Go Down

Topic: [OT ITA] Lo spamm bar (Read 266359 times) previous topic - next topic

Etemenanki

Esserci, ce ne sono una marea, ma dipende dal tipo di lampadario e di alogene che hai installato ... ad esempio, se sono "nude" (senza parabola) e ti accontenti di un po meno luce, ci sono tipo queste http://www.ebay.com/itm/5-PCS-G4-105-Lumens-LED-Cabinet-Marine-Boat-Light-Bulb-AC-DC-12v-Warm-Pure-White-/251270738299?pt=LH_DefaultDomain_0&var=&hash=item3a80e7317b ... oppure ci sono cosi http://www.ebay.com/itm/G4-3W-12V-COB-2-Circle-Crystal-Hanging-Warm-White-LED-Spot-Light-Bulb-Lamp-HK-/190811832463?pt=US_Light_Bulbs&hash=item2c6d45808f o cosi http://www.ebay.com/itm/G4-12V-COB-3W-130LM-Warm-White-3-Circle-LED-Light-Bulb-Crystal-Hanging-Lamp-/231106147338?pt=US_Light_Bulbs&hash=item35cefff40a (ma non c'e' scritto se sono DC o AC, bisognerebbe mandare una richiesta al venditore) ... oppure queste (seleziona "G4 7,5W AC/DC" nell'inserzione) http://www.ebay.com/itm/G4-G9-Base-3W-7-5W-LED-Bulb-Lamp-Warm-Cool-White-Marine-Boa-tBI-Pin-COB-Car-Bulb-/181270890954?pt=US_Light_Bulbs&var=&hash=item2a349649ca ...

Ci sono anche con parabola, sia spot che flood, ma le chiamano MR16 (alcuni G4/MR16, bisognerebbe controllare se i due attacchi corrispondono), ed in genere quasi tutte quelle con parabola vanno sia AC che DC ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Testato

Paolo su queste nemmeno e' scritto se DC o AC,
http://www.lightronic-shop.com/it/Lampade-LED/Lampadine-LED-G4

c'e' anche l'opzione dei modelli 230V, anche se piccole cosi' non ne ho visto, se il lampadario puo' accogliere qualcosa tipo i faretti alogeni piccoli potresti togliere il trasformatore e prendere tutte lampade led 230V
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

PaoloP

Il lampadario è il SOSPESA della Fabbian

Il trasformatore in dotazione, che ho montato, è un 230/12V AC, quindi presumo che led a 230V non funzionino.
Interessanti alcune proposte di Etem.
Ci farò un pensierino.

Testato

appunto per questo scrivevo che se meccanicamente entrano lampade a led 230V puoi eliminare il trasformatore  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Etemenanki

#2359
Jan 30, 2014, 09:27 am Last Edit: Jan 30, 2014, 09:30 am by Etemenanki Reason: 1
Devi ricontrollare anche gli isolamenti, in quel caso (molte volte per non avere fili extra, quei lampadari usano le cordine di sospensione per portare i 12V alle lampade ... con 12V non ci sono rischi a toccarle per caso, ma con la 220 ... :P)

Comunque si, ci sono pure da 230/240V, anche se ne trovi di meno ... ad esempio, http://www.ebay.com/itm/10PCS-Cool-White-Warm-White-G4-4W-3014SMD-32leds-AC220V-360LM-LED-Light-Lamp-/121250460330?pt=US_Light_Bulbs&var=&hash=item1c3b1732aa ... o queste http://www.ebay.com/itm/10PCS-Cool-White-Warm-White-G4-3014SMD-24leds-AC220V-1-5W-150LM-LED-Light-Lamp-/121250458644?pt=US_Light_Bulbs&var=&hash=item1c3b172c14 ... oppure queste (ma mi sembrano meno efficenti, cosi ad occhio) http://www.ebay.com/itm/Free-Shipping-4X-G4-3W-240LM-3000K-Warm-White-Light-LED-Spot-Bulb-AC-110-220V-/151154061914?pt=US_Light_Bulbs&hash=item23317bf25a ... ma bisogna controllare bene le dimensioni ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

PaoloP


.... puoi eliminare il trasformatore  :)


Se metto le mani in quel lampadario mi moglie mi spedisce a dormire sotto i ponti.  :smiley-mr-green:

lesto

un LIDAR 360° precisione 1° fino a 6m per 300$: http://robotbox.net/blog/gallamine/open-lidar-project-hack-neato-xv-11-lidar-200-bounty
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Etemenanki

#2362
Jan 30, 2014, 03:53 pm Last Edit: Jan 30, 2014, 03:55 pm by Etemenanki Reason: 1
Prendi un diodo laser a 980nm, collimato, ed un sensore filtrato per i 980nm, con una lente decente, piazzali su una torretta girevole coassiale con un'encoder  ... che ci vuole ? ... :P XD


EDIT: o megli ancora, 3 e 3, sfalsati in altezza (collimazione a linea), di una decina di gradi, messi a triangolo (cosi hai un campo minimo anche in verticale :P)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

lesto

ci sto pensando seriamente, ho trovato il paper dove spigano la tecnica ad è proprio la triangolazione.

per il laser è facile da trovare, ma il filro per il cmos dove li trovo?
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Etemenanki

Piu che il filtro, l'ottica ... poi basta prendere dei fotodiodi gia "filtrati" (che non vuol dire "ciucchi" :P), cioe' con il case in plastica opaca alla luce visibile e trasparente agli IR ... in piu se ogni gruppo lo moduli ad una frequenza diversa (ad esempio, 20KHz, 27KHz e 33KHz, o simili), per discriminare anche gli eventuali riflessi, e' ancora piu preciso ...

