Go Down

Topic: Leggere tensione alternata (Read 590 times) previous topic - next topic

acik

Devo misurare una tensione che va da -2Volt a +2Volt

1) Rischio di danneggiare il circuito con una tensione negativa ?

2) Per leggere una tensione negativa basta agire su aref ?

uwefed

Dipende; é isolata rispetto a massa?
Se sí fai un partitore resistivo con 2 resistenze da 1kOhm e colleghi un polo della alternata a quello e l' altro a un entrata analogica. Misuri la Tua alternata come una tensioni da 0,5 a 4,5V.
Ciao Uwe

ivan64

Mi collego a questa discussione....
Devo rilevare i giri del motore della moto!
Alternatore, regolatore, da cui in uscita ho 12volts in alternata, con frequenza variabile...
Va bene un partitore simile (a parte lo zener a rovescio...)?



Grazie!

acik


Dipende; é isolata rispetto a massa ?

Purtroppo la massa e' in comune.

Virtual

Devo misurare una tensione che va da -2Volt a +2Volt

1) Rischio di danneggiare il circuito con una tensione negativa ?

Ciao!

Ho provato a cercare informazioni in giro ma anche io non sono riuscito a trovare una risposta in merito ... online trovo solo che Arduino non legge le tensioni negative ma non sono riuscito a capire se "non le legge e basta" (poco male) oppure se si "rompe" ...

Qualcuno ha qualche riferimento?
Se ad un ingresso viene applicato un segnale che varia da -5V a +5V potrò leggere solo i valori > 0 (senza danni collaterali) oppure si danneggia la scheda quando la tensione diventa negativa?

Grazie a tutti per le informazioni!
Andrea

Martinix

#5
Dec 18, 2014, 09:50 am Last Edit: Dec 18, 2014, 10:00 am by Martinix
e si valori negativi son mortali per Arduino.
però, tramite un operazionale puoi applicare al tuo segnale un offset che terrai conto quando andari a fare la lettura.

sfset che se hai +/-5V  applichi +5V avrai un segnale che è spostato e varia tra 0 e +10V
se ti interessa il valore picco-picco

se ti interessa il valor medio, puoi ribaltare un semiperido fare n letture (sul perido) e calcolre la media (na specie di integrale del periodo :) )
questa è una possibilità.
Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

Etemenanki

Devo misurare una tensione che va da -2Volt a +2Volt
Devi misurare che tensione media c'e', o campionare una tensione che varia lentamente fra -2V e +2V ? ... perche' sono due cose diverse ...



... ho 12volts in alternata, con frequenza variabile...
Nel tuo caso non devi leggere una tensione, ma una frequenza, quindi potresti limitarti ad usare un solo diodo, con un partitore di tensione che ti riduca il tutto a massimo 5V (incluso uno zener per sicurezza), un condensatorino piccolo per eliminare i disturbi (10nF o simili) ed un trigger di schmidt per squadrare bene il segnale da leggere (una porta qualsiasi di un 40106 o di un 4093 e' piu che sufficente), in modo che all'ingresso di Arduino arrivi un bel segnale con i fronti puliti ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Virtual

e si valori negativi son mortali per Arduino.
però, tramite un operazionale puoi applicare al tuo segnale un offset che terrai conto quando andari a fare la lettura.
Immaginavo ma online ho trovato sempre e solo articoli che dicevano di non superare i 5,5V ma nessuno che diceva se la stessa cosa vale se uno applica -1V oppure solo se si va sotto i -5,5V ... come dire lui legge 0-5 ma "regge" -5,5V <-> +5,5V.

uwefed

e si valori negativi son mortali per Arduino.
però, tramite un operazionale puoi applicare al tuo segnale un offset che terrai conto quando andari a fare la lettura.

sfset che se hai +/-5V  applichi +5V avrai un segnale che è spostato e varia tra 0 e +10V
se ti interessa il valore picco-picco

se ti interessa il valor medio, puoi ribaltare un semiperido fare n letture (sul perido) e calcolre la media (na specie di integrale del periodo :) )
questa è una possibilità.
Sappi che per l'operazionale serve un alimentazione simmetrica (+7V e -7V se non é un Rail To Rail)

Immaginavo ma online ho trovato sempre e solo articoli che dicevano di non superare i 5,5V ma nessuno che diceva se la stessa cosa vale se uno applica -1V oppure solo se si va sotto i -5,5V ... come dire lui legge 0-5 ma "regge" -5,5V <-> +5,5V.
Il datasheet del Controller lo dice molto chiaramente sulla pagina 313.

Ciao Uwe

uwefed

L' alternative é usare un ADC che accetti delle tensioni negative.
Ciao Uwe

Martinix

#10
Dec 18, 2014, 06:06 pm Last Edit: Dec 18, 2014, 06:07 pm by Martinix
si UWe do sempre per sconato (a torto) che parlo di alimantazioni +/-15Vcc (chiedo venia) certo questo implica luso di un aliemtatore adatto.
il fatto è che non si capiva nemmeno cosa volesse fare (che tipo di misura), quindi rimango un pò vago anche io  :smiley-razz:  :smiley-razz:
adoro i rail to rail :)
Le informazioni date, son suggerimenti, osservazioni, ma come le applicate è a vostro rischio e pericolo!

Virtual

#11
Dec 18, 2014, 07:42 pm Last Edit: Dec 18, 2014, 07:43 pm by Virtual
Grazie mille! :)

Siccome ho preso un TA17-03 brick ( www.elecfreaks.com/store/octopus-noninvasive-ac-current-sensor-ta1703-brick-p-648.html - ha già la resistenza integrata per avere una lettura in volt) e alcuni dicono di averlo collegato direttamente ad Arduino ... volevo capire il range di valori utilizzabili "senza problemi" poichè ho visto che in uscita avrei una tensione che oscilla tra valori negativi e positivi (ampiamente entro i +/-5V, ovvero +/-1,5V) e così mi era sorto il dubbio che i valori negativi "non venissero letti" (lettura sempre a 0) ma - se entro i +/-5V - non creassero problemi ad Arduino.

Ovviamente aggiungendo un offset di 2,5V risolvo il problema (avrei +1 / +4V), ma volevo solo capire se - ignorando i valori negativi non leggibili - era fattibile un collegamento diretto oppure se fosse obbligatorio aggiungere l'offset :)

gpb01

... qualunque valore su un pin del ATmega328P inferiore a -0.5V rispetto a GND ... distrugge il pin !!!

Guarda a pag. 299 del datasheet.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

uwefed

@Virtual
Quel Sensore non é riferito a massa percui puoi fare un partitore di tensione per ottenere dai 5V una tensione di 2,5V. Attachi un polo del Sensore ai 2,5V e l' altro a un pin analogico di Arduino. Se il sensore non da tensioni maggiore di 2,5V riesci a leggere anche le tensioni negative.
Ciao Uwe 

Go Up