di carica per le batterie che si appoggi su una dinamo (anche non quella della bici) o su un sistema micoeolico, o con altri magneti sui raggi e delle bobine di fronte (sempre per fare un piccolo generatore) o qualcosa di simile?
così sarebbe un contachilometri per bici con qualcosa di diverso :P

nathanvi

Si, ci avevamo pensato.
Avevamo immaginato un pannellino solare (in fondo in bici si preferisce andare quando c'è il sole no? :-) )
Il problema è la domensione totale del "pacco" che diventa notevole tra arduino+4 pile stilo+display LCD... se si aggiunge anche il pannellino solare...
My blog:
http://zuccala.blogspot.com

brainbooster

bisognerebbe capire se tutto il sistema deve essere "take away" o no.
tipo sistema fisso basato sulla dinamo della bici o recupero di frenata o altro
oppure
sistema da asporto con pannello solare o minigeneratore eolico (da clippare allo specchietto).

nathanvi

Decisamente la seconda opzione.
Deve essere un sistema il più compatto e solido (niente fili o sporgenze in giro...) possibile in modo da poter mettere in uno zaino una volta arrivati a destinazione.
La soluzione del JACK da 3.5mm che va al reed switch è stata adottata proprio a questo scopo.
Sarebbe quindi meglio un pannellino con delle pile ricaricabili ma ripeto: il tutto si complica.
My blog:
http://zuccala.blogspot.com

brainbooster

Ma quale pannello per quali batterie per quale consumo previsto per quale carica prevista ? :)
hai già fatto tutte queste considerazioni?

Davide_Gomba

E usare una dinamo magnetica?
basato su questo progetto?

Ciao d

Go Up