Pages: 1 ... 57 58 [59] 60 61 ... 216   Go Down
Author Topic: [OT ITA] Lo spamm bar  (Read 199720 times)
1 Member and 2 Guests are viewing this topic.
0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Unica via, a livello amatoriale, sono le soluzioni basate sulla visione artificiale, però richiedono molta potenza di calcolo, un dual Atom dedicato non basterebbe a garantire prestazione tali da far volare un UAV come quello del video.

che tipo di app della classe visione artificiale ?

sbaglio o ho un deja-vu? cheffai salti la fila?  smiley-mr-green
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

wut? mi sa che la bionda ha mandato in palla te, altro che plamere  smiley-mr-green
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 332
Posts: 22817
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@lesto:
200$ per la schedina con Atom mi sembrano tantini....  smiley-money ad occhio poi mi pare che ci si debba aggiungere anche il banco di memoria per cui i costi salgono ulteriormente.... pensavo meno, sinceramente...

@astro:
secondo me Banzi ci bacchetta sul fatto che spammiamo perché i nostri thread offuscano tutti gli altri del forum, così secondo me lui pensa che troppa "italianità" rovini un po' l'appeal internazionale del progetto Arduino...   smiley-wink smiley-wink
Logged


0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@lesto:
200$ per la schedina con Atom mi sembrano tantini....  smiley-money ad occhio poi mi pare che ci si debba aggiungere anche il banco di memoria per cui i costi salgono ulteriormente.... pensavo meno, sinceramente...
secondo me trov anche a meno, io il mio eeepc lo comprati a 150€... al massimo te lo compri e poi smonti il chassis esterno smiley

@astro:
secondo me Banzi ci bacchetta sul fatto che spammiamo perché i nostri thread offuscano tutti gli altri del forum, così secondo me lui pensa che troppa "italianità" rovini un po' l'appeal internazionale del progetto Arduino...   smiley-wink smiley-wink

mica colpa nostra se il resto del mondo non c sta dietro  smiley-mr-green
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Riva del Garda, TN / Forlì
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 8
Posts: 2246
Il piu' modesto al mondo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@lesto:
200$ per la schedina con Atom mi sembrano tantini....  smiley-money ad occhio poi mi pare che ci si debba aggiungere anche il banco di memoria per cui i costi salgono ulteriormente.... pensavo meno, sinceramente...
secondo me trov anche a meno, io il mio eeepc lo comprati a 150€... al massimo te lo compri e poi smonti il chassis esterno smiley

@astro:
secondo me Banzi ci bacchetta sul fatto che spammiamo perché i nostri thread offuscano tutti gli altri del forum, così secondo me lui pensa che troppa "italianità" rovini un po' l'appeal internazionale del progetto Arduino...   smiley-wink smiley-wink

mica colpa nostra se il resto del mondo non c sta dietro  smiley-mr-green
io posto poco per non aggiornare i segnalibri  smiley-lol
Logged

Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 130
Posts: 9516
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

secondo me trov anche a meno, io il mio eeepc lo comprati a 150€... al massimo te lo compri e poi smonti il chassis esterno smiley

Non puoi fare il paragone tra un vero pc embedded e un eeepc, sono due oggetti molti diversi e il primo ha caratteristiche tecniche che l'eeepc se le sogna la notte, a cominciare dallo stadio di alimentazione, per contro i netbook sono prodotti con volumi maggiori dei pc embedded e questo favorisce il basso costo.

Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

bhe, hai quello che paghi (cit.), anche se non riesco  immaginare cossa possa avere di più un embedded a meno che non te lo fai fare apposta
« Last Edit: August 24, 2012, 05:07:06 am by lesto » Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 130
Posts: 9516
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

nche se non riesco  immaginare cossa possa avere di più un embedded a meno che non te lo fai fare apposta

