Go Down

Topic: Rilevamento di AC 220V da Arduino (Read 6784 times) previous topic - next topic

leo72

Altra info immagazzinata nella mia (supervolatile) memoria  :smiley-sweat:

Testato


La potenza sulla resitenza o sul zener che vuoi mettere in serie é con radrizzatore a ponte
5mA * (230V-1,4V) = 1,15W con 10mA sono 2.28W. se metti anche un condensatore per non avere un segnale a 100Hz puoi arrivare fino a 3,2W.
Ciao Uwe

non pensavo al ponte ma al trucchetto di sfruttare la reattanza di un condensatore per abbassare la tensione di rete, io ci alimento di tutto :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Guglio

Reattanza? Devo giusto domani andare a tirare dei cavi per un impiantino di domotic... spiegate un po' :D
ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

uwefed

@ Guglio

Un condensatore con corrente alternata ha una resistenza. Si calcola con la formula XC= 1 / (2*PI*f*C)
Per qualche mA serve un condensatore da 1µF e 400V non polarizzato.

Ciao Uwe

Testato

Leo sei cattivo, la mia info non la metti nella supermemoria ?  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

leo72

No, perché non so ancora cosa sia di preciso una reattanza...  :smiley-roll-blue: :smiley-sweat:
Sono più programmatore che elettronico...

uwefed

Reattanza é un altra parola per la resistenza che ha un induttanza o una capacitá in alternata.
Conosci i reattori di una volta che limitano la corrente delle lampade a vapori di mercurio a bassa pressione (lampade flurescenti - comunemente chiamati neon)
Ciao Uwe

Testato


No, perché non so ancora cosa sia di preciso una reattanza...  :smiley-roll-blue: :smiley-sweat:
Sono più programmatore che elettronico...

e' normale, infatti era una battuta per sottolienare i due mondi che si sono incontrati.
Io non sapevo nemmeno cosa era una variabile :)

Credo che in questo bel cross over sia obbligatorio l'aiuto reciproco e tenere sempre ben presente il curricula, a chi viene dal settore tecnico devono essere perdonate domande tipo: come converto  fahrenheit in celsius ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

giangi72

Ragazzi, ragazzi, non vi distraete torniamo it  ]:D

Scherzi a parte, a me interessa veramente tantissimo questo argomento ma sono troppo capra in elettronica e quindi mi limito a prendere i vari mattoncini e metterli insieme.

Quello che servirebbe a me è trovare il modo più compatto possibile (in dimensioni della basetta intendo) per capire se una lampadina è accesa perchè il tutto dovrebbe finire nei lampadari di un impianto preesistente.
Quindi non posso usare relè o toroidi o simili

La soluzione proposta da testato
oppure potresti andare anche verso un optoisolatore, alimentato direttamente a 220 con unno zener, tanto consuma poco

e sviluppata da uwefed
Testato dicciamo che il LED del optocopler ha come tensione forward 1,4V. e che mi serve 5 a 10mA per farlo illuminare in modo che comuta bene il fototransistore sull uscita.

La potenza sulla resitenza o sul zener che vuoi mettere in serie é con radrizzatore a ponte
5mA * (230V-1,4V) = 1,15W con 10mA sono 2.28W. se metti anche un condensatore per non avere un segnale a 100Hz puoi arrivare fino a 3,2W.

sembrerebbe la più compatta e semplice ma, ovviamente, non so come metterla in pratica.
Potete aiutarmi?
Vi ringrazio sin d'ora per l'aiuto

Testato

#24
Sep 02, 2011, 05:37 pm Last Edit: Sep 02, 2011, 06:16 pm by Testato Reason: 1
Certo che sei insistente, e tutte le volte che io ti chiedero un aiuto sul sw e non me lo dai ti posto questo topic :)

Here you are, Sir  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

gcalisse


Cerco che sei insistente, e tutte le volte che io ti chiedero un aiuto sul sw e non me lo dai ti posto questo topic :)

Here you are, Sir  :)



Wow, Fantastico! Veramente un bel lavoro...
Sono un neofita su Arduino; è da poco che frequento questo forum ed ho trovato tutta gente ben preparata e soprattutto mooooolto gentile e disposta ad aiutami!Vi faccio i miei complimenti!
Purtroppo (o per fortuna), anche io sono un informatico, quindi... un po' di pazienza!  =(
Dovreste darmi qualche delucidazione sul circuito:
Nell' HDR 220V è indifferente dove metto il Neutro e la Fase?
La corrente in uscita è compatibile con il Digital Input di Arduino?Oppure rischio di fare un bel casino?
Nell'HDR da 5V vedo che ci sono 3 uscite.... (non capisco bene cosa siano la seconda e terza uscita)
Quindi, da quello che ho capito, questo circuitino lo dovrei mettere al posto del relè Finder 40.61, giusto?

Grazie ancora

Testato

fase e neutro li metti come vuoi
suhdr1 ci sono i 5v che vengono da arduino per alimentare i 2 transistor, per poter avere un led di monitoraggio anche di uscita.

quindi ricapitolando quando c'e' la 220 in uscita hai 0, quando manca la corrente si accende il led l2 per avvisarti ed hai un 1 in uscita.

importante (questo per la supermemoria di leo) la scelta del raddrizzamento ad una semionda, proprio al fine di ridurre le il vattaggio delle resistenze, che sono divise in 4 per averle piu' piccole e dissipare meglio, co il ponte di greatz si peggiorano inutilmente le cose.

volendo lo si puo' modificare se non ti e' utile la segnalazione dei led li togli, cosi' come se ti serve invertire la logica 0-1 togli anche il T2

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

gcalisse


fase e neutro li metti come vuoi
suhdr1 ci sono i 5v che vengono da arduino per alimentare i 2 transistor, per poter avere un led di monitoraggio anche di uscita.

quindi ricapitolando quando c'e' la 220 in uscita hai 0, quando manca la corrente si accende il led l2 per avvisarti ed hai un 1 in uscita.

volendo lo si puo' modificare se non ti e' utile la segnalazione dei led li togli, cosi' come se ti serve invertire la logica 0-1 togli anche il T2



Aiutami se sbaglio.... il circuito verrebbe così giusto? (sicuramente ho sbagliato qualcosina, togliendo il T2)
Se tolgo i 2 led, la 5V in input non mi serve più, giusto?

Testato

#28
Sep 02, 2011, 08:43 pm Last Edit: Sep 02, 2011, 08:57 pm by Testato Reason: 1
no, cosi' non va bene, il t1 in questo caso non serve a nulla,

la 5v deve pur sempre arrivarci

Fai cosi' dal circuito originale togli T1 l2 R6 e basta.
il led in ingresso ti e' comodo e resta acceso solo con luce accesa, non da fastidio, prendi quelli piccolissimi
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

uwefed

Non so cosa sia I2; ma togli anche R7. ah Ti riferisci al primo schema.

Per il secondo schema togli T1, R6,e R7, bastano l' optocopler e R5.

Comunque devi essere consapevole che non ottieni una corrente continua ma un segnale rettangolare con una frequenza di 50 HZ e un duty cycle sotto 50% ( direi 20% a naso)

Ciao Uwe

Go Up