Comunque hai ragione, anche la reperibilita' conta molto, e per i diodi laser e' molto piu facile trovare emettitori a 808nm (te li tirano dietro a vagonate :P) oppure a 850 e 905 nm (un po piu difficili da trovare, ma totalmente invisibili), e poi per un'applicazione simile bastano ed avanzano ...

Pero' se vuoi usare la tecnica della triangolazione ti servono 2 torrette indipendenti (modulate a due frequenze diverse), una non basta ... oppure si puo usare una sola torretta, ma dovrebbe essere molto piu larga, con i due gruppi ottici alle estremita' (risolverebbe il problema della sincronizzazione, anche, ma sarebbe molto piu ingombrante), per fornire un minimo di parallasse decente ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

lesto

aspetta! tu come sensore vuoi usare un solo ricevitore (un pixel diciamo) il sistema che ho in mente usa luce visibille, con un sensore cmos o mini telecamera (quindi no arduino) che analizza l'immagine alla ricerca del punto, in base alla posizione del punto rispetto al centro dell'immagine si può ricavare la distanza. Se uso un cmos tipo quelli dei mouse, che sono 30x30 allora ce la potrebbe fare anche arduino, ma il problema è che spesso sono b/w e con lente focalizzata per il vicino.

Questo è il sistema che usano. Ovviamente il laser più è inclinato più la lettura sarà precisa, ma il raggio di lavoro corto.

il problema della sicnronizzazione non lo capisco, sarebbe semplicissimo da evitare via SW comandando lo scatto della camera e l'accensione del laser. (camera e sensore ruotano assiemegrazie ad uno stepper con buona precisone)

Come parallasse usano 6/9cm (simili ad un ping IR) e ottengono dai 10cm a 6m


x maggiori info vi linko direttamente il paper, molto interessante perchè copre molti aspetti http://www.robotshop.com/media/files/PDF/revolds-whitepaper.pdf
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Etemenanki

Be', se usi una testina rotante con due sensori alle estremita' (si, pixel, o comunque fotodiodi) e due laser perfettamente paralleli, puoi ricavare sia la distanza che la larghezza dell'oggetto (non l'altezza, purtroppo, non con un singolo piano di lettura almeno) in base agli archi di cerchio con un "semplicissimo" (punzecchiatura per i megasoftwaristi, non me ne vogliano troppo :P XD) algoritmo trigonometrico, cosa che probabilmente (forse, spero, puo darsi :P) puo fare anche Arduino ... quello che vuoi fare tu richiederebbe almeno un DSP, Arduino non credo proprio che ce la possa fare ... opure forse potrebbe con delle camere a riga ed una scansione lenta, ma non sono sicuro neppure di questo ...

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

lesto

#2367
Jan 30, 2014, 08:40 pm Last Edit: Jan 30, 2014, 09:03 pm by lesto Reason: 1
il fotodiodo non va bene, deve avere una "alta denistà" di punti, visto che sono i punti attivato dal laser a fare la differenza, o sbaglio?

Certo, esistesse una matrice come quella dei mouse, che è un cmos bianco/nero 30*30punti (ma a noi serve sensibile al laser) si può usare un arduino... ma in questo caso credo che a livello di costi una camera CMOS + chip avanzato sia più economico di un sensore del genere.

Se hai qualche idea postala perchè sono seriamente intenzionato a provare a costruire qualcosa del genere!

edit: ho capito, tu voirresti misurare l'intensità dellaluce, ma la cosa è troppo variabile in base al materiale. Meglio trovare il punto luninozo e fare la trigonometria, così https://sites.google.com/site/todddanko/home/webcam_laser_ranger

hai errori di pochi cm, e indipendenti dal materiale, in oltre a seconda dei filtri usati puoi tranquillamente funzionare anche all'aperto



edit: BINGO! http://diydrones.com/profiles/blogs/11-gram-arduino-powered-laser-rangefinder
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Etemenanki

Aspetta, ma tu vuoi un rangefinder o un lidar scanner ? ... sono due cose diverse ... per un rangefinder puoi anche usare una camera a riga o un sensore lineare da scanner singolo, ma non fai la mappatura del campo frontale con le distanze e la testa rotante ...

Per il problema dei materiali, ovvio che alcuni rifletteranno meglio di altri, ma a quel punto il problema ce l'hai anche con il rangefinder ... e poi anche con il lidar puoi fare un passaggio spento ed uno acceso per confrontarli, dipende dalla velocita' di acquisizione pero' ... su campo fisso (oggetti immobili) non dovrebbe darti problemi, ma con oggetti in movimento, sia il rangefinder che il lidar potrebbero averne ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.


Go Up