Per cominciare le dimensioni che sono minori di quelle di una mb per netbook, la dotazione di periferiche, p.e, 4 seriali vere e almeno una RS485, vari GPIO controllabili, lo stadio di alimentazione è di gran lunga migliore (maggiore immunità ai disturbi), possibilità di poterci collegare quello che ti pare come memoria di massa sia su bus IDE che SATA, quasi sempre è presente uno slot per SSD e tante altre cosette che fanno la differenza in ambiente embedded.
Per farti capire di cosa stiamo parlando ti allego una foto, fatta al volo con lo smartphone, di un pc embedded che normalmente uso per lavoro, è un Dual Atom @1.6GHz, dimensioni 140x100 mm (ne esistono di più piccoli), dotazione full di periferiche, 2 USB 2.0, 2 USB 3.0, Ethernet, 4 seriali una delle quali su DB9 le altri su connettori molex, due RS485, 24 GPIO, connettore per monitor VGA e HDMI, connettore lvds per display LCD, input per tastiera e mouse ps/2 (serve il cavo a y), slot per SSD (nel lato inferiore su cui è inserito un SSD da 64 Giga), slot PCI Express (c'è installata un scheda WiFi) e altre cose che adesso non mi vengono in mente.
Il bello di questo pc embedded è che a 12V richiede solo 0.6 Ampere quando lavora in risparmio energetico (condizione di idle) con un massimo di 1.7 A rms  (20.4Watt) quando lavora al 100%, nel consumo è incluso anche quello del SSD.


* pcembedded.jpg (367.43 KB, 1024x725 - viewed 10 times.)
« Last Edit: August 24, 2012, 06:49:55 am by astrobeed » Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 130
Posts: 9516
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Astro, pero' prima ancora di parlare di mobo, a me interessava la risposta a questa domanda =P

Spero che ti rendi conto che è un argomento talmente vasto per il quale non è possibile dare una risposta su un forum, il riconoscimento di oggetti generici su sfondo generico, nel caso del UAV gli ostacoli, è una cosa decisamente complessa da implementare.
Io sono fermo al riconoscimento e tracciamento della posizione di due solidi di forma regolare e colore omogeneo su sfondo generico, e ho dovuto penare non poco per riuscirci  smiley



Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

bhe ma vedere un fascio colorato (che poi sia laser o no) è molto più facile del riconoscimento di un oggetto.

In primis con una mascera escludi i colori che non ti servono, o meglio che differiscono troppo dal colore che stai cercando, cosa che credo tu faccia di già.

mettiamo che la sorgente luminosa sia parallela alla telecamera e sotto di essa a distanza fissa (asse Y) e centrata orizzontalmente (asse X)

a questo punto avremo un fascio che copre tutto l'asse X, a diverse altezze rispetto all'asse Y.

elimini tutti i punti X per cui ci siano troppi punti Y (fascio che ha perso di inconsistenza o fascio che interseca qualcosa dello stesso colore) o che i punti Y abbiano una varianza troppo alta (qualcosa dello stesso colore del fascio ma che non lo interseca, quì si potrebbe approfondire mavabe)

poi a questo punto estrapoli dall'immagine x e y dei punti validi che compongono la linea colorata che ti rimane, e li sbatti in una funzione precalcolata che per ogni Y ti dice la distanza, e salvi in un array di X.

Volendo possimao fermarci quì.

Oppure, volendo creare la mappa 3d del luogo il problema grosso diventa integrare i dati con le precedenti letture.
Ora invece bisogna tirare in mezzo qualcosa che pare essere simile al mean-shift (quello che hai fatto te), ma fatto con un'intera immagine;
In pratica calcolare in che direzione si è mossa l'immagine, e grazie anche alla distanza nota degli oggetti calcolare lo spostamento relativo in modo da poter aggiornare la mappa globale con i nuovi punti. questo non ho idea di come farlo
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 130
Posts: 9516
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

In primis con una mascera escludi i colori che non ti servono, o meglio che differiscono troppo dal colore che stai cercando, cosa che credo tu faccia di già.

Prova a "giocare" sul serio con la visione artificiale così ti rendi conto da solo che le cose non sono così semplici come le stai descrivendo, sopratutto quando si lavora su uno sfondo generico.

Logged

Riva del Garda, TN / Forlì
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 8
Posts: 2246
Il piu' modesto al mondo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sono l'unico che utilizzerebbe, invece di riconoscimento software avanzato, un semplice filtro o una telecamera a infrarossi direttamente? (esistono, l'esempio più lampante è la classica "termocamera")

una volta che viene riprodotto solo il riflesso dell'infrarosso o laser o ciò che si vuole semplicementer il software (dopo un'accurata taratura) è in grado di riconoscere la distanza. non si tratta di sfondo generico ma semplicemente uno sfondo nero e dei punti che compaiono  smiley-lol
la nintendo è riuscita a sviluppare un tracking di 4 punti semplicemente su un telecomando che vende a 40€ che integra una telecamera a infrarossi da 1024x768  smiley-wink

poi ad essere sinceri un filtro ad infrarossi si fa con una vecchia pellicola  smiley-lol
Logged

Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sì, ci ho pensato ma sinceramente è difficile trovare un fascio coerente, ovvero una fonte luminosa che non si dispedere "a cono" ma tende a rimanere fascio anche a lunghe distanze. Il laserè proprio questo.

Però è vero che una cosa del genere, magari con debite lenti, può essere fattibile
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ahah! allora, visto che non avevo niente da fare (a parte mille cose) ho tirato giù openCV e ho fatto un piccolo test.

non mi sono sbattuto troppo, ho semplicemente cercato IL BANCO BRILLANTE, non il verde, o meglio colori con r, g e b > 200 (valore empirico)

direi che per essere 10 righe di codice in croce non c'è male smiley-wink

Immagine di partenza (edit: l'immagine è presa da internet, giusto per verificare la fattibilità):


Immagine risultato allegata...

ah, il codice:

come si usa: nomeprogramma nomeFileImmagine maxRed maxGreen maxBlue

Code:
#include <cv.h>
#include <highgui.h>

// basic file operations
#include <iostream>
#include <fstream>

using namespace cv;

int main( int argc, char** argv )
{
  
  //apriamo l'immagine
  IplImage* img=cvLoadImage(argv[1]);
  if (!img){
    printf("Could not load image file: %s\n",argv[1]);
    exit(0);
  }
  
  CvScalar s;
  int i, j;
  
  //prepariamo il file di output csv che conterrà i punti estratti (width, heigth)
  std::string name;
  name = argv[1];
  name += ".csv";
  std::ofstream myfile;
  myfile.open ( (char*)name.c_str() );

  
  //valori minimi per estrarre il punto, da implementare i massimi
  int r, g, b;
  r = atoi(argv[2]);
  g = atoi(argv[3]);
  b = atoi(argv[4]);
  
  //scorro tutti i pixel dell'immagine
  for (i =0; i < img->width;i++){
    for (j =0; j < img->height;j++){
      //estraggo il valore BGR (RGB al contrario)
      s=cvGet2D(img,j,i); // get the (i,j) pixel value
      
      //controllo se punti validi
      if (s.val[0] > b && s.val[1] > g && s.val[2]>r){
//se vlaidi stampo i punti su seriale e sul file
printf("B=%f, G=%f, R=%f\t",s.val[0],s.val[1],s.val[2]);
printf("W=%d, H=%d\n",i, j);
myfile <<  i << "," << j << "\n";
      }else{
//se non validi modifico il colore del pixel in blu, ovviamente da usare un altro colore se state estraendo il blu o simili!
s.val[0] = 150;
s.val[1] = 0;
s.val[2] = 0;

//salvo la modifica del pixel sull'immagine
cvSet2D(img,j,i,s);
      }
    }
  }
  
  //chiudo il file CSV
  myfile.close();
  
  //salvo l'immagine di risultato su file
  name += ".jpg";
  if (!cvSaveImage((char*)name.c_str(), img)){
    printf("Errore salvataggio, deve essere 8 bit e 1 (b/w) o 3(rgb) channel");
  }
  
  //mostro a video l'immagine risultato (tutto blu tranne i punti prescelti non modificati)
  cvShowImage("mainWin", img );
  
  //non far chiudere il programma da solo
  waitKey(0);

  //fin quì tutto bene
  return 0;
}


* test1.JPG.csv.jpg (18.95 KB, 855x642 - viewed 8 times.)
« Last Edit: August 24, 2012, 08:44:08 pm by lesto » Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sistema molto simile ma 3d: un proiettore disegna delle bande bianche, la telecamera le cattura e con questo metodo ricostruisce l'immagine.

http://wiki.makerbot.com/3d-scanner

C'è anche un test in live, però ha molti "salti", il problema è dato dal fatto di riuscire a coordinare il fascio luminoso con i dati della telecamera. In pratica avete presente i film in cui il fascio laser scansiona la retina/faccia? ecco stessa cosa, però con tanti fasci che si accendono/spengono in maniera alternata. (gira a 10 FPS)




----> ora, come posso creare un fascio luminoso simile a quello del raggio in figura, ma senza usare un laser da millemila euro? <-----
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Pages: 1 ... 57 58 [59] 60 61 ... 216   Go Up
Jump to: